Organizzazione europea dei brevetti: lavoro per 200 Ingegneri

Ufficio Europeo Brevetti

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Assunzioni in vista all’Organizzazione europea dei brevetti. Sono ancora aperte le selezioni EPO per la copertura di 200 posti di lavoro per Ingegneri e scienziati a Monaco di Baviera, L’Aia e Berlino.

L’EPO – European Patent Organisation è un’organizzazione pubblica internazionale che ha il compito di rilasciare brevetti europei. Creata dalla Convenzione europea dei brevetti l’Organizzazione ha sede principale a Monaco di Baviera, in Germania, ed è costituita da due organi, uno esecutivo, l’Ufficio europeo dei brevetti, ed uno di supervisione, il Consiglio d’amministrazione. L’EPO conta attualmente 38 stati membri e possiede sedi distaccate a L’Aia, Berlino e Vienna, oltre ad un Ufficio per le pubbliche relazioni situato a Bruxelles.

L’Organizzazione europea dei brevetti cerca Esaminatori di brevetti, in vari settori tecnici, in vista di nuove assunzioni 2014 ed ha aperto un’offerta di lavoro per 200 Ingegneri e scienziati. I candidati selezionati saranno assunti a tempo indeterminato presso le sedi di Monaco di Baviera, L’Aia o Berlino e si occuperanno di verificare e valutare le domande di brevetto ricevute dall’EPO, pertanto è richiesta la disponibilità a trasferirsi nelle sedi di destinazione.

REQUISITI
La ricerca è rivolta a candidati in possesso dei seguenti requisiti generali:
– cittadinanza di uno degli Stati membri dell’European Patent Organisation;
laurea in Fisica, Chimica, Ingegneria o Scienze Naturali;
– ottima conoscenza di una delle lingue ufficiali EPO, ovvero Inglese, Francese o Tedesco, e capacità di comprendere le altre due.

SETTORI TECNICI
Le opportunità di lavoro per Ingegneri e scienziati attive al momento riguardano i seguenti ambiti:
– Fisica applicata, misurazione e collaudo;
– Termodinamica applicata;
– Supporti audio video;
– Computer;
– Tecnologie elettriche ed elettroniche;
– Chimica industriale;
– Illuminazione, veicoli e elettromeccanica;
– Industria meccanica;
– Tecnologia medica;
– Telecomunicazione;
– Veicoli e tecnologia generale.

CONDIZIONI DI LAVORO
Gli Esaminatori dell’Organizzazione europea dei brevetti vengono assunti, in generale, con contratto di lavoro a tempo indeterminato, con una retribuzione variabile tra i 4.000 e gli 8.200 Euro al mese, a seconda dell’esperienza. Ai dipendenti l’agenzia europea garantisce, inoltre, vari benefici e indennità, come ad esempio gli assegni familiari, il sostegno all’istruzione, assicurazione medica privata, sistema pensionistico e benefits per il trasferimento.

SELEZIONI
L’iter di selezione per lavorare all’EPO prevede varie fasi, ovvero:
– invio della candidatura online per le posizioni e le sedi di interesse;
esame delle candidature da parte di un’apposita Commissione e selezione dei profili idonei per le ricerche in corso;
colloquio con i candidati selezionati presso la sede dell’European Patent Organisation per la quale hanno inviato la candidatura, per valutare le competenze linguistiche e professionali degli stessi, eventualmente anche tramite prove;
– segnalazione delle figure più in linea con le mansioni da ricoprire al presidente dell’Ufficio europeo brevetti, che procede alla scelta;
– invio dell’offerta di lavoro per posta alle risorse scelte.
Dato il numero limitato di posti disponibili i candidati ritenuti idonei ma non assunti in servizio vengono generalmente inclusi in un elenco di riserva in vista di eventuali nuove assunzioni.

COME CANDIDARSI
Gli interessati all’offerta di lavoro per Ingegneri e scienziati presso l’Organizzazione europea dei brevetti possono candidarsi visitando la pagina dedicata all’annuncio nella sezione “lavora con noi” dell’European Patent Organisation, e registrando il curriculum vitae nell’apposito form. Vi ricordiamo, inoltre, che dal portale dedicato alle carriere e selezioni Organizzazione europea dei brevetti lavoro è possibile prendere visione di tutte le posizioni aperte presso l’EPO.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments