Lavoro in Mattel: 150 posti

Mattel, Inc., azienda statunitense leader nel settore dei giocattoli, prevede di creare 150 posti di lavoro per nuovi talenti ma anche per professionisti con esperienza.

Mattel cerca neolaureati da inserire tramite percorsi di stage o apprendistato, al termine dei quali i più meritevoli verranno confermati. Per i profili junior l’azienda tiene in ampia considerazione candidati che abbiano realizzato periodi di studio o di lavoro all’estero e che abbiano un’ottima conoscenza di una lingua straniera.

Le offerte di lavoro per profili senior sono rivolte invece a laureati in economia o discipline della comunicazione, con un’età compresa tra i 30 e i 35 anni, ottima conoscenza dell’inglese e orientamento all’area commerciale. L’80% delle risorse ricercate sarà inserito nelle aree marketing, customer marketing e sales, mentre il restante 20% interessa posizioni di staff.

Ricordiamo che Mattel, Inc. è la prima azienda al mondo nel campo della progettazione, produzione e commercializzazione di giocattoli e prodotti per le famiglie. Tra i suoi brand ricordiamo Barbie, la bambola più famosa di tutti i tempi, insieme a Ken e Big Jim, oppure Fisher-Price, gli automodelli Hot Wheels e Matchbox e numerose altre bambole e giochi da tavolo.

Con sede centrale ad El Segundo, in California, Mattel offre lavoro a più di 27.000 persone in 43 paesi e vende i suoi giocattoli in più di 150 nazioni del mondo. La società compare nella classifica delle “100 Migliori Aziende per le quali Lavorare” della rivista Fortune.

Gli interessati alle offerte di lavoro di Mattel possono visitare il sito web aziendale e inviare il proprio cv tramite la pagina Careers oppure spedirlo tramite e-mail a: [email protected] allegando una breve lettera di presentazione.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments