Milano: concorso per Istruttori Servizi Educativi

Insegnante Scuola Infanzia

Disponibili nuovi posti di lavoro in Lombardia.

Il Comune di Milano ha indetto un concorso finalizzato alla formazione di una graduatoria per il profilo di Istruttore dei Servizi Educativi – Cat. C, posizione economica C1.

Le risorse saranno assunte con contratto di lavoro a tempo determinato per le attività della scuola dell’infanzia. E’ previsto uno stipendio annuo di circa 19.454 €.

La data di scadenza del bando è prevista per il 19 Aprile 2017.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per istruttori servizi educativi i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– essere cittadino italiano o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
– godimento dei diritti civili e politici;
– assenza di condanne penali che possano impedire, secondo le norme vigenti, l’instaurarsi del rapporto di impiego;
– non avere riportato condanna definitiva per i delitti non colposi di cui al libro II, titoli IX, XI, XII e XIII del Codice Penale, per la quale non sia intervenuta la riabilitazione e non avere riportato sanzioni interdittive all’esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori;
– non essere stati esclusi dall’elettorato attivo, né essere stati licenziati per persistente insufficiente rendimento da una Pubblica Amministrazione, o per aver conseguito l’impiego stesso attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
– non essere stati licenziati dal Comune di Milano, salvo il caso in cui il licenziamento sia intervenuto a seguito di procedura di collocamento in disponibilità o di mobilità collettiva, secondo la normativa vigente;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
– idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale.

Inoltre, è necessario il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di Scuola Magistrale o Diploma di Maturità Magistrale conseguiti al termine di un corso di studi ordinario, purché i corsi stessi siano iniziati entro l’anno scolastico 1997/1998, o comunque i titoli siano stati conseguiti entro l’anno scolastico 2001/2002;
  • diploma conseguito al termine di un corso sperimentale a carattere pedagogico – sociale, triennale o quinquennale per la Scuola Magistrale, quadriennale o quinquennale per l’Istituto Magistrale, purché i corsi di studio siano iniziati entro l’anno scolastico 1997/1998, o comunque i titoli siano stati conseguiti entro l’anno scolastico 2001/2002;
  • laurea in Scienze della Formazione Primaria – indirizzo professionale preordinato alla formazione culturale e professionale degli insegnanti della scuola materna/scuola dell’infanzia.

SELEZIONE

La prova selettiva consisterà nella soluzione di appositi quiz a risposta chiusa su scelta multipla e verterà sugli argomenti di seguito indicati:

  • Cenni legislativi
    – orientamenti dell’attività educativa (con particolare riferimento al D.M. 03.06.1991 e successivi);
    – le Nuove Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia del 5 settembre 2012.
  • La Scuola dell’Infanzia
    – le finalità della scuola dell’infanzia;
    – la scuola dell’infanzia e l’ente locale: “Le linee di indirizzo pedagogiche dei Servizi all’Infanzia 0/6”;
    – elementi di psicologia dell’età evolutiva;
    – elementi di pedagogia.
  • La centralità del bambino nella scuola dell’infanzia
    – tempi, spazi, materiali e loro significato nelle attività educative e di apprendimento del bambino;
    – la Sezione: organizzazione, indirizzi educativi e metodologici;
    – il gioco e la scoperta dei linguaggi e dei simboli;
    – i bambini con svantaggi o difficoltà di sviluppo cognitivo, affettivo e sociale: il valore di una didattica inclusiva;
    – l’educazione interculturale.
  • Il P.T.O.F. della scuola dell’infanzia e il ruolo dell’educatore
    – la progettazione Educativa e Didattica: tempi e modalità;
    – l’educatore ed il suo ruolo con i bambini;
    – strategie di organizzazione dei gruppi bambini;
    – il collegio degli educatori, la condivisione e il lavoro di gruppo.
  • Scuola dell’Infanzia e territorio
    – l’infanzia e la famiglia;
    – la scuola e la città;
    – la scuola dell’infanzia nel sistema formativo e scolastico: continuità verticale e orizzontale;
    – rapporti con i genitori, i servizi del territorio e gli organi di partecipazione. 
  • Nozioni di lingua inglese
  • Conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

DOMANDA

Le domande di partecipazione alla selezione, redatte secondo il seguente MODELLO (Pdf 90 Kb), dovranno essere presentate entro il 19 Aprile 2017 secondo una delle seguenti modalità:
– a mano presso il Protocollo della Direzione Organizzazione e Risorse Umane – Via Bergognone n. 30 – 20144 – Milano negli orari di apertura al pubblico (dalle 09.00 alle 12.15 e dalle 14.30 alle 16.15 dal lunedì al venerdì);
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento;
– via mail da casella personale di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: [email protected]

Alla domanda dovrà essere allegata la copia fotostatica non autenticata di un documento di identità personale in corso di validità.

Ogni altro dettaglio è specificato nel bando.


BANDO

Tutti gli interessati al concorso del Comune di Milano per Istruttori Servizi Educativi sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 130 Kb).

Ogni successiva comunicazione sui diari delle prove e sulle graduatorie sarà pubblicata sul sito web www.comune.milano.it sezione ‘Segui l’Amministrazione / Amministrazione Trasparente / Selezioni Aperte’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments