Giuristi Linguisti: concorso Corte di Giustizia UE

bandiera europa

Aperto un concorso Epso per lavorare presso la Corte di Giustizia dell’Unione Europea. A bando 52 assunzioni per laureati nel ruolo di Giuristi Linguisti.

La sede di lavoro è Lussemburgo ed è prevista una retribuzione di oltre 5.600 Euro. Per partecipare alle selezioni per lavorare nell’Unione Europea c’è tempo fino al 23 giugno 2015.

GIURISTI LINGUISTI CONCORSO 2015

L’Epso – Ufficio europeo di selezione del personale ha aperto, infatti, il concorso 2015 per Giuristi Linguisti. Il bando per funzionari è finalizzato alla costituzione di un elenco di candidati idonei, dal quale la Corte di giustizia a Lussemburgo potrà attingere per assunzioni.

I candidati selezionati si occuperanno, prevalentemente, della traduzione di testi giuridici in lingua straniera e di svolgere analisi giuridiche in collaborazione con le cancellerie e altri servizi dell’istituzione europea. Lo stipendio medio previsto si aggira attorno ai 5612,65 Euro al mese, relativi ad un impiego full time di 40 ore settimanali.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso Corte di Giustizia UE i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza di un Paese membro dell’Unione Europea;
– godimento dei diritti civili;
– posizione regolare rispetto agli obblighi di leva;
formazione universitaria, attestata da diplomi, in diritto bulgaro, spagnolo o francese, o laurea in Giurisprudenza (per i Giuristi Linguisti in lingua italiana);
– ottima conoscenza della lingua per la quale si intende concorrere, dell’Inglese e / o del Francese, e di un’altra lingua straniera tra quelle spagnola, tedesca, danese, ungherese, italiana, lettone, neerlandese, polacca, svedese, ceca, greca, croata, portoghese, rumena, slovacca, slovena, bulgara o finlandese;
– garanzie di moralità richieste per l’esercizio delle funzioni da svolgere.

POSTI A CONCORSO

Il bando Epso per lavorare alla Corte di Giustizia europea mette a concorso 52 posti di lavoro in Lussemburgo, così distribuiti:
– n. 10 Giuristi Linguisti (AD7) Lingua Bulgara (BG);
– n. 15 Giuristi Linguisti (AD7) Lingua Spagnola (ES);
– n. 15 Giuristi Linguisti (AD7) Lingua Francese (FR);
– n. 12 Giuristi Linguisti (AD7) Lingua Italiana (IT).

PROVE D’ESAME

I concorrenti dovranno superare le seguenti prove:
preselezione in base alle qualifiche;
due traduzioni di testi giuridici in lingua;
domande a scelta multipla su computer;
esercizi e interviste per la verifica delle competenze.

CRITERI DI SELEZIONE

Ai fini delle selezioni per Giuristi Linguisti saranno valutate le seguenti caratteristiche:
– eventuali esperienze professionali nella traduzione giuridica, nella redazione di testi giuridici, presso studi legali, uffici legali di imprese, organizzazioni nazionali, internazionali o università;
– possesso di certificati, diplomi o qualifiche in traduzione, linguistica o studi di lingue, relativi alle lingue richieste per il concorso Epso;
– conoscenza di latre lingue straniere tra quelle ufficiali dell’Unione Europea, oltre a quelle richieste per il concorso prescelto.

DOMANDA

Le domande di partecipazione devono essere presentate, secondo le modalità indicate nel bando, attraverso l’apposita procedura online raggiungibile da questa pagina, entro le ore 12.00 del 23 giugno 2015.

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 971Kb) relativo al concorso Corte di Giustizia UE 2015 e ai posti di lavoro per Giuristi Linguisti.

Per restare aggiornati sui bandi Epso attivi e sui prossimi concorsi UE potete consultare il portale web dedicato alle selezioni per lavorare nelle istituzioni dell’Unione Europea.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments