IPAV Venezia: concorso per 12 fisioterapisti

fisioterapia

Nuove opportunità di lavoro in Veneto con il concorso per 12 fisioterapisti indetto a Venezia da IPAV, le Istituzioni Pubbliche di Assistenza Veneziane.

La selezione è rivolta a laureati e sono previste assunzioni a tempo indeterminato.

Per la presentazione delle domande c’è tempo fino al 2 Settembre 2021. Ecco il bando e le informazioni utili per candidarsi.

REQUISITI

I candidati al concorso per fisioterapisti presso l’IPAV di Venezia devono essere in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di altre categorie specificate nel bando;
  • età non inferiore ai 18 anni;
  • appartenenza all’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento né essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • assenza di condanne penali o di altre misure che escludano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • posizione regolare con le norme concernenti gli obblighi militari;
  • iscrizione all’albo professionale di riferimento.

Ai candidati al concorso indetto dall’IPAV per fisioterapisti è inoltre richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio:

  • laurea in Fisioterapia abilitante alla professione sanitaria di fisioterapista – classe delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione L/SNT2 di cui al D.I. 19.02.2009;
  • diploma universitario di Fisioterapista di cui al D.M. del Ministro della Sanità 14.09.1994,
    n. 741;
  • diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti.

Si precisa che sul concorso operano le riserve di posto a favore del personale interno e dei volontari delle Forze Armate.

SELEZIONE

In base al numero delle domande pervenute, l’Ente si riserva la facoltà di effettuare una preselezione.

In seguito, i candidati saranno selezionati mediante valutazione dei titoli e il superamento di due prove d’esame, una scritta ed una orale, vertenti sulle materie indicate nel bando allegato a fine articolo.

Segnaliamo che le prove si svolgeranno seguendo il protocollo stabilito in materia di concorsi pubblici per il contenimento del contagio da Covid-19.

IPAV DI VENEZIA

L’IPAV, Istituzioni Pubbliche di Assistenza Veneziane, si occupa della promozione di ogni attività sociale, culturale, nonché tecnica e amministrativa necessaria all’erogazione di servizi di natura socio assistenziale, socio-sanitaria, formativa e benefica. L’Ente eroga servizi, prestazioni e azioni che hanno come scopo la prevenzione del disagio sociale, a favore di anziani, disabili, minori, giovani, adulti, persone e famiglie in difficoltà.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso indetto dall’IPAV di Venezia per l’assunzione di fisioterapisti deve essere presentata online attraverso la procedura telematica raggiungibile a questa pagina, entro il 2 Settembre 20201.

Alla domanda, inoltre, è necessario allegare la seguente documentazione:

  • fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità;
  • ricevuta di pagamento di un contributo spese, non rimborsabile, pari a € 10,00;
  • documenti comprovanti i requisiti che consentono ai cittadini non italiani e non comunitari di partecipare al presente concorso;
  • adeguata certificazione medica comprovante lo stato di disabilità che indichi, solo nel caso in cui il candidato intenda avvalersi di tale beneficio, l’ausilio necessario in relazione alla propria disabilità e/o la necessità di tempi aggiuntivi per l’espletamento della prova d’esame, ai sensi dell’art. 20 della L. n. 104/1992;
  • idonea documentazione, comprovante lo stato di invalidità uguale o superiore all’80% ai fini della richiesta di esonero dalla prova preselettiva, solo nel caso in cui il candidato intenda avvalersi di tale beneficio;
  • documentazione che attesti il riconoscimento dei titoli di studio conseguiti all’estero, necessari all’ammissione;
  • documentazione che attesti l’equiparazione dei servizi svolti all’estero.

BANDO

Gli interessati al concorso sono pertanto invitati a scaricare e leggere con attenzione il BANDO (Pdf 1 Mb) pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 61 del 03-08-2021.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni inerenti l’eventuale preselezione, i diari delle prove d’esame e la graduatoria saranno pubblicate sul sito dell’Ente alla sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Infine, scoprite anche gli altri concorsi per laureati attivi in Italia consultando la nostra pagina. Per restare sempre aggiornati e per leggere le notizie in anteprima, vi invitiamo a scrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments