MIBACT: bando per Specialisti Architettura Contemporanea

Mibac

È stato pubblicato il bando per la ricerca di Specialisti in Architettura Contemporanea indetto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo (MIBACT) e dalla Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali.

Il concorso è rivolto a laureati e mette a disposizione 6 posti di lavoro con inserimento tramite contratti di collaborazione.

Per candidarsi c’è tempo fino al 13 novembre 2020. Ecco tutte le informazioni sul bando e come fare domanda.

BANDO MIBACT PER SPECIALISTI IN ARCHITETTURA

La Direzione Generale Creatività Contemporanea (DGCC) del MIBACT e la Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali hanno indetto un bando pubblico per selezionare Specialisti in Architettura Contemporanea.

Le due istituzioni hanno avviato un progetto di ricerca relativo alla tutela dell’architettura contemporanea, denominato “Censimento nazionale delle architetture italiane del secondo Novecento”. Necessitano pertanto di 6 figure specializzate da coinvolgere nelle attività di revisione e aggiornamento di oltre 4000 schede del Censimento.

Tra le attività che i collaboratori selezionati saranno chiamati a svolgere figurano la normalizzazione dei dati, l’unificazione dell’apparato sito-bibliografico delle opere architettoniche e l’introduzione di una nuova classificazione dei complessi edilizi. Ulteriori dettagli sulle attività previste dal progetto sono illustrati nel bando di selezione, disponibile al termine di questo articolo.

REQUISITI

Per poter partecipare alla selezione sono richiesti i requisiti di seguito riassunti:

  • essere cittadini italiani o di altra nazionalità con perfetta conoscenza della lingua italiana;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • non avere condanne penali, non essere in stato di interdizione, non essere oggetto di provvedimenti di prevenzione o di altre misure, anche interdittive;
  • aver conseguito il Diploma di specializzazione e/o il Dottorato di ricerca in materie afferenti
    all’architettura contemporanea oppure titoli dichiarati equipollenti o equivalenti ai sensi della vigente normativa di settore, anche conseguiti all’estero, da non oltre 10 anni.

SELEZIONE

Un’apposita Commissione di esperti si occuperà di selezionare i candidati sulla base della valutazione delle esperienze e dei titoli posseduti e di un colloquio. I punteggi assegnati attraverso l’iter selettivo consentiranno di stilare una graduatoria che verrà pubblicata sul sito internet della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali. 

Il colloquio verterà sui seguenti argomenti:

  • conoscenza delle architetture italiane del secondo Novecento;
  • contenuti della lettera di motivazione.

NATURA E DURATA DELL’INCARICO

Gli esperti di architettura selezionati lavoreranno con il ruolo di collaboratore di ricerca. Gli incarichi conferiti avranno regime di lavoro autonomo regolato da contratto di collaborazione.

L’incarico ha durata di 6 mesi e sarà il ricercatore a presentare una programmazione delle attività, soggetta comunque ad approvazione da parte della Fondazione e della DGCC del MIBACT.

COMPENSO DELLA COLLABORAZIONE

Per la collaborazione è stabilito un compenso di 10.000 euro lordi, oltre oneri previdenziali e assistenziali a carico dell’ente. Tale compenso, che comprende tutte le spese di viaggio, pernottamento e vitto necessarie alla realizzazione delle attività, verrà erogato per stati di avanzamento delle attività nel seguente modo:

  • 30% all’approvazione del piano attività;
  • 30% a seguito di un incontro intermedio di valutazione dello stato di avanzamento lavori;
  • 40% a conclusione delle attività, subordinatamente alla validazione degli esiti.

IL PROGETTO

Il “Censimento nazionale delle architetture del secondo Novecento” è un progetto in ambito beni culturali promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del MIBACT, con il coinvolgimento di Università e strutture periferiche del Ministero. L’obiettivo è realizzare una piattaforma online tramite cui offrire una mappatura dell’architettura contemporanea su tutto il territorio nazionale, utilizzando una metodologia di schedatura unificata e omogenei criteri di selezione.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di ammissione al bando MIBACT per Specialisti Architettura Contemporanea andrà presentata seguendo un’apposita procedura telematica. Per accedervi occorre collegarsi alla sezione “Avvisi: personale, consulenti, collaboratori” disponibile sul sito della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali. Da qui, cliccando sul titolo della selezione e poi sulla voce “Accedi”, si verrà indirizzati alla pagina che permette di candidarsi online.

Alla domanda telematica, il candidato dovrà allegare:

  • il CV in formato europeo, datato e sottoscritto;
  • l’elenco (in PDF) delle pubblicazioni scientifiche edite negli ultimi 5 anni;
  • la copia di non più di 5 pubblicazioni affini alle tematiche richieste da bando;
  • copia del documento d’identità;
  • la copia della tesi di dottorato o di specializzazione;
  • una lettera motivazionale.

Il termine ultimo per candidarsi è fissato al giorno 13 novembre 2020 (ore 18:00). Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione delle domande è riportato nel bando di riferimento, disponibile a fine articolo.

FONDAZIONE SCUOLA BENI ATTIVITÀ CULTURALI

La Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali è una Fondazione di partecipazione per la formazione, la ricerca e gli studi avanzati nell’ambito delle competenze del Ministero per i beni e le attività culturali (MIBACT), socio fondatore. La Fondazione nasce dalla trasformazione della Fondazione di studi universitari e di perfezionamento sul turismo. La sua missione è valorizzare i professionisti impegnati nella cura e gestione del patrimonio e delle attività culturali. Ha sede a Roma.

BANDO 

Tutti gli interessati alla selezione Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali – MIBACT per Specialisti in Architettura sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 969 Kb) di concorso ufficiale.

SUCCESSIVI AGGIORNAMENTI

Successive comunicazioni inerenti la procedura selettiva saranno pubblicate sul sito della Fondazione, nella sezione “Avvisi: personale, consulenti, collaboratori”

Per restare aggiornati iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita. Vi invitiamo a scoprire anche tutti gli altri concorsi per laureati attivi in Italia. Inoltre vi potrebbe interessare anche il Concorso MIBACT 500 Custodi con i bandi di tutte le regioni.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments