Piemonte e Liguria: 600 posti di lavoro con Terzo Valico

terzo valico

Nuovi posti di lavoro saranno creati tra Liguria e Piemonte grazie alla ripresa dei lavori per la realizzazione del Terzo Valico.

E’ stato attivato, infatti, il quinto lotto costruttivo del progetto per la realizzazione della nuova linea ferroviaria ad Alta velocità Genova – Milano. Si prevedono ben 600 assunzioni di personale entro i prossimi mesi.

Ecco cosa sapere sulle opportunità di lavoro in Liguria e Piemonte in arrivo.

PIEMONTE – LIGURIA LAVORO CON IL PROGETTO TERZO VALICO

Sono ben 600, infatti, le assunzioni in Liguria e Piemonte previste per i lavori relativi alla realizzazione del nuovo lotto del Terzo Valico. A dare la notizia è il  Cociv, consorzio responsabile della progettazione e realizzazione della struttura, attraverso un recente comunicato. La nota annuncia la ripresa delle assunzioni legate al progetto.

Nei prossimi mesi, infatti, saranno inseriti centinaia di lavoratori nei cantieri per la costruzione del quinto lotto del progetto, la cui realizzazione è stata approvata dal Ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli. I nuovi posti di lavoro Terzo Valico vanno ad aggiungersi a quelli già coperti per costruire la nuova linea ferroviaria che, sin dagli inizi, ha portato notevoli benefici all’occupazione nei territori coinvolti.

Del resto si tratta di un’opera imponente, per la cui realizzazione si prevede che, nel 2019, saliranno a 4mila gli occupati, sia diretti che per l’indotto, che arriveranno a 4.400 nel 2020 e a 5.000 nel 2021. Dunque non stupisce questo ulteriore incremento del personale impiegato a livello cantieristico, al quale, con ogni probabilità, seguiranno nuove campagne di recruiting anche nei prossimi mesi. I nuovi inserimenti saranno effettuati tra il territorio ligure e quello piemontese, in cui si concentrano i lavori.

FIGURE RICERCATE

E’ facile immaginare che, per quanto riguarda i profili richiesti, si tratterà prevalentemente di Operai e Manovali. Le opportunità di lavoro in Liguria saranno rivolte, prevalentemente, a manodopera locale.

IL PROGETTO

Vi ricordiamo che il Terzo Valico dei Giovi è una linea ferroviaria progettata, nel 1991, allo scopo di creare un collegamento veloce fra Genova e l’entroterra, potenziando collegamenti del sistema portuale ligure con le principali linee ferroviarie del Nord Italia e con il resto d’Europa. La progettazione e la realizzazione della nuova ferrovia AV/AC (Alta Velocità e Alta Capacità) è stata affidata al Cociv – Consorzio Collegamenti Integrati Veloci, con sede a Genova, guidato da Salini Impregilo e costituito da imprese private che operano nel settore delle infrastrutture. Il terzo Valico, che rientra nell’ambito del Corridoio Reno – Alpi, che fa parte del TEN-T core network, la rete strategica transeuropea di trasporto, ha una lunghezza di 53 km, di cui 37 in galleria, e interessa sia la Liguria che il Piemonte, coinvolgendo 12 Comuni delle province di Genova e Alessandria.

CANDIDATURE

Al momento non ci sono dettagli riguardo le modalità di raccolta delle candidature in vista delle future assunzioni e non è presente una sezione web Terzovalico Lavora con noi. Vi invitiamo comunque a visitare il sito web www.terzovalico.it per avere maggiori informazioni sul progetto e continuate a seguirci perché se avremo informazioni sulle opportunità di lavoro con il Terzo Valico vi terremo aggiornati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments