Ordine Psicologi Lombardia: concorso per laureati

ufficio, lavorare, lavoro, segreteria

Nuove opportunità di lavoro in Lombardia.

L’Ordine degli Psicologi della Lombardia ha pubblicato un concorso rivolto a candidati laureati in materie umanistiche, giuridiche o della comunicazione.

Il bando prevede la copertura a tempo indeterminato e pieno di un posto di Funzionario di AmministrazioneSegreteria e URP, Formazione ed Eventi.

La risorsa sarà assunta in categoria C, posizione economica C1 (EPNE).

La data di scadenza del bando è fissata al giorno 17 Febbraio 2019.

REQUISITI

I candidati al concorso Ordine Psicologi Lombardia dovranno essere in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana oppure Cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, oppure appartenere ad una delle categorie previste dal bando;
– godimento dei diritti politici;
– età non inferiore agli anni diciotto;
– assolvimento degli obblighi di leva per i nati fino all’anno 1985;
– non essere stati destituiti, dispensati da precedente impiego presso una pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti da altro impiego statale per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, o non essere cessati dal servizio a seguito di licenziamento disciplinare;
– non aver riportato condanne penali in Italia o all’estero che ostino per legge all’assunzione ad un pubblico impiego e di non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa;
– non essere a conoscenza di essere sottoposto e/o avere procedimenti penali in corso;
– essere fisicamente idoneo all’impiego.

E’ richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– lauree triennali in Filosofia, Lettere, Scienze dei Servizi Giuridici, Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione, Scienze della Comunicazione, Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali;
– lauree magistrali in Giurisprudenza, Filologia Moderna e Lettere, Scienze della Comunicazione Pubblica, d’Impresa e Pubblicità, Scienze della Politica, Scienze delle Pubbliche Amministrazioni, Scienze Filosofiche;
– lauree in discipline delle Arti Figurative, della Musica, dello Spettacolo e della Moda e Organizzazione di eventi – DAMS L03 o discipline equipollenti;
– laurea specialistica o laurea di vecchio ordinamento equivalente o equiparata alle classi di laurea indicate;
– titolo equipollente.

Inoltre, il/la candidato/a dovrà essere in possesso delle seguenti competenze professionali:
– esperienza nella gestione di Segreteria – URP relazione con il pubblico;
– esperienza e competenze amministrative;
– capacità di problem solving;
– conoscenze di diritto amministrativo e di deontologia professionale nonché in ambito di diritto di accesso agli atti e documenti amministrativi;
– capacità di coordinamento, orientamento e di gestione di progetti, formazione (anche ECM) ed eventi;
– capacità di individuare soluzioni finalizzate alla razionalizzazione dei processi di erogazione dei servizi e alla semplificazione amministrativa;
– competenze informatiche e linguistiche;
– capacità di scrittura di testi per la progettazione e la realizzazione di progetti culturali, attività di comunicazione e informazione.

SELEZIONE

In relazione al numero di domande pervenute, l’Amministrazione si riserva di sottoporre i candidati a una preselezione, che consiste in una serie di quesiti a risposta multipla attitudinali, volti a valutare capacità cognitive di base e di ragionamento logico, la conoscenza delle materie sui cui verteranno le prove concorsuali e nozioni di cultura generale.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di due prove d’esame.

Le prove d’esame consisteranno in una prova scritta e una orale e verteranno sulle materie indicate nel bando.

DOMANDA

Per partecipare al concorso per laureati i candidati dovranno compilare il seguente MODULO di domanda (Doc 52 Kb) e presentarlo, entro il 17 Febbraio 2019, secondo una delle seguenti modalità:
– direttamente a mano presso la Segreteria dell’Ordine negli orari di apertura al pubblico;
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Ordine degli Psicologi della Lombardia – Corso Buenos Aires, 75 – 20124 – Milano;
– via mail da casella personale PEC al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: [email protected]

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel Bando che rendiamo disponibile di seguito.

ORDINE PSICOLOGI LOMBARDIA

L’Ordine degli Psicologi della Lombardia rappresenta l’ordine professionale che riunisce tutti gli esercitanti la professione di “psicologo” e di “dottore in tecniche psicologiche” della Regione Lombardia. Il Presidente dell’Ordine è il dottor Riccardo Bettiga, la sede è a Milano, in Corso Buenos Aires, 75.

BANDO

I candidati al concorso indetto dall’Ordine Psicologi Lombardia sono tenuti a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 478 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n. 5 del 18-01-2019.

Tutte le successive comunicazioni in merito ai calendari delle prove d’esame e alle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet dell’Ordine www.opl.it, sezione ‘Amministrazione Trasparente / Bandi di Concorso’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments