Graduatorie Bonus Psicologo 2024: come vedere lo stato della domanda

Ecco la guida su come controllare le graduatorie del bonus psicologo 2024 e come verificare lo stato della domanda presentata all’INPS

psicologo, bonus
adv

Dal 5 luglio 2024 INPS inizierà a stilare le graduatorie del bonus psicologo 2024.

Entro questa data, chi non ha ancora regolarizzato il proprio ISEE può ancora integrarlo o correggerlo tramite la procedura messa a disposizione dall’INPS.

Sempre l’Istituto permette, mediante i servizi telematici di My INPS, di controllare lo stato della domanda presentata e di verificare, quindi, se ci sono informazioni da integrare, errori o difformità.

In questo articolo spieghiamo, passo dopo passo, quando arrivano le graduatorie del bonus psicologo 2024, come verificare la domanda presentata per il contributo e come correggere eventuali errori.

GRADUATORIE BONUS PSICOLOGO 2024

INPS ha chiarito che bisogna ancora attendere per le graduatorie del bonus psicologo 2024.  Solo una volta ultimata la fase di istruttoria, infatti, l’Istituto procederà a stilare la lista dei beneficiari, ovvero dal 5 luglio 2024.

A tal proposito, con il Messaggio n. 2133 del 05-06-2024,è stato spiegato che, per consentire la verifica delle domande e la corretta elaborazione delle graduatorie regionali o provinciali, i richiedenti in possesso di un’attestazione dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) rilasciata con omissioni o difformità, possono ancora regolarizzarla.

Nel frattempo, la domanda può essere ancora consultata, così da essere sicuri di non aver commesso errori. Vediamo come.

BONUS PSICOLOGO 2024, COME VEDERE LO STATO DELLA DOMANDA

Per conoscere lo stato della domanda presentata per l’accesso al bonus psicologo 2024 è necessario accedere nella sezione “MyINPS” tramite SPID di livello 2 o superiore, oppure tramite Carta di identità elettronica (CIE) 3.0 o tramite Carta Nazionale dei servizi (CNS).

Accedendo nella propria area riservata INPS sul lato destro dello schermo è necessario cercare la voce indicativa del bonus, denominato “Contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia”. A quel punto potete verificare lo “stato della domanda” (se presentata) e leggere eventuali richieste di integrazioni presenti. È in questa sezione che si potrà vedere se il bonus psicologo è stato accettato oppure no, ma non dimenticate anche che INPS ve lo comunicherà ai recapiti che avete segnalato in fase di domanda.

In alternativa, è controllare lo stato della domanda del bonus psicologo 2024 anche tramite Contact Center Integrato INPS, contattando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori).

A questo punto, se sarà necessario inserire altri documenti o correggere il proprio ISEE, potrete seguire la procedura che vi spieghiamo di seguito.

ISEE BONUS PSICOLOGO 2024, COME CORREGGERLO 

INPS ha stabilito che chi ha un ISEE non in regola, errato o difforme, ha 30 giorni di tempo – dalla data di uscita del Messaggio n. 2133 del 05-06-2024 – per regolarizzare l’attestazione ai fini dell’accesso al bonus psicologo 2024. Ossia, la scadenza è fissata al 5 luglio 2024.

Nello specifico, per regolarizzare il proprio ISEE è possibile seguire una di queste tre strade:

  • presentare una nuova dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), comprensiva delle informazioni in precedenza omesse o diversamente esposte;

  • presentare idonea documentazione atta a dimostrare la completezza e la veridicità dei dati indicati nella dichiarazione;

  • rettificare la DSU, con effetto retroattivo, esclusivamente qualora sia stata presentata tramite il Centro di assistenza fiscale (CAF) e quest’ultimo abbia commesso un errore materiale.

Trascorso il termine di 30 giorni (ossia dopo il 5 luglio 2024), nel caso in cui permanga la difformità riscontrata, INPS considererà la domanda improcedibile ai fini dell’erogazione della prestazione. A seguire, l’Istituto provvederà a elaborare le graduatorie, tenendo conto dei seguenti criteri:

  • il valore ISEE più basso;

  • poi, a parità di valore dell’ISEE, dell’ordine cronologico di presentazione delle domande.

Per conoscere nel dettaglio la procedura da seguire, vi consigliamo di seguire i passaggi indicati nella guida su come regolarizzare ISEE per il bonus psicologo.

QUANDO ESCONO LE GRADUATORIE DEL BONUS PSICOLOGO 2024

Le graduatorie del bonus psicologo 2024 usciranno dopo il 5 luglio 2024 (termine fissato per la regolarizzazione dell’ISEE), probabilmente a fine mese, cioè solo dopo che INPS avrà controllato tutte le domande e le informazioni relative ai richiedenti.

Con successivo messaggio, dunque, l’Istituto comunicherà ai beneficiari, attraverso i recapiti presenti nella specifica sezione “MyINPS” del portale dell’Istituto o indicati all’atto della presentazione della domanda, l’importo assegnato e il codice univoco per usufruire delle sedute di psicoterapia.

A decorrere dalla pubblicazione delle graduatorie, sarà resa disponibile per i professionisti la procedura per le prenotazioni e la conferma delle sedute. E noi, vi aggiorneremo man mano sulle novità spiegate da INPS.

INPS nello stesso messaggio ha chiarito che alla chiusura dello sportello per l’accesso al bonus psicologo, sono pervenute 400.505 domande. Ricordiamo che il contributo massimo per il bonus psicologo è pari a 1.500 euro e i destinatari sono cittadini con ISEE inferiore a 50.000 euro. Il bonus 2024, relativo al 2023, sarà erogato in base alle risorse disponibile per ogni Regione o Provincia autonoma e a una serie di requisiti specifici. I dettagli li spieghiamo in questa guida.

Poi, vi informeremo quando potrete controllare le graduatorie del bonus psicologo 2024.

COME VEDERE LA GRADUATORIA DEL BONUS PSICOLOGO

Le graduatorie finali del bonus psicologo 2024, relativo all’anno 2023, appena disponibili possono essere viste sul portale dell’INPS, in questa pagina. L’Istituto provvederà, inoltre, a informare direttamente i beneficiari selezionati tramite la sezione “MyINPS” (accessibile con SPIDCarta di identità elettronica (CIE) 3.0 o Carta Nazionale dei servizi – CNS) o attraverso i contatti forniti durante la domanda.

Ma come si fa a controllare se la domanda presentata è corretta? Scopriamolo insieme.

adv

BONUS PSICOLOGO, QUANDO ARRIVA

Il bonus psicologo arriverà solo dopo che INPS, presumibilmente entro fine luglio 2024, esaminerà le domande e stilerà le graduatorie regionali per l’accesso alla misura. Appena le graduatorie saranno online, vi aggiorneremo!

LA GUIDA AL BONUS PSICOLOGO

In questa guida vi spieghiamo cos’è e come funziona il bonus psicologo, vi diamo tutti i dettagli su importo e su come utilizzarlo.

ALTRI BONUS PER PSICOLOGI E COME RESTARE AGGIORNATI

Può tornarvi utile la nostra guida con la procedura da seguire per regolarizzare ISEE per il bonus psicologo.

Vi segnaliamo anche il nostro approfondimento sulla proposta di legge che mira a introdurre la figura dello psicologo professionale nelle scuole. Può interessare la guida su come diventare psicologo in Italia.

Per conoscere altri aiuti vi segnaliamo che alcune regioni hanno istituito un bonus psicologo regionale. Si tratta delle iniziative previste dalla Regione Lombardia, su cui vi invitiamo a leggere questo articolo e dalla Regione Lazio, spiegato in questo articolo. Da leggere anche la guida sul bonus psicologo università e quella sul bonus psicologo in Friuli Venezia Giulia.

Per conoscere altri aiuti, bonus e agevolazioni disponibili per famiglie e lavoratori potete visitare la nostra sezione dedicata agli aiuti alle persone.

Vi ricordiamo che per restare aggiornati è possibile iscriversi gratis alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram, per avere le notizie in anteprima. È anche possibile restare aggiornati seguendo il nostro canale Whatsapp e il nostro canale TikTok @ticonsigliounlavoro. Seguiteci anche su Google News cliccando su “segui” dove c’è la stellina.

di Valeria C.
Giornalista, esperta di leggi, politica e lavoro pubblico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *