Maximall Pompei: 1500 posti di lavoro, nuovo Centro Commerciale

centro commerciale, shopping

L’apertura di un nuovo Maximall a Pompei creerà numerosi posti di lavoro in Campania.

Il cento commerciale, che sorgerà a poca distanza dal sito archeologico del noto comune della provincia di Napoli, aprirà nel 2023. Si tratta di una struttura di grandi dimensioni che creerà occupazione, portando ben 1500 assunzioni.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sulle opportunità di lavoro a Pompei in arrivo con il nuovo Maximall.

CAMPANIA LAVORO NEL MAXIMALL POMPEI

La notizia è stata riportata da diversi organi di informazione, attraverso recenti articoli relativi al nuovo shopping center ‘Maximall Pompei’ che aprirà in provincia di Napoli, nei pressi del noto sito storico pompeiano. Il progetto del centro commerciale è realizzato dal Gruppo Irgen, specializzato nella costruzione e gestione di centri commerciali, grazie ad un finanziamento di ben 90 milioni di euro concesso da un pool di banche. La struttura, in costruzione, ha sede all’interno dell’area un tempo occupata dalla Italtubi, in un territorio che appartiene al Comune di Torre Annunziata.

Si tratta di un complesso di dimensioni notevoli, che ospiterà oltre 200 attività commerciali. I lavori di costruzine dovrebbero concludersi entro la fine del 2022 ma l’apertura è prevista per marzo 2023. Non c’è dubbio che avrà una notevole ricaduta occupazionale sul territorio. Stando alle stime, infatti, saranno 1500 i posti di lavoro Maximall da coprire. Con ogni probabilità una parte delle assunzioni sarà effettuata direttamente dai brand che apriranno propri punti vendita all’interno della nuova galleria commerciale.

IL PROGETTO

Il nuovo centro commerciale napoletano diventerà un polo dedicato allo shopping, all’intrattenimento, alla ristorazione e alla ricettività turistico alberghiera. Al suo interno, infatti, comprenderà oltre 200 punti vendita di vari brand nazionali e internazionali, distribuiti su 2 piani, 30 ristoranti e un cinema di ben 3 mila metri quadri, con 8 sale. E, ancora, un hotel 4 stelle gestito dal Gruppo Marriott Bonvoy, con 135 camere e un auditorium da 1.100 posti. Disporrà, inoltre, di un teatro, una sala conferenze e parcheggi per 5 mila posti auto e 30 bus turistici. E di una piazza-anfiteatro esterna per gli eventi di ben 6.500 metri quadri e una piazza multimediale da 800 metri quadri interna. Oltre ad un’area verde attrezzata e aperta al pubblico.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

E’ facile immaginare che buona parte dei posti di lavoro Maximall Pompei che saranno creati riguarderà il personale di vendita. Dato il tipo di attività che potranno aprire all’interno del centro commerciale, c’è da aspettarsi che saranno effettuate assunzioni per addetti alle vendite, store manager, baristi e operatori della ristorazione. Non mancheranno le opportunità di impiego per camerieri, receptionist, addetti alle pulizie, vigilanti, magazzinieri, impiegati e altri profili.

L’AZIENDA

Vi ricordiamo che la Irgen Retail Management è un brand che fa parte del Gruppo Irgen Re. La società, attraverso il Gruppo Maximall, gestisce il centro commerciale di Pontecagnano Faiano (Salerno), i parchi commerciali di Afragola e Oplonti – Torre Annunziata (Napoli), e di Bari, e un cinema multisala, il CineMaximall di Pontecagnano. Inoltre, ha anche progettato il Cilento Outlet Village, una cittadella commerciale che si situa ulla statale 18, che collega Napoli e Salerno a Paestum e alla costa del Cilento.

CANDIDATURE

Al momento è ancora presto per parlare di candidature. Gli interessati alle future assunzioni Maximall Pompei e alle opportunità di lavoro nel centro commerciale devono attendere la realizzazione del complesso e l’apertura della campagna di recruiting. Al momento è già disponibile una pagina web dedicata allo shopping center, all’interno della quale non è ancora attiva una sezione ‘Lavora con noi’ per candidarsi.

Cercheremo di tenervi aggiornati sui posti di lavoro nel Maximall di Pompei in arrivo. Continuate a seguirci per restare informati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments