FactorYmpresa Invitalia: finanziamenti per startup del Turismo

FactorYmpresa Turismo

Invitalia offre nuovi finanziamenti per idee imprenditoriali nel settore turistico.

L’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa ha lanciato il programma ‘FactorYmpresa’, per sostenere startup e imprese attive nel turismo. Sono previsti servizi di sostegno e contributi economici fino a 15mila Euro.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere.

INVITALIA FINANZIAMENTI FACTORYMPRESA

FactorYmpresa Turismo è una iniziativa promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, che ha lo scopo di sostenere e sviluppare idee di business innovative nel settore turistico. Il programma prevede agevolazioni per startup e aggregazioni di imprese che propongono progetti in grado di rafforzare l’offerta turistica. Gli aiuti comprendono anche contributi economici per realizzare le idee di impresa. Le attività di coordinamento e attuazione del progetto sono state affidate ad Invitalia.

Nell’ambito del programma di agevolazioni e finanziamenti Invitalia – MIBACT saranno individuati i migliori progetti imprenditoriali, attraverso 4 diverse sfide, relative ad altrettanti settori turistici, ovvero Borghi e cammini, Montagna, Terme e Mare. Startupper e imprenditori selezionati per ciascuna sfida potranno partecipare ad un percorso di accelerazione, al termine del quale saranno scelti i vincitori, che si aggiudicheranno aiuti economici per sviluppare il proprio progetto. La prima sfida è già aperta, mentre le altre tre si svolgeranno tra giugno e settembre 2017.

DESTINATARI

Possono partecipare al programma FactorYmpresa Invitalia le seguenti categorie di soggetti:

Startupper, ovvero persone fisiche maggiorenni, individualmente o in gruppo, oppure imprese in qualsiasi forma giuridica, costituite dal 1° gennaio 2014 in poi, oppure startup innovative regolarmente costituite e iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle imprese di cui all’articolo 25, comma 8, del decreto-legge n. 179/2012;

Aggregazioni tra almeno 3 imprese, nella forma del contratto di rete o in altre forme. Possono partecipare anche soggetti non qualificabili come imprese, quali, ad esempio, enti e onlus, la cui aggregazione, anche se da costituire, deve essere formata per la maggior parte da imprese.

Ciascun soggetto, persona fisica o impresa, può partecipare con un solo progetto, che deve possedere i seguenti requisiti:
– riguardare la creazione o lo sviluppo di nuove imprese innovative nel settore turistico (per le startup) o l’aggregazione di operatori per incrementare la competitività dell’offerta turistica (per le aggregazioni);
– rispondere al tema della sfida per la quale si intende concorrere;
– realizzarsi o svilupparsi sul territorio italiano.

AIUTI PREVISTI

I vincitori delle sfide tematiche potranno usufruire di servizi specialistici di tutoraggio e accompagnamento. Parteciperanno, infatti, all’Accelerathon, un percorso, della durata di 36 ore, in cui potranno sviluppare la propria idea con l’aiuto di un mentor, e seguire sessioni di orientamento e networking. Al termine dello stesso, un’apposita giuria sceglierà le migliori startup e aggregazioni, che riceveranno un premio dell’importo di 10.000 Euro per le prime e di 15.000 Euro per le seconde.

I soggetti premiati dovranno, quindi, sviluppare il progetto, che poi dovranno presentare nel corso di un evento pubblico. In quest’occasione, i migliori riceveranno un ulteriore premio, consistente in un contributo economico di 2.500 Euro per effettuare visite di studio o partecipare a fiere.

COME PARTECIPARE

Gli interessati ai finanziamenti FactorYmpresa e alle agevolazioni Invitalia previste dal programma possono partecipare ad una delle sfide previste, candidandosi attraverso l’apposita procedura online raggiungibile dalla pagina dedicata al progetto, cliccando su ‘Partecipa’.

La presentazione delle proposte dovrà essere effettuata seguendo le indicazioni fornite nella relativa area e nel regolamento relativo a ciascuna sfida aperta, scaricabile dalla stessa, entro i termini di scadenza previsti. Al momento è possibile partecipare alla sfida sul tema ‘Borghi e cammini’, per la quale occorre candidarsi entro le ore 12.00 del 5 giugno 2017.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments