General Electric: 300 assunzioni in Italia entro il 2019

GE

Nuove opportunità di lavoro in Italia con General Electric.

Il colosso americano del settore tecnologico e dei servizi ha annunciato un piano di espansione per il Nuovo Pignone di Carrara, e prevede ben 300 assunzioni in Toscana entro il 2019. Sono aperte le candidature per i primi 90 inserimenti, attraverso due percorsi di formazione e lavoro finanziati dalla Regione.

GENERAL ELECTRIC ASSUNZIONI 2016 2019

A dare la notizia era stato il quotidiano Il Sole 24 Ore che, in un articolo, aveva fatto il punto sul nuovo piano di espansione del Gruppo per il Nuovo Pignone, società capofila della divisione Oil&Gas di General Electric, che vedrà un ampliamento di circa 100 metri quadri dello stabilimento di Aversa di Carrara. Il progetto, per il quale è stato siglato un protocollo d’intesa con la Regione Toscana e le istituzioni locali, richiederà un investimento di ben 12 milioni di Euro e porterà fino a 300 nuove assunzioni General Electric in Italia.

Stando, infatti, a quanto riportato dal quotidiano, l’impegno sottoscritto garantisce la creazione di almeno 90 posti di lavoro in General Electric, che saranno occupati da candidati formati grazie a corsi finanziati in collaborazione con la Regione, finalizzati all’assunzione, ma grazie ad una importante commessa per Abu Dhabi aggiudicatasi dal Gruppo, GE prevede in realtà di portare a 350 le attuali 200 risorse che lavorano nel Nuovo Pignone di Carrara. Queste prime 150 assunzioni in Italia dovrebbero essere effettuate già nei primi mesi del 2016, ma nei progetti ci sarebbe anche un ulteriore incremento dell’organico, che dovrebbe raggiungere le 500 unità entro il 2019, per un totale di 300 inserimenti in circa 3 anni.

AGGIORNAMENTO

Sono aperte le candidature per 90 allievi da inserire in due percorsi formativi finalizzati alle assunzioni General Electric in Toscana. L’annuncio è stato dato dalla Regione Toscana, attraverso una nota che illustra il programma di formazione e inserimento in GE Oil & Gas, prevalentemente nel sito di Avenza, e presso le aziende dell’indotto.

Sono in partenza, infatti, due corsi finanziati dalla Regione, di cui uno per Responsabile della gestione di progetti complessi nel settore delle costruzioni, rivolto a 32 allievi, ed uno per Operator, rivolto a 58 futuri addetti di impiantistica industriale, ovvero saldatori, carpentieri, tubisti e meccanici. Le attività formative avranno una durata di 900 ore, per un totale di 6 mesi, e saranno realizzate in collaborazione con la OMA SpA per la fase diselezione, e con due Agenzie Formative accreditate, la COSEFI e la Scuola Superiore di Tecnologie Industriali (SSTI).

“Si parte da Avenza, con novanta nuovi posti di lavoro – ha dichiarato Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana – I 90 che passeranno le selezioni seguiranno per sei mesi un corso di formazione da 900 ore finanziato dalla Regione”.

Come partecipare?
Le candidature per i corsi finalizzati alle assunzioni in Toscana devono essere effettuate online, attraverso il portale web della SSTI, dove saranno reperibili tutte le informazioni relative ai percorsi formativi, a partire dal 16 febbraio ed entro il 16 marzo 2016.

PROFILI RICHIESTI

Per quanto riguarda le figure ricercate, le prime assunzioni Nuovo Pignone riguarderanno prevalentemente tubisti, elettricisti, saldatori e carpentieri, che lavoreranno presso la nuova area industriale, portata a 140 metri quadri dai 40 attuali. E’ facile immaginare che, in generale, i posti di lavoro GE in Toscana saranno rivolti a profili tecnici, e che le opportunità di impiego non mancheranno sia per candidati esperti e a vari livelli di carriera, che per giovani anche senza esperienza, diplomati e laureati.

IL GRUPPO

Vi ricordiamo che General Electric Company è una multinazionale statunitense, fondata nel 1892, attiva nel campo della tecnologia e dei servizi. Il Gruppo, che ha il proprio headquarter a Fairfield, in Connecticut, USA, è nata in seguito alla fusione della Edison Electric Light Company, la compagnia di Thomas Edison, e la Thomas – Houston Company, ed è oggi un colosso che opera in oltre 100 Paesi del mondo, con circa 300mila, quotato al NYSE. GE è presente anche in Italia, dove, nel 1993, ha acquistato da ENI la Nuovo Pignone di Firenze, dove ha sede la GE Oil & Gas.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni General Electric e alle opportunità di lavoro in Italia possono candidarsi visitando la pagina dedicata alle carriere e selezioni (Lavora con noi) del Gruppo, e registrando il cv nell’apposito form online, in risposta agli annunci di interesse.

Per visualizzare le posizioni aperte nel nostro Paese occorre selezionare il link ‘Opportunità di lavoro’ e, una volta aperta la pagina riservata al recruiting online, utilizzare i box per la ricerca tematica per individuare le ricerche in corso di proprio interesse, ad esempio selezionando ‘Italy’ nel menu a tendina relativo al campo ‘Country’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments