Istituto Studi Giuridici Lazio: corso gratuito in gestione aziende sequestrate

corso, selezione, personale

L’Istituto Studi Giuridici della Regione Lazio ha pubblicato un bando per partecipare al corso gratuito in gestione delle aziende sequestrate e confiscate.

L’opportunità è rivolta a residenti nel Lazio e sono disponibili massimo 35 posti.

E’ possibile presentare la propria candidatura entro il 29 Marzo 2021. Ecco il bando e tutti i dettagli.

CORSO GRATIS GESTIONE AZIENDE SEQUESTRATE ISTITUTO STUDI GIURIDICI LAZIO

L’Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio “A. C. Jemolo”, in collaborazione con l’Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità della Regione Lazio, promuove il corso di formazione gratuito “Preposto alla gestione di aziende sequestrate e confiscate”.

L’obiettivo è quello di colmare la lacuna di professionalità del preposto, rispetto al procedimento disegnato dal Codice Antimafia per la gestione di aziende sequestrate e confiscate e si presta a coinvolgere competenze plurisettoriali in chiave cooperativa e complementare.

Il corso si propone infatti di formare Preposti qualificati alla gestione idonei a supportare l’Autorità
Giudiziaria nella complessa attività di amministrazione di aziende sequestrate e confiscate.

COSA FA IL PREPOSTO?

Il Preposto è un professionista nominato dal Giudice Delegato su proposta dell’amministratore
giudiziario, chiamato ad operare concretamente nella complessa gestione del bene aziendale
sequestrato o confiscato a supporto dell’Autorità Giudiziaria e al fianco dell’amministratore
giudiziario.

OFFERTA FORMATIVA

L’offerta formativa mira a fornire le competenze necessarie per la gestione di aziende sequestrate e confiscate e si presta a coinvolgere competenze plurisettoriali in chiave cooperativa e complementare.

Si tratta di competenze sia amministrative che manageriali, tipiche di un direttore di un sito aziendale e che possono comprendere la conoscenza della normativa di settore (es. codice antimafia), la preparazione sulle materie prettamente aziendali (gestione del personale, gestione della contabilità, conoscenza del settore merceologico tipico, etc), la capacità di interagire con l’amministrazione giudiziaria, con i clienti e con i fornitori nell’ambito di un contesto aziendale particolarissimo..

DESTINATARI

Il corso di formazione gratuito in gestione delle aziende confiscate è rivolto a un massimo di 35 partecipanti, residenti nella Regione Lazio, in possesso dei requisiti di seguito riassunti:


  • non avere un rapporto di lavoro di qualsiasi tipo con organismi di formazione o con organismi di diritto pubblico;
  • assenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso;
  • non avere procedimenti per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione;
  • assenza di precedenti giudiziari tra quelli iscrivibili nel casellario giudiziale ai sensi del D.P.R.
    14 novembre 2002, n.313:
  • non essere sottoposti per quanto di conoscenza ad indagini preliminari;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo.

Inoltre è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di scuola secondaria superiore;
  • laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico;
  • titolo di studio acquisito presso un ateneo straniero con titolo di studio già riconosciuto da un’autorità italiana competente ai fini dell’esercizio di un’attività professionale regolamentata o ai fini dell’ammissione ad un corso di studio universitario di livello superiore al primo.

SEDE E DURATA DEL CORSO

Il corso si svolgerà online, in modalità aula telematica, e avrà una durata complessiva di 70 ore.

ATTESTATO

Coloro che avranno frequentato almeno il 70% delle lezioni e che avranno superato l’esame finale riceveranno un attestato di partecipazione.

COME ISCRIVERSI

Per partecipare al corso di formazione gratuito promosso dall’Istituto Studi Giuridici del Lazio i candidati devono inviare la domanda di ammissione, redatta sul modello allegato al bando, all’indirizzo mail: [email protected].

Alla domanda vanno inoltre allegati i seguenti moduli debitamente firmati:

  • dichiarazione di consenso per la raccolta dati personali finalizzata all’iscrizione al corso;
  • dichiarazione di consenso per la registrazione del corso finalizzata al recupero e
    approfondimento delle lezioni.

Il termine ultimo per candidarsi è fissato al 29 Marzo 2021.

BANDO

Gli interessati possono scaricare e leggere il BANDO (Pdf 305 Kb)  in cui sono riportate tutte le ulteriori informazioni.

Per conoscere altri corsi di formazioni attivi potete visitare la nostra pagina e per restare sempre aggiornati potete iscrivervi alla nostra newsletter.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments