MAD Docenti Infanzia Trento: come fare domanda

scuola, docenti covid

Dal 9 al 23 febbraio è possibile presentare la domanda MAD docenti per insegnare nelle scuole d’infanzia della Provincia di Trento.

Si tratta delle domande di messa a disposizione per inserirsi negli elenchi fuori graduatoria per le assunzioni a tempo determinato del personale insegnante della scuola dell’infanzia.

Ecco in dettaglio come funziona la MAD per i docenti di scuola d’infanzia a Trento, chi può presentarla e come fare domanda.

MAD DOCENTI INFANZIA TRENTO 2022

Con la delibera n. 1094 del 25 giugno 2021, infatti, la giunta provinciale trentina ha approvato la formazione degli elenchi c.d. fuori graduatoria per le assunzioni a tempo determinato di docenti nelle scuole dell’infanzia della Provincia autonoma di Trento. In sostanza, una volta esaurite le graduatorie per titoli per le supplenze al personale docente, le scuole possono ricorrere a queste liste di insegnanti disponibili a coprire i posti vacanti.

Per inserirsi negli elenchi occorre presentare l’apposita domanda di messa a disposizione – MAD per i docenti alla Provincia di Trento. Da quest’anno le domande di iscrizione nell’elenco dei fuori graduatoria come aspirante insegnante delle scuole dell’infanzia provinciali possono essere presentate in 3 distinti periodi:

  1. nei mesi di luglio e agosto, per la predisposizione degli elenchi per l’inizio dell’attività didattica;

  2. nel mese di novembre, per l’aggiornamento degli elenchi per dicembre;

  3. nel mese di febbraio, per aggiornare gli elenchi per marzo.

La prossima apertura dell’elenco per le assunzioni fuori graduatoria è dunque quella di febbraio 2022, finalizzata all’aggiornamento delle liste per le supplenze nelle scuole d’infanzia a marzo 2022.

CHI PUO FARE DOMANDA

Possono presentare domanda per la MAD come docenti della scuola d’infanzia a Trento gli aspiranti in possesso di uno dei seguenti titoli di accesso all’insegnamento nelle scuole dell’infanzia:

  • diploma di laurea quadriennale in Scienze della Formazione primaria, indirizzo scuola infanzia;
  • diploma di laurea magistrale in Scienze della Formazione primaria a ciclo unico;
  • titolo di abilitazione valido per l’insegnamento nella scuola materna statale;
  • diploma di Scuola Magistrale o Istituto Magistrale o Liceo socio-psico-pedagogico, se conseguito entro l’a.s. 2001/2002.

Eccezionalmente per l’a.s. 2021/2022 possono fare domanda di messa a disposizione anche gli aspiranti privi del titolo di accesso, che possiedono uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di laurea in Scienze della Formazione, indirizzo scuola primaria o in Pedagogia quadriennale vecchio ordinamento o in Scienze pedagogiche (Classe 87/S o LM-85) o in Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi o in Programmazione e gestione dei servizi educativi (Classe 56/S o LM-50) o in Scienze dell’educazione quadriennale vecchio ordinamento o in Scienze dell’educazione e della formazione (Classe 18 o L-19) completa di tirocinio universitario al nido o nelle scuole dell’infanzia o presso un’altra struttura o in Scienze e tecniche psicologiche (L-24);

  • diploma quinquennale rilasciato dal liceo socio-psico-pedagogico o dal liceo delle scienze sociali o dal liceo sociale della comunicazione o dal liceo scienze umane o dal liceo delle scienze umane opzione economico-sociale;

  • diploma quinquennale di tecnico dei servizi sociali o di assistente di comunità infantile o di dirigente di comunità;

  • diploma quinquennale di istruzione professionale per i servizi socio-sanitari;

  • studenti frequentanti il terzo, quarto o quinto anno del corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria o che siano in attesa di laurea, che abbiano assolto almeno 150 CFU alla data di invio della domanda.

Per i posti di lingua straniera, supplementari o con metodo didattico differenziato Montessori, i candidati devono possedere i titoli di lingua (diploma di laurea almeno quadriennale in lingue, esame di lingua sostenuto all’interno del percorso accademico previsto per l’accesso, certificazione linguistica di livello almeno B1), il diploma di specializzazione sul sostegno o il diploma di differenziazione didattica Montessori.

Per tutti i dettagli sui titoli di studio richiesti per entrare negli elenchi fuori graduatoria per le assunzioni tramite MAD si rimanda a quanto specificatamente indicato nell’allegato A della delibera 1094/2021.

COME VENGONO FORMATI GLI ELENCHI

Gli elenchi sono formulati in ordine di precedenza, sulla base dei titoli posseduti dagli aspiranti.

MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE DEGLI INCARICHI

Gli aspiranti sono convocati secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande, seguendo la priorità di data e ora del protocollo, mediante un sistema automatizzato di interpello tramite invio di SMS e risposta tramite email. La/le proposta/e di supplenza sono inviate tramite SMS da parte della segreteria del circolo di coordinamento in due distinte fasce orarie:

  1. fascia pomeridiana (entro le ore 15.30) per i posti da assegnare il giorno successivo;
  2. fascia mattutina (entro le ore 9.15) per i posti rimasti scoperti o da assegnare nella medesima giornata.

I docenti devono comunicare la propria accettazione con e-mail:

  1. entro le ore 7.00 del giorno successivo, per i messaggi inviati nella fascia pomeridiana;
  2. entro le ore 10.00 del giorno stesso, per i messaggi inviati nella fascia mattutina.

Successivamente saranno contattati telefonicamente, qualora siano individuati come aventi diritto all’assunzione. Nel caso in cui vi siano più posti disponibili nella medesima giornata, l’insegnante riceve più messaggi SMS e sulla base della propria posizione in graduatoria, può scegliere, nel corso della chiamata telefonica, il posto di maggior gradimento tra quelli proposti.

La mancata risposta alla proposta pervenuta tramite SMS entro i termini indicati equivale alla rinuncia all’incarico.

COME FARE DOMANDA

Le domande MAD docenti per le scuole d’infanzia di Trento devono essere presentate esclusivamente online, tramite l’apposita procedura raggiungibile da questa pagina, dalle ore 14.00 del 9 febbraio 2022 alle ore 14.00 del 23 febbraio 2022. Per accedere alla compilazione della domanda occorre autenticarsi utilizzando una delle seguenti credenziali:

  • SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) rilasciata da uno dei gestori di identità digitale accreditati dall’Agenzia per l’Italia digitale;
  • Carta Provinciale dei servizi (CPS);
  • Carta Nazionale dei servizi (CNS);
  • CIE (Carta d’Identità Elettronica).

RIFERIMENTI NORMATIVI E DOCUMENTI UTILI

Per ulteriori informazioni e approfondimenti mettiamo a vostra disposizione la seguente documentazione:

DELIBERA n. 1094 (Pdf 386Kb) del 25 giugno 2021;
CIRCOLARE n. 78352 (Pdf 198Kb) del 1 febbraio 2022;
INFORMATIVA (Pdf 75Kb) sull’iscrizione negli elenchi fuori graduatoria;
DOCUMENTO CON LE FAQ (Pdf 52Kb) sull’iscrizione negli elenchi fuori graduatoria.

ULTERIORI INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Vi segnaliamo che diverse scuole sul territorio nazionale hanno aperto le domande di messa a disposizione docenti per l’assegnazione di supplenze temporanee, brevi o fino al termine delle lezioni. Per tutte le informazioni potete visitare questa pagina. Mettiamo a vostra disposizione questa guida utile sulla messa a disposizione, dove trovate anche il modello MAD docenti da scaricare e tutte le informazioni su come inviare la MAD gratis e sulla MAD online.

Continuate a seguirci per restare informati su tutte le novità su assunzioni, graduatorie e concorsi per docenti, visitando la nostra pagina riservata ai docenti.

Iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere tutti gli aggiornamenti e al nostro canale telegram per avere le notizie in anteprima. È disponibile, inoltre, il gruppo Telegram dedicato esclusivamente ai docenti e aspiranti docenti, utile per confrontarsi e chiedere consigli.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti