Italo Treno: 30 posti di lavoro per Operatori di Impianto

italo treno

Nuove opportunità di impiego nel settore ferroviario con Italo Treno.

La nota società ferroviaria italiana offre 30 posti di lavoro per Operatori di Impianto in Lazio, Lombardia, Campania e Veneto. Le nuove risorse saranno formate e inserite poi con contratto a tempo indeterminato.

Le selezioni sono già aperte. Ecco cosa sapere sulle assunzioni Italo Treno e come candidarsi.

ITALO TRENO LAVORO OPERATORI IMPIANTO

La notizia del reclutamento in corso è stata riportata dalla società stessa, attraverso un comunicato stampa pubblicato sul portale web aziendale. Italo, Gruppo italiano che opera nel campo dei trasporti ferroviari ad alta velocità, è infatti alla ricerca di nuovo personale. Secondo la nota sono ben 30 le risorse da inserire in organico, nella posizione di Operatori di Impianto.

Si tratta di una interessante opportunità per coloro che cercano lavoro nelle ferrovie. I candidati selezionati saranno assunti inizialmente in tirocinio, entro gennaio 2020, per essere adeguatamente formati, e poi saranno stabilizzati in azienda in caso di esito positivo del percorso formativo. Gli inserimenti riguarderanno le sedi Italo di Roma, Milano, Napoli e Venezia.

Le assunzioni nel settore ferroviario in programma si rendono necessarie per far fronte al piano di sviluppo della compagnia. Entro l’inizio del 2020, infatti, il Gruppo farà entrare in servizio 10 nuovi treni, arrivando così a possedere una flotta di 47 treni totali. Già dal 1° settembre 2019, inoltre, nuove città entreranno a far parte del network della linea Italo, tra cui Udine, Pordenone, Conegliano e Treviso.

FIGURE RICERCATE

I posti di lavoro Italo Treno riguardano il profilo di Operatore di Impianto. Questa figura si occupa della movimentazione del treno tra gli impianti di manutenzione e le stazioni di partenza. Tra le sue mansioni sono compresi i controlli tecnici e di preparazione del treno e la verifica del lavoro dei fornitori esterni. Questo ruolo rappresenta inoltre un passaggio importante per chi è interessato a diventare Macchinista. Dunque offre una concreta opportunità di proseguire una carriera professionale nel settore ferroviario.

REQUISITI

Per lavorare in Italo Treno come Operatori di Impianto occorre possedere i seguenti requisiti:

  • diploma ad indirizzo Tecnico/Scientifico;
  • esperienza lavorativa nel settore meccanico, elettrico, dei trasporti o logistico (preferenziale);
  • disponibilità al trasferimento presso le sedi di Napoli, Roma, Milano, Venezia;
  • disponibilità a lavorare su turni h 24 e nei giorni festivi.

ITER DI SELEZIONE E CONDIZIONI DI LAVORO

Per reclutare le risorse da assumere in vista delle future assunzioni nelle ferrovie, il Gruppo organizzerà dei Career Day al fine di incontrare i candidati e presentare loro l’azienda. 

Le risorse che supereranno l’iter di selezione e verranno scelte, saranno inserite in organico da gennaio 2020, attraverso uno stage formativo della durata di 5 mesi, con rimborso spese e alloggio. Al termine della formazione, i candidati che riusciranno a conseguire l’abilitazione al ruolo verranno assunti a tempo indeterminato in una sede tra Milano, Napoli, Roma e Venezia.

L’AZIENDA

Italo – Nuovo Trasporto Viaggiatori è una compagnia ferroviaria privata italiana, nata nel 2006. E’ il primo operatore privato italiano per il trasporto ferroviario di persone sull’Alta Velocità. Attualmente la flotta treni di Italo è composta da 47 treni e collega le stazioni di 26 città. Italo Treno conta 1300 dipendenti, con una età media di appena 33 anni.

CANDIDATURE

Gli interessati alle assunzioni Italo Treno possono visitare la pagina dedicata alle selezioni in corso (Lavora con noi) sul sito web del Gruppo. Da qui è possibile verificare le posizioni aperte ed inviare la propria candidatura online, compilando il form e allegando il cv.

Vi segnaliamo che, al momento, Italo seleziona anche altre figure da assumere. Per ulteriori informazioni potete consultare questo approfondimento, con tante notizie utili sulle opportunità di lavoro attive e sulle modalità di selezione.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments