Marche: concorso per Educatori Asilo Nido

asilo nido

Nuovi posti di lavoro nelle Marche per educatori di asilo nido.

L’ASP Paolo Ricci di Civitanova Marche, in provincia di Macerata, ha pubblicato un concorso, per titoli ed esami, finalizzato alla formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni del profilo di Educatore Nido d’Infanzia.

Le risorse saranno assunte con contratti a tempo indeterminato e determinato. È possibile candidarsi al bando fino al 27 luglio 2015.

L’AZIENDA

L’A.S.P. Paolo Ricci è un’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona che opera a servizio delle famiglie e della Comunità. La società offre attività sociali, sanitarie, formative ed educative finalizzate alla cura, al benessere personale, sociale e relazionale degli utenti, servizi alla popolazione anziana, agli emarginati e ai disadattati, prestazioni educative e sociali a favore di minori e anche formazione e aggiornamento in campo sanitario.

REQUISITI

Per essere ammessi al concorso i candidati devono possedere i seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana o di uno degli stati membri della Comunità Europea (solo se in possesso dei requisiti specificati nel bando);
– godimento dei diritti civili e politici;
– maggiore età;
– idoneità psico-fisica all’impiego;
– essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva e di quelli relativi al servizio militare (per i nati fino al 1985 di sesso maschile);
– essere iscritti nelle liste elettorali del proprio Comune di residenza;
– non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, la costituzione di un rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione, né trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità;
– non essere stato destituito, dispensato o decaduto dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione ai sensi e nei limiti previsti dalla legislazione vigente;
– patente B e disponibilità all’uso dell’auto.

I concorrenti devono, inoltre, aver conseguito uno dei seguenti titoli di studio:
– laurea in campo educativo e formativo, ovvero psicologico e sociale previste dalla normativa statale vigente;
– diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio;
– diploma di dirigente di comunità, rilasciato dall’istituto tecnico femminile;
– diploma di maturità magistrale;
– diploma di maturità rilasciato dal liceo psico-socio-pedagogico;
– diploma di maturità professionale di assistente per comunità infantili;
– altro diploma di scuola secondaria superiore e attestato di qualifica rilasciato dal sistema della formazione professionale per l’area socio-educativa rivolto ad operatori per minori ed infanzia così come indicato dal tabulato delle qualifiche professionali del servizio formazione professionale e problemi del lavoro della Regione Marche.

In aggiunta, si precisa che può svolgere le funzioni di educatore il personale in servizio con rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso servizi rivolti all’infanzia e all’adolescenza ed anche il personale che abbia prestato servizio, nel triennio anteriore alla data di entrata in vigore del presente regolamento, per almeno centottanta giorni maturati, anche in modo non continuativo, nel ruolo specifico presso servizi rivolti all’infanzia e all’adolescenza.

SELEZIONE

I candidati saranno sottoposti all’iter selettivo che si articolerà nella valutazione dei titoli ed in due prove d’esame. La prima prova sarà scritta ed accerterà il grado di conoscenza dei candidati sui seguenti argomenti:
– materie attinenti alla professione con particolare riferimento agli aspetti psicopedagogici, psicomotori, sociali e giuridici della prima infanzia;
– le relazioni nei rapporti di lavoro;
– nozioni di diritto costituzionale, amministrativo e del lavoro;
– nozioni in materia di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro;
– nozioni in materia di privacy;
– nozioni sulle ASP (Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona)e le società partecipate;
– nozioni di informatica e telematica.

In seguito si terrà la prova orale, un colloquio volto ad approfondire le conoscenze dei candidati sulle medesime tematiche del test scritto.

DOMANDA

La domanda di ammissione, firmata e compilata secondo lo schema allegato al bando, dovrà pervenire entro le 12:00 del 27 Luglio 2015 alla società Paolo Ricci Servizi – via Einaudi, 144 – 62012 – Civitanova Marche (MC) secondo una delle seguenti modalità:
– consegna a mano in sede durante i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:30;
– a mezzo servizio postale, tramite raccomandata con avviso di ricevimento;
– a mezzo fax al numero 0733 7836200;
– via mail tramite la casella Posta Elettronica Certificata (PEC) del candidato all’indirizzo: [email protected]


Alla domanda dovranno essere allegati, datati, firmati e trasmessi i seguenti documenti:
– Curriculum formativo e professionale;
– elenco dei documenti presentati;
– fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità;
– autocertificazione relativa alla titolarità della casella di posta elettronica certificata, in caso di invio tramite PEC;
– ogni altro documento che il candidato riterrà utile o necessario.

BANDO

Per conoscere tutti i dettagli del concorso per educatori Asilo Nido vi invitiamo a leggere il BANDO (Pdf 678 Kb).




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *