Ordine Ingegneri Arezzo: concorso per Diplomati

scrivania, computer, lavoro

Disponibili nuovi posti di lavoro in Toscana destinati a diplomati.

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Arezzo ha bandito un concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato alla copertura 2 posti di Impiegato Cat. B, di cui uno con posizione economica B1 e l’altro B2 (CCNL Comparto Enti Pubblici Non Economici).

Le risorse saranno assunte con un contratto di lavoro a tempo indeterminato e parziale, rispettivamente 16 e 26 ore a settimana. È possibile candidarsi al bando fino al 10 Agosto 2015.

REQUISITI

Saranno ammessi al concorso tutti i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza comunitaria (le specifiche sono indicate all’interno del bando);
– idoneità fisica all’impiego;
diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale;
– godimento dei diritti civili e politici;
– assenza di condanne penali o di procedimenti penali a carico in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo e/o destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d) del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3, ossia per l’accertamento del fatto che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

SELEZIONE PUBBLICA

La procedura selettiva si articola nella valutazione dei titoli dei candidati e tre prove d’esame. L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Arezzo si riserva la possibilità di sottoporre i concorrenti ad una prova preselettiva nel caso in cui le domande presentate superassero le 30 per ciascuna posizione economica oggetto del bando.

Gli esami consisteranno in una prova scritta, una teorico-pratica ed una orale. Il test scritto verterà sulle seguenti materie:
– diritto amministrativo;
– diritto costituzionale;
– normative applicabili agli Ordini Professionali ed Enti Pubblici Non Economici;
– funzioni ed organizzazione dei servizi di segreteria (ad esempio, tenuta della contabilità, pratiche amministrative, trattamento ed inserimento dati su supporto cartaceo ed informatico, archiviazione dei documenti, etc.)

La prova teorico-pratica, invece, accerterà la conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche di base più diffuse, internet, posta elettronica e posta elettronica certificata, dei principali programmi Office per Windows, anche mediante scritturazione di un brano in videoscrittura con l’uso di un p.c. Infine, la prova orale che tratterà i seguenti argomenti:
– elementi di diritto amministrativo;
– diritto costituzionale;
– normativa applicabile agli Ordini Professionali ed Enti Pubblici Non Economici;
– funzioni ed organizzazione dei servizi di segreteria e principi generali di informatica.

Espletate le prove del concorso, la Commissione esaminatrice formerà le graduatorie di merito dei candidati che saranno pubblicate sul sito web dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Arezzo ed affisse presso la sede dell’Ente.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso, firmata e redatta esclusivamente a macchina o in stampatello, dovrà essere compilata utilizzando lo schema prestampato in allegato al bando e spedita entro il 10 Agosto 2015 a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento All’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Arezzo – Via Petrarca, 21 – 52100 – Arezzo (Ar).

A corredo della domanda è necessario allegare la seguente documentazione:
– Curriculum professionale, datato e firmato, con indicazione dei titoli di studio e con riferimento ad eventuali precedenti rapporti di lavoro con Enti Pubblici Non Economici e/o Ordini Professionali nel territorio nazionale, ovvero resi nell’ambito di rapporti privati;
– elenco dei titoli presentati;
– fotocopia fronteretro di un documento di identità in corso di validità;
– (eventuale) dichiarazione relativa al possesso dei titoli ammessi a valutazione;
– elenco dei documenti consegnati.


I concorrenti potranno presentare due domande per candidarsi ad entrambe le posizioni economiche oggetto del concorso. Per ogni altro dettaglio sulle modalità di invio delle domande di partecipazione, vi rimandiamo alla lettura completa del bando, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale Concorsi ed Esami n. 52 del 10-7-2015

BANDO PUBBLICO

Gli interessati al concorso per diplomati indetto dall’Ordine degli Ingegneri di Arezzo sono invitati a scaricare e leggere interamente il BANDO (Pdf 369 KB).

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments