Istituto Arrupe: Borse di studio per Ricercatori Siciliani

servizi demografici grafici

L’Istituto Arrupe di Palermo ha pubblicato un bando di selezione per assegnare borse di studio a ricercatori siciliani nell’ambito del programma Idea-Azione.

Sono disponibili 5 contributi economici, dal valore di 10.000 $ ciascuno, per sostenere progetti di ricerca nel campo delle scienze umane e sociali.

Il termine per presentare domanda di partecipazione è fissato al 10 febbraio 2021. Ecco come candidarsi.

BORSE DI STUDIO ISTITUTO ARRUPE RICERCATORI IN SICILIA

Sono 5 le borse di studio per ricercatori siciliani stanziate nell’ambito del Programma Idea-Azione, giunto alla sua VIII edizione. Per l’Anno Accademico 2021-2022, il Programma di ricerca è focalizzato sul tema: “Urban leader. Governare le città: capire il futuro, partire dai margini”.

Nello specifico, l’obiettivo dell’opportunità è finanziare progetti di ricerca in campo umano e sociale. Infatti, la selezione è rivolta a progetti di ricerca che affrontino, da un punto di vista strettamente teorico-scientifico, una tematica legata ad uno dei seguenti assi:

  • le aree urbane marginali e la cura delle loro diverse vulnerabilità;
  • la povertà, con riferimento particolare ai grandi centri urbani;
  • la migrazione;
  • i giovani: i loro luoghi (fisici e simbolici) e il loro futuro;
  • l’imprenditoria sociale: pratiche, strumenti e strategie.

Il concorso è promosso dall’Istituto Pedro Arrupe di Palermo ed è finanziato dalla Sylff Association di Tokyo tramite il Programma Sylff. Quest’ultimo, in particolare, mira a sostenere ricercatori con doti di leadership e interessati ad una trasformazione reale della società. 

DURATA E FASI DEL PROGRAMMA DI RICERCA

Il Programma di ricerca Idea-Azione inizia a dicembre 2020 e si conclude a giugno 2022. Ecco il dettaglio delle fasi in cui si articola:

  • Pubblicazione del bando e selezione dei borsisti (dicembre 2020 – febbraio 2021);
  • Proclamazione dei vincitori (marzo 2021);
  • Attività di orientamento ed assegnazione di un tutor scientifico (aprile – giugno 2021);
  • Esperienza (aprile – agosto 2021): i borsisti trascorrono un periodo di esperienza nel luogo della ricerca. Tale fase prevede anche un periodo al di fuori della Sicilia, per reperire informazioni, dati e confronto con buone pratiche relative a contesti differenti;
  • Riflessione (settembre 2021): riscrittura del progetto e presentazione alla Commissione;
  • Esame intermedio (novembre 2021). In caso di superamento, i borsisti proseguono il proprio percorso di ricerca; in caso contrario, devono ripetere l’esame;
  • Preparazione di un elaborato, presentazione dei risultati e esame finale (dicembre 2021 – aprile 2022);
  • Azione (maggio – giugno 2022): pubblicazione della ricerca e presentazione del piano di comunicazione dei risultati. Questo dovrà prevedere le seguenti iniziative a proprie spese:
    – organizzazione di almeno un incontro di condivisione dei risultati della ricerca con il coinvolgimento del territorio, dei soggetti intervistati e degli stakeholder;
    – compimento di un gesto concreto in favore del territorio oggetto della ricerca.

EROGAZIONE BORSE DI STUDIO

Le borse di studio messe a bando per i 5 ricercatori siciliani prevedono l’assegnazione, per ciascun progetto di ricerca selezionato, di un contributo pari a 10.000 $ (il valore in euro sarà determinato dal tasso di cambio in vigore nel giorno in cui verrà effettuato il bonifico).

I contributi verranno erogati ai vincitori delle borse di studio in 2 rate:

  • 6000 $, tra aprile e giugno 2021, all’avvio del programma di ricerca (fase di orientamento);
  • 4000 $, ad aprile 2022, a seguito del superamento dell’esame finale.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

I borsisti, entro 10 giorni dall’ottenimento della prima parte della borsa di studio, sono tenuti a versare all’Istituto una tassa di iscrizione al Programma di ricerca pari a 600 euro.

Qualora, il borsista non superi l’esame intermedio o l’esame finale, i contributi saranno elargiti solo al superamento dei test ripetuti per la seconda volta o non saranno erogati in caso di esito negativo anche alla seconda opportunità di superamento.

DESTINATARI

I requisiti richiesti per partecipare al bando di selezione per ricercatori sono i seguenti:

  • residenza in Sicilia;
  • possesso almeno di diploma di laurea magistrale;
  • essere nati dopo il 15 dicembre 1985. 

SELEZIONE

Un’apposita Commissione, nominata dal presidente del Sylff Steering Committee presso l’Istituto Arrupe, effettuerà la selezione dei borsisti. Nello specifico, si procederà a valutare il progetto e il profilo personale, accademico e professionale (con particolare riferimento alla capacità di leadership) del candidato. La selezione avverrà mediante colloquio, al quale accederanno tutti i candidati che faranno domanda di partecipazione.

Il colloquio si terrà il 19 febbraio 2021, presso la sede dell’Istituto Arrupe a Palermo. In alternativa, potrà svolgersi online, in base a future indicazioni legate alla diffusione del Covid-19.

ISTITUTO DI FORMAZIONE POLITICA PEDRO ARRUPE

Nato nel 1958 a Palermo, l’Istituto di formazione politica “Pedro Arrupe” – Centro Studi Sociali e porta il nome del Padre Superiore Generale della Compagnia di Gesù dal 1965 al 1983 e profeta del Concilio Vaticano II. L’Istituto, fondato dai gesuiti siciliani con lo scopo di ispirare la ratio studiorum, è divenuto un istituto accademico di ispirazione cristiana ma non confessionale. Attualmente, l’Istituto Pedro Arrupe è infatti iscritto all’Anagrafe nazionale delle Ricerche del Ministero dell’Università e della Ricerca.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

I ricercatori siciliani interessati alle borse di studio devono presentare istanza di partecipazione, a mano o via posta, alla Segreteria dell’Istituto Arrupe, sita in via Franz Lehar, 6 – 90145 Palermo.

Nel dettaglio, l’istanza dovrà essere composta dal MODULO DI DOMANDA (doc 33 Kb), debitamente compilato e dalla seguente documentazione:

  • progetto di ricerca (da inviare all’indirizzo [email protected]);
  • autocertificazione relativa alla veridicità delle informazioni rese;
  • copia autenticata del documento di riconoscimento e del codice fiscale;
  • copia autenticata del titolo di studio;
  • curriculum vitae Europass;
  • lettera motivazionale;
  • certificato di residenza (in alternativa, dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, ai sensi della normativa vigente);
  • due lettere di referenze;
  • eventuale altri documenti utili. 

Per maggiori specifiche sulla redazione dei documenti si rinvia al Bando di selezione, che rendiamo disponibile di seguito.

La scadenza per presentare domanda di partecipazione al concorso è fissata al 10 febbraio 2021 (ore 17:00).

BANDO E ULTERIORI INFORMAZIONI

Rendiamo disponibile il BANDO (Pdf 150 Kb) del Programma di ricerca Idea-Azione. Inoltre, segnaliamo che eventuali comunicazioni sullo svolgimento della selezione saranno pubblicate sul sito web dell’Istituto Arrupe. Sullo stesso, nella sezione dedicata all’iniziativa, sono presenti anche i format da utilizzare per la redazione dei documenti di partecipazione.

Continuate a seguirci iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments