Monte Paschi Siena: 50 assunzioni

monte paschi siena

Nuove assunzioni in banca con MPS.

Il noto Gruppo bancario prevede la copertura di 50 nuovi posti di lavoro. E’ quanto stabilito nell’ambito di un nuovo accordo siglato dalla società con le organizzazioni sindacali.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sulle nuove assunzioni Monte Paschi Siena.

MONTE PASCHI SIENA ASSUNZIONI

La notizia è stata riportata, attraverso un recente comunicato, dalla Federazione Autonoma Bancari Italiani (FABI), il sindacato bancario più rappresentativo in Italia. La nota fa riferimento a quanto previsto dall’intesa firmata, il 31 dicembre scorso, tra i sindacati e il Gruppo MPS, relativa a vari aspetti delle politiche per le Risorse Umane dell’istituto di credito.

L’accordo, infatti, prevede il ripristino di importanti elementi retributivi legati al TFR (trattamento di fine rapporto), che erano stati sospesi per i dipendenti della banca, e la riattivazione del Fondo di solidarietà, per permettere l’uscita volontaria dei dipendenti vicini al pensionamento. Quest’ultimo viene reintegrato in ottemperanza di quanto stabilito dal Piano di ristrutturazione aziendale 2017 – 2021, concordato dall’azienda con il Ministero dell’Economia e delle Finanze e la Commissione Europea, per gestire gli esuberi di personale.

Il patto comprende, inoltre, l’introduzione di agevolazioni per mutuo casa, prestiti personali, welfare e formazione, a favore dei dipendenti. E, ancora, l’assunzione di 50 nuove unità di personale entro l’anno, da formare e inserire per sviluppare la rete commerciale della società.

Anche i nuovi inserimenti rientrano, con ogni probabilità, nella ripresa di quanto previsto dal piano di ristrutturazione del Gruppo approvato, un paio di anni fa, dalla Commissione Europea per la ricapitalizzazione precauzionale della banca, ai sensi del Decreto Legge n. 237/2016, anche grazie ad un finanziamento pubblico di 5,4 miliardi di Euro. Il programma prevede un ridimensionamento del personale, mediante la gestione di 5.500 esuberi entro 5 anni, la chiusura di 600 sportelli bancari e la creazione di ben 500 nuovi posti di lavoro in banca. 

Il programma è finalizzato a garantire l’efficientamento dell’organizzazione interna, per raggiungere una crescita dell’utile netto della società. Tra le misure previste ci sono l’adozione di un nuovo modello di business semplificato e digitalizzato, incentrato sulla clientela retail e Small Business, di un nuovo modello operativo, più efficiente grazie anche al ridisegno del network distributivo, il lancio di un programma digitale e di nuove modalità per gestire il rischio di credito, e il rafforzamento della posizione patrimoniale e della liquidità.

LA BANCA

Vi ricordiamo che Banca Monte dei Paschi di Siena, conosciuta anche come MPS, è un istituto di credito italiano. E’ stato creato, nel 1472, come Monte di Pietà, per dare aiuto alle classi disagiate della popolazione della città di Siena. Oggi è una delle principali banche presenti in Italia. Attualmente MPS conta oltre 1500 sportelli e 200 centri specialistici sul territorio nazionale, ed impiega più di 20.000 collaboratori.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Monte Paschi Siena e alle opportunità di lavoro in banca possono visitare la pagina dedicata alle carriere (Lavora con noi) del Gruppo. Dalla stessa è possibile candidarsi online, inviando il cv tramite l’apposito form, in vista di prossime selezioni di personale.





© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments