Molise: Bando 10 Vigili del Fuoco, assunzione tempo indeterminato

vigili del fuoco

Nuovi posti di lavoro in Molise.

Il Ministero dell’Interno ha pubblicato un bando pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato di 10 risorse nel ruolo di Operatore del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, da collocare nelle varie province della Regione.

Le domande devono essere presentate dal 20 al 27 aprile 2020.

ASSUNZIONE VIGILI DEL FUOCO MOLISE

Il Ministero dell’Interno, Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile – Direzione Regionale Molise, ha avviato una procedura di selezione, con assunzione a tempo indeterminato e pieno, di 10 unità con qualifica di “Operatore”, del ruolo degli “Operatori e degli Assistenti” del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

I posti sono disponibili presso le sedi delle seguenti province della Regione Molise:

  • n.4 posti presso la Direzione Regionale dei VV.F. di Campobasso. Competenti per le procedure i Centri per l’Impiego Campobasso, Termoli ed Isernia;
  • n.3 posti presso il Comando Provinciale dei VV.F. di Campobasso. Competenti per le procedure i Centri per l’Impiego di Campobasso e Termoli;
  • n.3 posti presso il Comando Provinciale dei VV.F. di Isernia. Competente per le procedure i Centri per l’Impiego di Isernia.

Coloro che avranno superato la selezione, svolgeranno funzioni basiche e di supporto operativo e tecnico-professionale.

REQUISITI

Ai candidati per la selezione degli operatori dei Vigili del Fuoco si richiedono i seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana;
– godimento dei diritti politici
età non superiore a 45 anni. Il limite di età è da intendersi superato alla mezzanotte del giorno del compimento del quarantacinquesimo anno;
– idoneità fisica, psichica e attitudinale al servizio;
titolo di studio: scuola dell’obbligo;
– qualità morali e di condotta previste dall’art. 35 del decreto legislativo n. 165/2001 e successive modifiche e integrazioni;
– altri requisiti generali per l’accesso all’impiego nella pubblica amministrazione;
– non essere stati destituiti dai pubblici uffici o espulsi dalle Forze armate e dai Corpi militarmente organizzati;
– non aver riportato sentenza irrevocabile di condanna per delitto non colposo o essere stati sottoposti a misura di prevenzione.

Inoltre, per partecipare alla selezione, è necessaria l’iscrizione presso il Centro per l’Impiego di competenza in data antecedente al 18 marzo 2020.

I candidati aventi diritto saranno convocati in numero doppio rispetto ai posti da ricoprire per ogni sede.

SELEZIONE

La prova selettiva consiste nello svolgimento, in un tempo predeterminato, di una prova pratica attitudinale con utilizzo di apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse (copiatura di un testo con programma Word e successivo inoltro con il sistema di  posta elettronica, estrapolazione di dati da un foglio di Excel), o nella capacità di utilizzazione e manutenzione dei mezzi, compresi gli autoveicoli.


Sulla base dei requisiti sopra elencati, la graduatoria terrà anche conto dei seguenti elementi:
anzianità di iscrizione negli elenchi anagrafici dei Centri per l’Impiego della Regione Molise. Tale anzianità sarà valutata e calcolata secondo le norme in materia succedutesi nel tempo;
ISEE.

Il soggetto con punteggio minore precede in graduatoria quello con punteggio maggiore.

Si considera che il punteggio base è diminuito di 10 punti in uno dei seguenti casi:
– coniugi, entrambi disoccupati, con due figli o più figli minori conviventi e a carico in virtù di affidamento o esercizio della potestà parentale, appartenenti allo stesso nucleo familiare;
– soggetto appartenente a nucleo familiare monoparentale, come definito dalle disposizioni della Regione Molise con Delibera n. 717 del 30/12/2013.

La graduatoria avrà validità ed utilizzazione fino alla totale copertura dei posti previsti nell’avviso e per un periodo non superiore a 3 mesi dalla data di avvio della selezione.


TIROCINIO

I candidati selezionati dovranno seguire un tirocinio formativo, durata di 6 mesi, con programmi organizzati dall’amministrazione in relazione alle specifiche funzioni da svolgere.

A conclusione del tirocinio, le unità selezionate presteranno giuramento e sarà conseguita loro la nomina alla qualifica di operatori, previa valutazione di idoneità da parte del dirigente del comando dei vigili del fuoco o dell’ufficio presso cui hanno svolto servizio.

DOMANDE

Le domande di ammissione al bando per operatori dei Vigili del Fuoco devono essere redatte utilizzando l’apposito MODULO (pdf 405kb), da presentare dal 20 al 27 aprile 2020, personalmente presso il Centro per l’Impiego ove si risulta iscritti (fino al 28 aprile 2020 nel caso di presentazione presso il Centro per l’Impiego di Campobasso).

Unitamente alla domanda di partecipazione alla selezione pubblica, si dovrà consegnare la seguente documentazione:
modello ISEE in corso di validità;
– eventuale pertinente documentazione atta a comprovare l’appartenenza a nucleo familiare
monoparentale o, in alternativa, coniugi entrambi disoccupati, con due figli o più figli minori conviventi e a carico in virtù di affidamento o esercizio della potestà parentale, appartenenti allo stesso nucleo familiare.


Ogni altra precisazione sull’istanza di partecipazione al concorso, è riportata sull’avviso pubblico.

BANDO

I candidati alla selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di operatori del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco sono invitati a leggere l’apposito BANDO (pdf 723kb).

Tutte le successive comunicazioni in merito alla procedure selettiva e alla graduatoria finale, saranno pubblicate sul sito internet dell’Agenzia Regionale Molise Lavoro, sezione ‘Albo Pretorio’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *