Milano: tirocini retribuiti per giovani disoccupati e over 45

Comune Milano

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Fino al 28 giugno 2013 sarà aperto il bando di concorso indetto dal Comune di Milano per tirocini retribuiti (800 Euro al mese) finalizzato ad aiutare i giovani disoccupati under 35 e le persone over 45 senza impiego.

Si tratta di una iniziativa interessante che rappresenta un segnale concreto di attenzione verso i disoccupati residenti a Milano. Le aziende che al termine dei tirocini assumeranno i candidati riceveranno un contributo economico che varia da 1500 a 600 Euro.

L’iniziativa, organizzata dal Centro di Mediazione al Lavoro (Celav) del Comune di Milano, rientra nel programma di interventi anticrisi a sostegno del reddito e delle imprese: interventi finalizzati all’inserimento lavorativo a seguito di tirocinio in Borsa Lavoro di persone in situazione di svantaggio sociale ed economico. Tutti i costi sono a totale carico dell’Amministrazione comunale.

DESTINATARI
Potranno fare domanda di partecipazione al Bando le persone disoccupate e le imprese in possesso di determinati requisiti.

CANDIDATI
Potranno presentare domanda le persone residenti nel Comune di Milano che rientrano in una delle seguenti categorie:
adulti over 45 anni, disoccupati da meno di 24 mesi e che non usufruiscono di alcuna indennità da lavoro;
giovani under 35 anni, inoccupati o disoccupati da meno di 24 mesi che non usufruiscono di alcuna indennità da lavoro.

TIROCINI
Il Comune di Milano avvierà stage, incrociando le postazioni messe a disposizione dalle imprese con i profili professionali dei candidati. I tirocini retribuiti hanno una durata massima di 3 mesi per le persone over 45 anni e di 6 mesi per i giovani. I tirocini prevedono un contributo alla persona con Borsa Lavoro di € 800,00 al mese.

INCENTIVI ALLE IMPRESE
Per ogni assunzione di persone over 45 anni al termine del tirocinio retribuito, l’impresa riceverà un contributo complessivo di: 6.000,00 Euro (pari a € 500,00 al mese per 12 mesi) se il contratto sarà a tempo indeterminato o di €. 3.000,00 (pari a € 500,00 al mese per 6 mesi ) se il contratto sarà a tempo determinato superiore a 9 mesi. L’incentivo non potrà essere corrisposto per un periodo superiore al 50% del periodo di assunzione.

Per ogni assunzione di giovani under 35 anni l’impresa riceverà un contributo complessivo di € 3.000,00 (pari a €. 500 al mese per 6 mesi) in caso di contratto a tempo indeterminato o di € 1.500,00 (pari a € 500 al mese per 3 mesi) in caso di contratto a tempo determinato.

COME FARE DOMANDA
Le domande devono pervenire tramite raccomandata A/R al Settore Servizi per gli Adulti, l’Inclusione Sociale e l’Immigrazione della Direzione Centrale Politiche Sociali e Cultura della Salute, Largo Treves, 1 – 20121 Milano – oppure mediante consegna a mano in busta chiusa all’ Ufficio Protocollo di L.go Treves, 1 – 20121 – Milano, dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.00 e dalle 13.45 alle 15.15 entro il 28 giugno 2013. Per le raccomandate farà fede il timbro postale.

BANDO E ALLEGATI
Per completezza mettiamo a disposizione il BANDO (Pdf 34Kb), il modello ALLEGATO A (Pdf 34Kb) per le persone e il modello ALLEGATO B (Pdf 34Kb) per le imprese. Disponibile anche la Determinazione Dirigenziale n. 913 del 19 ottobre 2012.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI
E’ possibile rivolgersi al Centro Mediazione Lavoro – via Scaldasole, 5 – 20131 Milano – Tel. 02 88445902/03.
Linea diretta per le aziende: 02 88448183
Linea diretta per le persone: 02 88448184

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments