Leonardo: posti di lavoro con piano uscite

aereo, difesa

In arrivo nuove opportunità di lavoro con Leonardo S.p.A..

La famosa azienda attiva nel mercato dell’aerospazio, sicurezza e difesa ha siglato nei giorni scorsi con i sindacati un importante accordo per 1.110 uscite volontarie che consentirà di spianare la strada ad altrettante nuove assunzioni.

Ecco cosa sapere sul piano prepensionamenti e sui nuovi posti di lavoro Leonardo.

L’AZIENDA

Fondata a Roma nel lontano 1948, Leonardo è tra le principali società al mondo che operano nei settori della difesa e la sicurezza. Al momento conta oltre 45.600 dipendenti e uffici e insediamenti industriali in 15 Paesi del mondo, tra cui l’Italia dove è presente con 42 stabilimenti.

La società, quotata alla Borsa di Milano e guidata dal 2013 dal presidente Gianni De Gennaro, opera attraverso sette divisioni specializzate. Nello specifico si tratta di Elicotteri, Velivoli, Aerostrutture, Sistemi Avionici e Spaziali, Elettronica per la Difesa Terrestre e Navale, Sistemi di Difesa, Sistemi per la Sicurezza e le Informazioni.

ACCORDO SULLE USCITE VOLONTARIE

Nei giorni scorsi Leonardo ha firmato con le organizzazioni sindacali nazionali Fim, Fiom e Uilm un importante accordo sui prepensionamenti introdotti dalla legge 92/2012, meglio nota come Legge Fornero, che consentirà di creare nei prossimi anni nuovi posti di lavoro. Così fa sapere l’azienda mediante la diffusione di una nota.

Nel dettaglio, l’intesa sulle uscite anticipate riguarderà ben 1.110 lavoratori, su base volontaria, che matureranno le caratteristiche per andare in pensione nel periodo massimo dei quattro anni successivi alle uscite programmate nel biennio 2018-2019. 

In futuro, specifica la nota, Leonardo aprirà un nuovo tavolo di discussione con le rappresentanze sindacali per estendere suddetto accordo anche al personale dirigente.

LEONARDO LAVORO CON NUOVO PIANO DI SVILUPPO

L’accordo sul ritiro volontario appena firmato dalla società rende pienamente esecutivo il progetto di sviluppo industriale 2018-2022. Consente infatti di avviare la misura di rafforzamento delle competenze aziendali, prevista appunto dal piano industriale Leonardo, per accrescere il rendimento dell’azienda e delle sue sette divisioni operative.

Attraverso questo potenziamento, la società mira a conservare la capacità di produzione aziendale e salvaguardare, al tempo stesso, lo sviluppo delle conoscenze e abilità fondamentali.

Per portare avanti questo processo di efficientamento e integrare le risorse che andranno via, Leonardo ha in programma di inaugurare una stagione di nuove assunzioni. Infatti, come riporta una nota dell’Ufficio Stampa Fiom-Cgil, le 1.100 uscite saranno seguite da 1.100 assunzioni.

L’inserimento del nuovo personale Leonardo sarà effettuato tenendo naturalmente conto delle esigenze di business e delle risorse economiche disponibili. Per completezza d’informazione, vi segnaliamo che attualmente Leonardo è già alla ricerca di diversi profili tecnici da impiegare nelle sue numerose sedi presenti nel mondo.

CANDIDATURE

Per conoscere nel dettaglio le offerte di lavoro Leonardo attualmente attive vi invitiamo a visitare la pagina web Lavora con noi del portale www.leonardocompany.com.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments