INAIL: online la banca dati con il numero di infortuni per professione

L’Inail, istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, ha messo online un interessante strumento informativo, ossia una banca dati che fotografa con certezza e in modo immediato gli incidenti sul lavoro suddivisi per professione.

Questo database è uno strumento per analizzare il fenomeno degli infortuni in modo molto dettagliato e valutare le professioni più a rischio e le evoluzioni nel corso del tempo. Infatti gli infortuni sono categorizzati in base alle variabili del sesso, dell’età, della tipologia di infortunio, del territorio, della natura e sede della lesione. E’ possibile inoltre visionare la serie storica triennale dell’andamento infortunistico (dal 2007 al 2009).

La banca dati messa a disposizione dall’Inail si colloca all’interno del SIP “Sistema informativo delle professioni”, nato grazie alla collaborazione tra il ministero del Lavoro, l’Istat, l’Isfol altri soggetti. Il SIP è la più importante fonte di informazione sulle professioni nel nostro Paese, contiene la nomenclatura delle unità professionali dell’Istat e di ogni professione è possibile sapere quali attività contempla, in quanti la esercitano, quanti posti di lavoro per quella professione saranno disponibili in futuro e ora anche quali rischi sono connessi a quella professione in base all’andamento degli infortuni.

“Con questo progetto, che ha l’obiettivo di condividere informazioni di fonte e natura varia per meglio fotografare il contesto in cui sono concretamente esercitate le professioni sul mercato del lavoro nazionale, l’Inail può oggi offrire un’ulteriore chiave di lettura del fenomeno infortunistico – afferma il presidente, Marco Fabio Sartori – un passo avanti che vede il proficuo utilizzo dei dati in possesso di diversi enti, quale attestazione di una p.a. sempre più proattiva e sinergica”.

La banca dati delle professioni con i report specifici sugli infortuni è consultabile online in questa pagina.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments