Finmeccanica: assunzioni con i nuovi Eurofighter

finmeccanica

In arrivo numerosi posti di lavoro con Finmeccanica.

Il Gruppo procederà a circa 1000 assunzioni per costruire i nuovi aerei Eurofighter. Ecco cosa sapere.

FINMECCANICA ASSUNZIONI IN TOSCANA

L’azienda, tra i maggiori operatori mondiali attivi nella realizzazione di prodotti, sistemi e servizi nei settori aereo, terrestre, navale, marittimo, dello spazio e del cyberspazio, ha firmato, come annunciato dal Gruppo stesso attraverso una recente nota, un contratto con il Ministero della Difesa del Kuwait, per la fornitura di 28 velivoli Eurofighter Typhoon, da realizzare in Italia. Si tratta di una grossa commessa, la cui lavorazione avrà notevoli risvolti sull’occupazione, in quanto porterà circa 1000 assunzioni Finmeccanica.

Stando, infatti, a quanto riportato, in un recente articolo, dal quotidiano Toscana24 – Il Sole 24 Ore, sono oltre un migliaio i posti di lavoro Finmeccanica che saranno generati dalla produzione dei nuovi caccia Eurofighter, che richiederà 20 anni di lavoro, per un valore di circa 4 miliardi di Euro. Parte dei componenti per gli aerei commissionati a Finmeccanica sarà prodotta in Toscana, presso gli stabilimenti di Montevarchi, in provincia di Arezzo, e Campi Bisenzio, vicino a Firenze, quest’ultimo specializzato nelle tecnologie radar, che saranno utilizzate per l’equipaggiamento dei velivoli con l’innovativo E-Scan Radar, un radar a scansione elettronica.

“Si tratta del piu’ grande traguardo commerciale mai raggiunto da Finmeccanica – ha affermato, a quanto si legge nel comunicato stampa pubblicato da Finmeccanica, Mauro Moretti, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo – con risvolti molto significativi non solo per la nostra azienda e gli altri partner del consorzio Eurofighter, ma anche per l’intero sistema Paese grazie ai benefici in termini di know-how e occupazione qualificata per tutta la filiera delle piccole e medie imprese italiane attive nel settore della sicurezza e difesa”.

PROFILI RICHIESTI

Al momento non sono noti ulteriori dettagli relativi alle figure richieste per le nuove assunzioni che si renderanno necessarie per sostenere l’incremento produttivo legato alla commessa per i nuovi Eurofighter. E’ facile immaginare, tuttavia, che buona parte delle opportunità di lavoro in Finmeccanica sarà rivolta a profili tecnici, ingegneri, operai e addetti.

IL GRUPPO

Vi ricordiamo che Finmeccanica SpA è una società italiana, fra le maggiori al mondo attive nei settori dell’Aerospazio, della Difesa e della Sicurezza. Il Gruppo, fondato nel 1948, progetta e realizza prodotti, sistemi, servizi e soluzioni integrate per il comparto della difesa e per committenti pubblici e privati del comparto civile, ed è presente, con proprie sedi, in circa 15 Paesi del mondo. Oggi Finmeccanica, che è quotata alla Borsa di Milano, conta oltre 47mila dipendenti e opera sotto la guida dell’attuale presidente Gianni De Gennaro e dall’AD Mauro Moretti, e, a partire dal gennaio scorso, ha assorbito le attività delle società precedentemente controllate AgustaWestland, Alenia Aermacchi, Selex ES, Oto Melara e Wass.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Finmeccanica e alle opportunità di lavoro attive possono visitare la pagina dedicata alle posizioni aperte (Lavora con noi) del Gruppo, e rispondere online alle offerte di interesse, registrando il cv nell’apposito form online per candidarsi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments