Juventus: 350 posti di lavoro nel 2017, J-Village

j-village

La Juventus costruirà una nuova cittadella a Torino e creerà fino a 350 posti di lavoro. I lavori per l’edificazione del J-Village sono iniziati e si concluderanno nel 2017, generando numerose assunzioni.

IL PROGETTO

A dare la notizia è lo stesso Club calcistico, attraverso un recente comunicato, pubblicato sul portale web www.juventus.com, relativo alla presentazione del progetto J-Village. In occasione dell’incontro, infatti, che si è tenuto presso la sala “Club Gianni e Umberto Agnelli” dello Juventus Stadium, l’AD della Juve, Aldo Mazzia, ha annunciato l’avvio dei lavori per la realizzazione del piano urbanistico di riqualificazione e valorizzazione dell’Area Continassa, adiacente allo Stadium, e per la realizzazione di una nuova struttura che creerà fino a 350 posti di lavoro a Torino.

Il progetto, che sarà realizzato su un’area di circa 148.700 metri quadrati, richiederà un investimento che si aggira attorno ai 100 milioni di Euro, interamente coperto dalle sottoscrizioni raccolte e da un finanziamento concesso da UBI Banca ScpA e Unicredit SpA, e sarà realizzato dal Fondo Immobiliare J-Village. Il nuovo complesso, che vedrà la luce entro giugno 2017, sarà costituito da 6 insediamenti, ovvero il JTC – Juventus Training Center, nuovo centro di allenamento della Prima Squadra, la nuova sede della Juve, il J Hotel, con oltre 150 camere, in cui alloggerà anche la squadra, la Scuola Internazionale ISE, il Concept Store, riservato ad intrattenimento, ristorazione e retail, una Centrale Elettrica e le relative opere di urbanizzazione a servizio dell’area.

Data l’imponenza del progetto saranno numerosi i posti di lavoro Juventus J-Village disponibili, tanto che, stando alle stime, il Club ha preventivato tra le 300 e le 350 assunzioni. Il J-Village “Sarà in grado di generare un notevole numero di nuovi posti di lavoro – ha affermato Mazzia durante la conferenza – avremo la possibilità di generare almeno 300 – 350 nuovi posti di lavoro”.

FIGURE RICERCATE

Quali saranno i profili richiesti? E’ facile immaginare che le future assunzioni J-Village riguarderanno una variegata tipologia di figure professionali, dagli addetti alle pulizie a receptionist, responsabili, direttori, manager, tecnici, manutentori, giardinieri e molti altri profili.

LA SOCIETA’ CALCISTICA

Vi ricordiamo che la Juventus Football Club SpA, nota anche come Juventus o, più brevemente, Juve, è una società calcistica italiana per azioni, con sede a Torino. La nota squadra di calcio nasce nel 1897, per opera di un gruppo di liceali torinesi, e deve il proprio nome alla parola latina juventus, che significa gioventù, ad indicare la giovanissima età dei fondatori, il più grande dei quali aveva appena 17 anni. La Juventus Football Club è guidata, attualmente, dal Presidente Andrea Agnelli, e conta numerosi trofei calcistici, vinti nel corso degli anni, tra cui 33 scudetti, 2 coppe Uefa Champions League, 10 coppe Italia e3 coppe Uefa Europa League.

Al momento non sono noti ulteriori dettagli circa le prossime assunzioni Juventus per il J-Village e le modalità di candidatura. Considerando che i lavori per la struttura saranno completati entro il 2017, è ipotizzabile che le selezioni per la copertura dei posti di lavoro in Juve Football Club si apriranno nei prossimi mesi, pertanto continuate a seguirci per restare aggiornati sugli sviluppi di questo interessante progetto.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments