Mobilità ATA 2022-2023: date, come funziona, domanda

Bando mobilità ATA 2022-2023: come funziona, domanda, date e scadenze, esiti

scuola, ata, docenti

Il MIUR ha prorogato per la chiusura degli adempimenti relativi alle procedure di mobilità ATA 2022.

Si tratta delle operazioni per il trasferimento di sede o di ruolo del personale ATA (Ausiliario, Tecnico e Amministrativo) per l’anno scolastico 2022/2023.

Ecco tutte le informazioni sul bando per la mobilità ATA, come funziona, le date da sapere e tutte le novità.

ORDINANZA MIUR MOBILITÀ ATA 2022 2023

Con la nota n. 8204 del 25 febbraio 2022, il Ministero dell’Istruzione ha trasmesso agli Uffici Scolastici le ordinanze relative alla mobilità del personale della scuola e degli Insegnanti di Religione Cattolica per l’a.s. 2022/23. In particolare, l’ordinanza ministeriale n. 45 del 25 febbraio 2022 regola le procedure di mobilità per il personale docente, educativo ed ATA per il prossimo anno scolastico. Il provvedimento contiene anche le modalità di applicazione delle disposizioni contenute nell’Ipotesi di CCN integrativo del 27 gennaio 2022, concernente la mobilità del personale della scuola per gli anni scolastici relativi al triennio 2022/23, 2023/24, 2024/25.

L’OM 45/2022 disciplina, dunque, insieme alla mobilità per docenti ed educatori, la mobilità ATA a.s. 2022/2023. In sostanza il MIUR con questo provvedimento ha avviato le procedure di presentazione delle domande di mobilità territoriale e professionale per il nuovo anno scolastico, indicando le modalità e il calendario con tutte le date delle operazioni connesse.

Con la nota n. 928 del 4 maggio 2022, il Ministero dell’Istruzione ha prorogato i termini di comunicazione al SIDI dei posti disponibili, che sono prorogati al 10 maggio (dal 6 maggio inizialmente previsto). Pertanto slitta al 31 maggio (dal 27 maggio inizialmente previsto) la pubblicazione dei movimenti.

Vediamo nel dettaglio come funziona la mobilità del personale ATA in base alle indicazioni del MIUR e le tempistiche.

MOBILITÀ PERSONALE ATA: COS’E’

La procedura di mobilità ATA consiste nel trasferimento di sede o ruolo del personale Ausiliario, Tecnico e Amministrativo con contratto a tempo indeterminato. In sostanza può presentare la domanda di mobilità tutto il personale ATA di ruolo.

Le operazioni di mobilità territoriale o professionale ATA si svolgono ogni anno e sono regolate dal Contratto Collettivo Nazionale Integrativo sottoscritto, annualmente, dal MIUR e dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali del comparto scuola.

MOBILITÀ ATA: COME FUNZIONA

I trasferimenti ATA possono avvenire nelle seguenti modalità:

  • trasferimento tra scuole dello stesso comune (mobilità comunale);

  • trasferimento tra scuole di comuni diversi della stessa provincia (mobilità provinciale);

  • trasferimento tra scuole di province diverse (mobilità interprovinciale);

  • trasferimento da un profilo ad un altro con passaggio di ruolo nella stessa area (mobilità professionale).

MOBILITÀ ATA: DATE E SCADENZA

Le procedure relative ai trasferimenti del personale ATA si svolgono secondo le seguenti date e scadenze:

dal 9 al 25 marzo – presentazione domanda mobilità ATA 2022/23;


10 maggio 2022 – chiusura adempimenti (comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili);


31 maggio – pubblicazione esiti mobilità personale ATA 2022 2023.

Il calendario per la mobilità personale ATA 2022/23 è stato variato secondo quanto previsto dalla nota MIUR n. 928 del 4 maggio 2022.

CHIARIMENTI MIUR E NOVITÀ MOBILITÀ ATA

Il MIUR ha fornito diverse precisazioni in merito al bando mobilità ATA 2022/23 e alle novità introdotte quest’anno attraverso la nota n. 8204/2022. Nello specifico, il documento specifica quanto segue:

1. ESTENSIONE PARTECIPANTI ALLE PROCEDURE

A partire dall’a.s. 2022/2023 è ammesso a partecipare alle procedure di mobilità a domanda o d’ufficio:

  1. il personale assunto nel profilo professionale di collaboratore scolastico in esito alle procedure selettive di cui all’articolo 58, commi 5 e seguenti, del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, immesso in ruolo a tempo pieno o che abbia beneficiato della conversione contrattuale da tempo parziale a tempo pieno a seguito dell’entrata in vigore dell’articolo 1, comma 964, della legge 30 dicembre 2020, n. 178;

  2. il personale assunto nel profilo professionale di assistente amministrativo e tecnico, ovvero di collaboratore scolastico sulla base delle procedure di cui all’articolo 1, commi 619 e 622, della legge 27 dicembre 2017, n. 205, che sia stato immesso in ruolo a tempo pieno, o che abbia beneficiato della conversione contrattuale da tempo parziale a tempo pieno.

Resta escluso il personale appartenente a queste categorie immesso in ruolo a tempo parziale.

2. VINCOLO DI PERMANENZA IN SEDE DSGA

Prima di avviare le procedure di mobilità, i direttori dei servizi generali ed amministrativi (DSGA) devono confermare come sede di titolarità quella a cui sono stati assegnati al momento dell’immissione in ruolo. In subordine possono scegliere un’altra sede nella provincia di assegnazione per l’immissione in ruolo, tra quelle vacanti nell’a.s. 2021/2022, comprese quelle non confermate, per ordine di graduatoria di merito. Dopo l’assegnazione gli interessati sono tenuti a permanere nella sede di titolarità per ulteriori 2 anni scolastici. Ciò in attuazione dell’articolo 35, comma 5 bis, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, modificato dall’articolo 1, comma 957, della legge 30 dicembre 2021, n. 234 (Legge di Bilancio 2022), nonché al fine di consentire il completamento delle operazioni di immissione in ruolo dei DSGA a seguito delle procedure di cui al DDG 20 dicembre 2018 n. 2015 (bando di concorso DSGA 2019).

3. TRASFERIMENTI ASSISTENTI TECNICI NELLE SCUOLE DEL PRIMO CICLO

La Legge di Bilancio 2021 (legge 30 dicembre 2020, n. 178) ha previsto assunzioni di assistenti tecnici da destinare alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado a partire dall’a.s. 2021/2022, stabilendo una dotazione organica aggiuntiva di 1.000 unità. Anche per l’a.s. 2022/2023 i trasferimenti del personale appartenente al profilo professionale di assistente tecnico per il laboratorio Informatica (codice T72), appartenente all’area elettronica ed elettrotecnica (codice AR02), istituito presso le scuole del primo ciclo, saranno effettuati sulla base dell’ordine indicato delle preferenze espresse per ogni grado di istruzione ed eventualmente per ogni area professionale, qualora siano state richieste più aree.

COME PRESENTARE DOMANDA

Le istanze andavano presentate entro il 25 marzo pertanto le domande sono chiuse. La domanda di mobilità ATA 2021/2022 è telematica e va compilata e inoltrata sul portale web del Ministero dell’Istruzione, nella sezione dedicata alle Istanze on line.

Per accedere al servizio online di presentazione delle domande devi disporre delle credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Inoltre devi essere abilitato al servizio.

Se non possiedi una identità SPID puoi richiedere le credenziali seguendo le indicazioni che trovi in questa pagina. Per aiutarti a registrarti e abilitarti sulla piattaforma mettiamo a tua disposizione questa guida pratica.

COME COMPILARE LA DOMANDA

1. Prima di presentare la domanda mobilità personale ATA devi munirti di:

  • un indirizzo di posta elettronica (istituzionale o personale);

  • una delle seguenti credenziali di accesso per effettuare il login Istanze on line:
    – username, password e codice personale ottenute con la procedura di registrazione e la successiva abilitazione al servizio;
    identità digitale SPID e codice personale ottenuto in fase di abilitazione al servizio Istanze OnLine;

  • programma Acrobat Reader installato sul pc.

2. Per compilare e inviare l’istanza procedi in questo modo:

  1. effettua il login per accedere al servizio;

  2. selezionare l’istanza Domanda Mobilità ATA dall’elenco delle istanze presente nella tua home page personale;

  3. clicca su Vai alla compilazione e poi su Avanti nella pagina informativa che compare;

  4. compila la sezione riservata ai dati con tutte le informazioni personali;

  5. scegli la domanda che intendi presentare tra Passaggio di profilo e Trasferimento;

  6. compila e invia il modulo;

  7. verifica l’inoltro dell’istanza, controllando di aver ricevuto l’email contenente la conferma dell’inoltro e la domanda in formato Pdf e accedendo in Visualizzazione sull’istanza, per verificare che risulti inoltrata;

  8. accedi alla sezione Archivio presente sulla home page personale di Istanze OnLine e verifica che il modulo domanda contenga tutte le informazioni.

Attenzione! Dopo l’inoltro della domanda, puoi modificare i dati presenti nel Pdf solo annullando l’inoltro. Una volta effettuate le modifiche devi effettuare un nuovo inoltro per inviarla.

Scarica l’apposita GUIDA OPERATIVA (Pdf 3,76Mb) con tutte le indicazioni per presentare l’istanza online.

COME SCEGLIERE LA SEDE DEL TRASFERIMENTO

In caso di trasferimento di sede puoi indicare fino a 15 preferenze, che possono essere del seguente tipo:

  • istituzione scolastica;
  • distretto;
  • comune;
  • provincia;
  • centro territoriale riorganizzato nei centri provinciali per l’istruzione degli adulti.

Per scegliere la sede per la domanda di mobilità ATA puoi consultare gli elenchi ufficiali messi a disposizione dal MIUR, che puoi scaricare da questa pagina.

MODULISTICA

Mettiamo a tua disposizione tutti i moduli e gli allegati per presentare la domanda di mobilità personale ATA 2022/23:

Domanda di trasferimento;
Domanda di passaggio di profilo;
Allegato A – Tabella di corrispondenza profili professionali;
Allegato D – Dichiarazione dell’anzianità di servizio;
Dichiarazione punteggio aggiuntivo;
Allegato E – Dichiarazione di servizio continuativo;
Allegato F – Dichiarazione relativa al punteggio aggiuntivo.

BANDO

Per ulteriori informazioni ti invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 492Kb) – ordinanza ministeriale 45 del 25 febbraio 2022 – relativo alle procedure di mobilità del personale ATA per l’anno scolastico 2022/23, con la NOTA MIUR (Pdf 304Kb) del 25 febbraio 2022.

INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Per ulteriori informazioni puoi visitare la nostra pagina dedicata al personale ATA, all’interno della nostra sezione dedicata alla scuola, per conoscere tutte le novità.

Continua a seguirci per restare aggiornato e iscriviti gratis alla nostra newsletter e al nostro canale telegram, per essere avvisato su tutte le novità e avere le notizie in anteprima. E’ disponibile anche il gruppo telegram dedicato al personale ATA, utile per confrontarsi e avere consigli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
2 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti
Vanessa

Sono categoria protetta vorrei lavorare
Come bidella,so usare il computer

pasquale barnardo

ottima informazione