Organico insegnanti Religione 2022 2023: decreto MIUR

insegnante, docente, scuola, alunni

Il MIUR ha emanato il Decreto sull’organico insegnanti di religione cattolica (IRC) per l’anno scolastico 2022/2023.

Sono oltre 17.000 i posti per i docenti di religione previsti dalla dotazione organica per il prossimo anno scolastico.

Ecco cosa sapere sull’organico insegnanti di religione 2022/2023, il testo del Decreto e la tabella con i posti, in formato da scaricare e consultare.

IL TESTO DEL DECRETO

Ecco il testo integrale del DECRETO INTERMINISTERIALE N. 219 (pdf 350kb) dell’8 agosto 2022 relativo all’organico IRC per l’anno scolastico 2022/2023 che contiene la tabella con la suddivisione dei posti.

ORGANICO INSEGNANTI DI RELIGIONE 2022 2023

Secondo il Decreto n. 219 dell’8 agosto 2022, emesso dal Ministero dell’Istruzione di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze e con il Ministro della Pubblica Amministrazione, la consistenza dell’organico per l’insegnamento della religione cattolica per l’a.s. 2022/2023 è pari a 17.023 unità complessive.

I posti per docenti di religione, distribuiti a livello regionale, sono determinati:

  • in relazione al numero delle ore di religione calcolate per l’a.s. 2022 2023;
  • e nella misura del 70% dei posti di insegnamento complessivamente istituiti nelle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado, che ammontano a 24.319 unità.

Ne consegue che ciascun Dirigente dell’ufficio scolastico regionale dovrà effettuare la ripartizione dei posti dell’organico di diritto in riferimento al territorio di pertinenza di ciascuna Diocesi. Inoltre, il Decreto esplicita che, in via residuale, è possibile costituire anche posti di insegnamento con contributi orari, anche suddivisi tra gradi di istruzione differenti, purché le quote orarie afferiscano al medesimo ruolo regionale.

TOTALE DEI POSTI DISPONIBILI IN OGNI REGIONE

Stando ai dati forniti nella Tabella allegata al Decreto, i 17.023 posti per l’IRC 2022/2023, determinati in misura pari al 70% dei posti di insegnamento istituiti complessivamente (24.319), sono così ripartiti a livello regionale:

  • Abruzzo – 400 posti;
  • Basilicata – 186 posti;
  • Calabria – 687 posti;
  • Campania – 2.048 posti;
  • Emilia Romagna – 1.092 posti;
  • Friuli Venezia Giulia – 339 posti;
  • Lazio – 1.630 posti;
  • Liguria – 371 posti;
  • Lombardia – 2.562 posti;
  • Marche – 445 posti;
  • Molise – 95 posti;
  • Piemonte – 1.166 posti;
  • Puglia – 1.241 posti;
  • Sardegna – 491 posti;
  • Sicilia – 1.674;
  • Toscana – 1.019 posti;
  • Umbria – 267 posti;
  • Veneto – 1.310 posti.

ADEGUAMENTO ORGANICO ALLE SITUAZIONI DI FATTO

Inoltre, il medesimo Decreto stabilisce che i Dirigenti Scolastici che nella fase di adeguamento dell’organico di diritto alle situazioni di fatto hanno disposto incrementi del numero di classi a causa della variazione del numero degli alunni iscritti, possano provvedere a comunicare all’Amministrazione scolastica e alla Diocesi competente per territorio l’incremento orario che deriva dall’istituzione di classi. Possono in tal modo acquisire o ottenere gli spezzoni di orario di insegnamento della religione cattolica necessari, in relazione alle scelte di famiglie e alunni.

ULTERIORI INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Per essere aggiornati su tutte le novità sulla Scuola, visitate la nostra pagina dedicata alle assunzioni negli istituti scolastici e la nostra sezione riservata ai concorsi per docenti.

Inoltre, per continuare a seguirci, potete iscrivervi gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram per ricevere tutti gli aggiornamenti e avere le notizie in anteprima. È disponibile, inoltre, il gruppo Telegram dedicato esclusivamente ai docenti e aspiranti docenti, utile per confrontarsi e chiedere consigli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti