Meleti, Lodi: 50 posti di lavoro con nuovo Polo Logistico

magazzino

In arrivo nuove assunzioni in Lombardia nel campo della movimentazione e stoccaggio di merci.

A Meleti, in provincia di Lodi, una struttura di 32mila metri quadrati attualmente in disuso, verrà utilizzata come polo logistico, a partire indicativamente da gennaio 2020. Il recupero del maxi capannone e l’inizio della nuova attività creerà interessanti risvolti occupazionali. Si parla di circa 50 nuove risorse da inserire.

Ecco cosa sapere sui posti di lavoro nel nuovo polo logistico in arrivo.

LAVORO CON NUOVO POLO LOGISTICO A MELETI

La notizia è apparsa sul quotidiano Il Giorno in un recente articolo che riporta anche le parole dello stesso Mario Rocca, Sindaco di Meleti. La maxi struttura di ben 32mila metri quadrati costruita nel comune lombardo nel 2010, e rimasta fino ad ora inutilizzata, verrà riqualificata. C’è infatti un accordo già sottoscritto da parte di una impresa privata per utilizzare il capannone come centro di smistamento per le merci. Il progetto sarà supportato da circa 50 assunzioni nel magazzino, una volta rinnovato. L’inserimento di nuovo personale dovrebbe riguardare principalmente impiegati e magazzinieri. Il reclutamento per la struttura di Meleti si concluderà, con ogni probabilità, in concomitanza con l’inizio delle attività, previsto per il prossimo gennaio.

IL PROGETTO

Stando a quanto si apprende dall’articolo, il contratto preliminare per la riqualifica del grande capannone è stato sottoscritto, ed è vincolante. L’intero edificio, che misura ben 32mila metri quadrati, è sorto nel 2010 in provincia di Lodi, per la precisione nel comune di Meleti. Da allora però non è mai stato utilizzato. Una società, il cui nome al momento non è stato reso noto, ha scelto di utilizzare la struttura come sede del nuovo polo logistico per lo smistamento di merci non deperibili. I lavori per il completamento e la ristrutturazione del magazzino dovrebbero partire a giorni, mentre l’attività logistica vera a propria inizierà col gennaio 2020. 

FIGURE RICERCATE

L’operazione avrà con ogni probabilità importanti ricadute occupazionali. Il polo logistico, una volta a regime, creerà circa 50 posti di lavoro per magazzinieri, operai, impiegati e altri profili. Le risorse saranno probabilmente selezionate sul territorio, generando opportunità lavorative a Meleti e dintorni. Inoltre, l’amministrazione comunale ha in progetto di supportare la nuova apertura con la costruzione di una bretella stradale che faciliti i collegamenti e la viabilità. Altri posti di lavoro saranno quindi generati dall’indotto.

CANDIDATURE

Gli interessati ai posti di lavoro nel polo logistico di Meleti dovranno attendere il termine dei lavori di ristrutturazione del magazzino e l’apertura delle selezioni per inoltrare la candidatura.

Vi segnaleremo qualsiasi novità dovesse emergere sul reclutamento in arrivo. Continuate a seguirci per rimanere informati sulle assunzioni in provincia di Lodi con il nuovo centro distributivo. 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments