INPS: concorso per 15 Avvocati, assunzione a tempo indeterminato

inps, istituto nazionale previdenza sociale

L’INPS ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato di 15 avvocati.

La selezione è rivolta a laureati regolarmente iscritti all’albo professionale.

Per presentare la domanda c’è tempo fino al 28 Dicembre 2020. Vediamo nel dettaglio tutte le informazioni per partecipare, requisiti e il bando. 

CONCORSO AVVOCATI INPS

L’INPS ha infatti indetto un concorso per l’assunzione di 15 professionisti dell’area legale (Avvocati di primo livello).

I vincitori del concorso soddisferanno il fabbisogno dell’Istituto presso le sedi presenti sul territorio nazionale, nello specifico i posti a concorso sono cosi suddivisi:

  • n. 7 posti presso la Regione Puglia (sedi Foggia, Taranto, Brindisi, Lecce);
  • n. 3 posti presso la Regione Campania (sedi Caserta e Salerno);
  • n. 4 posti presso il Coordinamento Metropolitano di Napoli (sede Napoli;
  • n. 1 posto presso la Regione Calabria (sede Cosenza).

Si rende noto che i vincitori della selezione saranno assunti con contratto a tempo indeterminato ed inizieranno subito un periodo di prova di 6 mesi, come previsto dalla normativa vigente in materia.

REQUISITI 

I candidati al concorso per avvocati indetto dall’INPS devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di una delle tipologie previste dal bando;
  • non essere stato destituito, dispensato o licenziato dall’impiego presso una pubblica amministrazione e non essere stato dichiarato decaduto da altro impiego pubblico, né essere stato interdetto dai pubblici uffici ai sensi della vigente normativa in materia;
  • non aver riportato condanne penali, ancorché non passate in giudicato che
    impediscano la costituzione o la prosecuzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari laddove previsti per legge;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • laurea magistrale/specialistica in Giurisprudenza (LMG/01 o 22/S) ovvero diploma
    di laurea di “vecchio ordinamento” in Giurisprudenza; 
  • regolare iscrizione all’Albo degli Avvocati.

PROCEDURA SELETTIVA

Nell’eventualità in cui pervenga un numero di domande di partecipazione superiore a 600, sarà indetta una prova preselettiva, consistente in quesiti a risposta multipla, atti ad accertare la conoscenza delle materie indicate nel bando. 

La selezione si svolgerà attraverso la valutazione dei titoli e il superamento di tre prove d’esame, due scritte ed una orale. 

Si precisa che il superamento delle prove scritte costituisce requisito d’accesso alla prova orale.


DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione al concorso deve essere inoltrata entro le ore 12.00 del 28 Dicembre 2020 registrandosi alla procedura telematica raggiungibile a questa pagina. La registrazione può avvenire tramite PIN Inps o attraverso l’identità digitale SPID.

BANDO INPS AVVOCATI

Per conoscere tutti i dettagli relativi al concorso per avvocati indetto dall’INPS vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 189 Kb) pubblicato per estratto sulla GU n.93 del 27-11-2020. Le successive comunicazioni saranno pubblicate sul sito dell’INPS.

Iscrivetevi alla nostra newsletter per restare sempre aggiornati e consultate la nostra pagina dedicata a tutti i concorsi pubblici per cui è possibile fare domanda.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments