Ministero Ambiente: concorso per Direttori di Parchi Nazionali

parco alberi piante

Il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare ha pubblicato il bando di concorso relativo all’aggiornamento dell’Albo degli idonei all’esercizio di Direttori di parchi nazionali. Di seguito, tutte le informazioni in merito.

Il bando di concorso scade il 13 febbraio 2017.

REQUISITI CONCORSO MINISTERO AMBIENTE

I partecipanti al concorso per Direttori di parchi nazionali potranno inviare domanda di ammissione solo se in possesso dei seguenti requisiti:
– essere dirigente di ruolo appartenente alle amministrazioni pubbliche (D.Lgs. 30 marzo 2001, n.165) con esperienza maturata in materia di tutela delle aree protette e della biodiversità da almeno 6 anni;
– essere dipendente di ruolo di una pubblica amministrazione (D.Lgs. 30 marzo 2001, n.165), avendo ricoperto per almeno 7 anni incarichi di servizio in materia di tutela delle aree protette e biodiversità o, se in possesso del dottorato di ricerca o del diploma di specializzazione individuate con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, aver maturato almeno 4 anni di servizio in materia ambientale, svolti in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del dottorato di ricerca o del diploma di laurea. Il periodo utile per i dipendenti delle amministrazioni statali reclutati a seguito di corso-concorso che abbiano acquisito esperienze in materie di tutela delle aree protette e della biodiversità è di 5 anni;
– essere in possesso di una particolare specializzazione professionale, culturale e scientifica in materia di tutela dell’ambiente e della biodiversità, desumibile dalla formazione universitaria e post-universitaria, da pubblicazioni scientifiche e da concrete esperienze di lavoro maturate, nelle medesime materie e per almeno 6 anni, anche presso amministrazioni statali, in posizioni funzionali previste per l’accesso alla dirigenza;
– non aver riportato condanne di nessun tipo.

I candidati al concorso per Direttori di parchi nazionali devono inoltre possedere uno dei seguenti titoli di studio:
– diploma di laurea ai sensi dell’ordinamento previgente al decreto del Ministro dell’Università e della ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, n. 509;
– laurea specialistica, o magistrale, conseguita presso un’università statale o non statale abilitata a rilasciare titoli accademici aventi valore legale.

SELEZIONE

La graduatoria relativa all’esercizio dell’attività di Direttore di parco nazionale sarà stilata in base all’accumulo di un determinato punteggio del candidato, sulla base dei seguenti parametri di selezione:
– esperienze professionali;
– titoli di studio e scientifici.

La Commissione sarà composta di 3 membri: il Presidente, scelto tra gli appartenenti alle magistrature amministrative o contabili; due componenti scelti tra i dirigenti di ruolo delle amministrazioni pubbliche e tra i professori universitari in discipline naturalistico-ambientali.

RAPPORTO DI LAVORO

Gli idonei alla selezione pubblica per Dirigenti di parchi nazionali saranno assunti con contratto di diritto privato, regolato dalla normativa del Codice Civile, del Testo Unico sul pubblico Impiego e con riferimento alle indicazioni di cui al C.C.N.L. del personale dirigente dell’Area IV degli Enti Pubblici non Economici.

MINISTERO DELL’AMBIENTE

Il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare si occupa di tutte le opere in materia di politica ambientale del territorio italiano.

Le funzioni relative al Ministero dell’ambiente si rivolgono alla tutela del mare, del suolo, del patrimonio idrogeologico, dell’ecosistema e dell’atmosfera, comprese le gestioni relative alla valutazione di impatto ambientale.

DOMANDA

Al concorso per Direttore parco nazionale sarà possibile partecipare, compilando l’apposito MODULO (PDF 615KB) di domanda e inviandolo, entro le ore 24 del 13 febbraio 2017, secondo una delle seguenti modalità:
– tramite una casella di posta elettronica certificata del candidato all’indirizzo PEC: [email protected];
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata al Direttore Generale per la protezione della natura e del mare del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – Via Cristoforo Colombo n.44 – 00154 Roma, riportando sul frontespizio della busta la dicitura indicata sul bando.

La documentazione da allegare alla domanda di ammissione è la seguente:
– CV in formato europeo opportunamente datato e sottoscritto;
– copia del documento personale di riconoscimento.

Ogni altro dettaglio in merito alla domanda di ammissione relativa alla selezione pubblica per l’aggiornamento della graduatoria dei Direttori di parchi nazionali, è contenuto nell’apposito bando di concorso.

BANDO

Il BANDO (PDF 296KB) di concorso per Direttori di parchi nazionali è pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.3 del 13-1-2017. Gli interessati alla suddetta selezione pubblica, sono tenuti a leggerlo attentamente.

Eventuali successive comunicazioni sul concorso Direttori di parchi nazionali saranno rese note sul sito ufficiale del Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare www.minambiente.it, nella sezione ‘Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments