Living upon the play: concorso di grafica dedicato al gioco

grafica

“Living upon the play” è il tema scelto per il concorso di grafica di origine giapponese Nisshin Kogyo, rivolto a tutti gli appassionati ed esperti di grafica.

I partecipanti dovranno interpretare la parola “play”, inserendola in un contesto spaziale.

Premi fino a 1.000.000 yen (circa 8.500 euro) e varie menzioni.

Per candidarsi c’è tempo fino al 1 ottobre 2020.

LIVING UPON THE PLAY CONCORSO DI GRAFICA

Per la sua 47^ edizione, il concorso di grafica giapponese Nisshin Kogyo propone “Living upon the Play” come tema di quest’anno.

“Play”, il gioco considerato nei suoi vari contesti, come una fonte di vita e una ricerca della funzionalità e razionalità. Da quello fatto da bambini, a quello con gli amici; dal gioco d’azzardo, alla pausa durante il lavoro o lo studio; dalla libertà di movimento nelle cose, alla ricerca della bellezza in letteratura e nell’arte. È proprio questo il gioco: l’essenza delle attività dell’uomo.

Su questa ispirazione, si richiede ai partecipanti di proporre un’idea di architettura e spazi ad interpretazione del gioco, utilizzando esclusivamente il disegno e limitando il più possibile i testi.

DESTINATARI

Il concorso di grafica è rivolto agli appassionati ed esperti di grafica.

SELEZIONE

La Giuria del concorso per grafici sarà composta dagli esperti sotto elencati:
– Ryue Nishizawa, presidente;
– Akihisa Hirata;
– Yasutaka Yoshimura;
– Tatsuya Hatori;
– Ryuji Fujimura;
– Yukihiro Sohdai.

PREMI

Ai candidati vincitori saranno assegnati i seguenti premi:


  • 1° classificato: 1.000.000 yen (circa 8.500 euro);
  • 2° classificato: 500.000 yen (circa 4.250 euro);
  • 3° classificato: 300.000 yen (2.550 euro);
  • 8 menzioni: 100.000 yen ciascuna (circa 850 euro).

COME PARTECIPARE

Per partecipare a”Living upon the Play” concorso di grafica, è necessario compilare il form online presente sulla piattaforma dedicata al concorso di design giapponese Nisshin Kogyo, entro il 1 ottobre 2020.

Si possono presentare grafiche: piante con varie viste, sezioni, prospettive, foto di modelli, disegnate con stampa blu, a matita, con inchiostro o colore, stampa o foto a propria discrezione, purché si eviti la carta velina che potrebbe rovinarsi all’apertura della busta.

Tutte le ulteriori informazioni sulle modalità di partecipazione sono riportate sul sito web dedicato al concorso internazionale giapponese Nisshin Kogyo. Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato e scopri le altre opportunità visitando la nostra pagina riservata ai concorsi creativi.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments