MiC: incarichi per 4 archeologi presso il Museo di Luni

museo, MIBACT, bando, concorsi

Il Ministero della Cultura (MiC) ha indetto un avviso pubblico per l’assegnazione di 4 incarichi individuali di lavoro autonomo occasionale ad archeologi per il Museo di Luni, in provincia di La Spezia (Liguria).

Le attività sono inerenti alla catalogazione di reperti archeologici presso il sito di Luni.

Per presentare la domanda di partecipazione c’è tempo fino al 10 Settembre 2021. Ecco l’avviso pubblico del MiC e le informazioni utili per candidarsi.

REQUISITI

I candidati all’avviso del MiC per incarichi da conferire ad archeologi presso il Museo di Luni dovranno possedere i requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o europea; in quest’ultimo caso è richiesta la conoscenza della lingua italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza di carichi pendenti e non aver riportato condanne penali;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione
    per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti;
  • assenza di provvedimenti interdittivi dai pubblici uffici con sentenza passata in giudicato;
  • tutti i requisiti di cui al D.M., 20 maggio 2019, n. 244, allegato 7 “Requisiti di conoscenza, abilità e competenza della figura professionale dell’archeologo (III area funzionale)”;
  • diploma di laurea magistrale o specialistica in discipline archeologiche. Per i titoli di studio conseguiti all’estero è richiesta una dichiarazione di equipollenza rilasciata da ateneo italiano;
  • partita I.V.A.;
  • conoscenza degli standard catalografici ministeriali (sistema SIGECweb);
  • non avere in corso, né aver svolto con la Direzione Regionale Musei Liguria, incarichi analoghi nei 2 anni precedenti all’avviso pubblico di selezione in oggetto.

Oltre a ciò, il bando menziona i seguenti eventuali requisiti scientifici:

  • comprovata e documentata esperienza professionale specifica in attività di catalogazione
    secondo gli standard catalografici ICCD;
  • comprovata e documentata esperienza professionale nella schedatura con sistema SIGECweb;
  • comprovata conoscenza delle principali classi di materiale archeologico documentate in
    Liguria, con particolare riferimento alla produzione in marmo e alle classi di materiali
    romani, tardo antichi e medievali.

PROCEDURA DI SELEZIONE

La selezione del MiC per incarichi presso il Museo di Luni da conferire ad archeologi per la catalogazione di reperti avverrà mediante procedura comparativa per titoli.

MINISTERO DELLA CULTURA

Il Ministero della Cultura (MiC) ha la sua sede amministrativa in via del Collegio Romano, 27 a Roma. Nel 1974 fu istituito da Giovanni Spadolini il Ministero per i Beni Culturali e Ambientali al fine di affidare alla competenza di un ministero la gestione del patrimonio culturale e dell’ambiente. Nel corso degli anni il dicastero ha cambiato diverse denominazioni. La più recente è del 2021, quando  da Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo diventa l’attuale Ministero della cultura.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione all’avviso del MiC per archeologi a cui conferire incarichi presso il Museo di Luni dovrà essere redatta secondo l’apposito MODELLO (Doc 39 Kb). I candidati dovranno quindi presentarla entro le ore 12.00 del giorno 10 Settembre 2021 esclusivamente con modalità telematica inviandola a mezzo di PEC all’indirizzo: [email protected]

Alla domanda andrà inoltre allegata la seguente documentazione:

  • curriculum vitae in formato europeo;
  • fotocopia firmata di un documento di identità in corso di validità.

Maggiori dettagli sono quindi riportati nell’avviso pubblico di selezione di seguito allegato.

AVVISO MiC

Gli interessati agli incarichi del MiC per archeologi presso il Museo di Luni sono invitati pertanto a leggere con attenzione l’AVVISO (Pdf 389 Kb) della selezione.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le informazioni in merito all’esito della procedura selettiva saranno comunicate ai candidati risultati vincitori tramite e-mail.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci e, per conoscere anche gli altri concorsi pubblici per laureati attivi in Italia, vi invitiamo a visitare la nostra pagina. Infine, potete rimanere informati iscrivendovi alla newsletter gratuita e anche al canale Telegram per ricevere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments