Lucca: 20 posti di lavoro per lavorare il Marmo

marmo

Assunzioni in Toscana nel settore della lavorazione del marmo.

Sarà aperta una nuova segheria per lavorare i marmi a Camporgiano, in provincia di Lucca, e si prevede la creazione di 20 posti di lavoro. Ecco cosa sapere.

LUCCA POSTI DI LAVORO NELLA NUOVA SEGHERIA

La notizia è stata riportata dal quotidiano locale Il Tirreno di Lucca, in un recente articolo relativo all’accordo siglato tra il Sindaco del comune di Vagli Sotto, in Garfagnana, e la Cooperativa Apuana Marmi, che rinnova la concessione a quest’ultima per l’estrazione di materiale dalla cava vaglina, che porterà anche alla realizzazione di un nuovo sito per la lavorazione e trasformazione del marmo. La Apuana Marmi, infatti, in collaborazione con altri due soci privati, ha iniziato i lavori di costruzione di una segheria per il marmo, che sorgerà nel comune di Camporgiano, in località Ferriera, una iniziativa che creerà nuovi posti di lavoro in provincia di Lucca.

Il nuovo stabilimento, che sarà situato all’interno del area Pip – Piani per l’insediamento produttivo e per il quale sono stati stanziati 8 milioni di Euro di investimento, richiederà circa 20 assunzioni per lavorare il marmo, con effetti positivi sull’occupazione nel territorio. La selezione del personale da impiegare presso la segheria, che potrebbe essere aperta entro il 2017, sarà rivolta ai residenti nel Comune di Vagli, così come previsto dal patto stipulato tra l’azienda e il Primo Cittadino del comune toscano.

“I posti di lavoro probabilmente saranno tra 10 e 20 – ha dichiarato, secondo quanto riportato dal quotidiano, Ottavio Baisi, presidente della Cooperativa Apuana Marmi – dislocati in diversi settori aziendali”. Dunque è ipotizzabile che i posti di lavoro previsti saranno rivolti a varie figure, dagli operati ad addetti e impiegati.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Apuana Marmi e alle opportunità di lavoro in Toscana possono candidarsi inviando il cv all’azienda, utilizzando i recapiti disponibili in questa pagina.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments