Ospedale Maggiore della Carità Novara: concorso per 6 tecnici sanitari

lavoro, chimico, laboratorio

L’Ospedale Maggiore della Carità di Novara, in Piemonte, ha indetto un concorso per collaboratori tecnici sanitari di laboratorio biomedico.

Si selezionano, infatti, 6 risorse da assumere con contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Per presentare la domanda di ammissione c’è tempo fino al 9 Maggio 2022. Ecco il bando e tutti i dettagli utili per partecipare alla selezione.

REQUISITI

I candidati al concorso per tecnici sanitari di laboratorio biomedico all’Ospedale Maggiore della Carità di Novara devono possedere i requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • idoneità fisica totale all’impiego;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • assenza provvedimenti di destituzione o dispensa dall’impiego presso pubbliche amministrazioni per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • diploma di laurea di primo livello abilitante alla professione sanitaria di Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico (classe ministeriale L/SNT/3 – classe delle lauree in professioni sanitarie tecniche) o diploma universitario nel corrispondente profilo o titolo equipollente;
  • iscrizione all’albo professionale.

Si segnala che sul concorso opera la riserva di n. 2 posti per i volontari FF.AA.

SELEZIONE

In relazione al numero di domande pervenuto può essere prevista una prova preselettiva.

La selezione dei candidati sarà espletata mediante la valutazione dei titoli e il superamento di tre prove d’esame: una scritta, una pratica e una orale, per i cui dettagli rimandiamo alla consultazione del bando allegato a fine articolo.

OSPEDALE MAGGIORE DELLA CARITÀ

L’Azienda Ospedaliero Universitaria “Maggiore della Carità” di Novara è il punto di riferimento dell’area nord-orientale del Piemonte e, per alcune specialità, ha un bacino di utenza a livello regionale e nazionale. È Azienda di alta specializzazione a rilievo nazionale ed è anche sede di insegnamento della facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”. È sede capofila del polo oncologico delle province di Novara, Vercelli, Verbano-Cusio-Ossola.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso per tecnici sanitari presso l’Ospedale Maggiore della Carità di Novara dovrà essere presentata entro il 9 Maggio 2022 esclusivamente con procedura telematica disponibile a questa pagina alla quale accedere tramite SPID.

Alla domanda è necessario allegare la seguente documentazione:

  • eventuali pubblicazioni di cui il candidato è autore/coautore, attinenti al profilo professionale del posto messo a concorso, che devono essere edite a stampa e devono comunque essere presentate, avendo cura di evidenziare il proprio nome;
  • ricevuta dell’avvenuto pagamento del contributo alle spese generali del concorso di €.10,00;
  • permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari;
  • riconoscimento del titolo di studio da parte delle competenti autorità italiane se conseguito all’estero;
  • riconoscimento da parte delle competenti autorità italiane ai sensi della Legge n. 735/1960 del servizio prestato all’estero.

BANDO

Gli interessati al partecipare al concorso dell’Ospedale Maggiore della Carità di Novara per tecnici sanitari sono quindi invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 719 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 28 del giorno 08-04-2022.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Tutte le successive comunicazioni inerenti ai diari delle prove d’esame saranno rese note mediante pubblicazione sul sito web dell’Ospedale, nella sezione ‘Concorsi selezioni’. La graduatoria finale sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte e sul sito internet aziendale.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere gli altri concorsi pubblici attivi in Piemonte, vi invitiamo a visitare la nostra pagina. Infine, per restare aggiornati, potete iscrivervi alla newsletter gratuita e anche al canale Telegram per leggere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti