Pescara: concorso 61 Operatori Ecologici, stipendio 1500 Euro

pulizia strada operatore ecologico

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

In arrivo nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato in Abruzzo con uno stipendio mensile lordo pari a 1.500 Euro.

Attiva Spa, società del Comune di Pescara che si occupa della gestione integrata dei servizi di igiene ambientale, ha indetto un concorso per 61 Operatori Ecologici che si occuperanno della raccolta, spazzamento, tutela e decoro del territorio.

Per candidarsi al bando c’è tempo fino al 26 Novembre 2015.

REQUISITI

A tutti i candidati al concorso per operatori ecologici si richiede il possesso dei seguenti requisiti:
– compimento del diciottesimo anno di età;
– cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione europea;
– non aver riportato condanne penali che comportino l’interdizione dai pubblici uffici;
– non essere sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
– non aver riportato condanne penali per reati diversi da quelli contro la P.A. commessi negli ultimi 5 anni, nonché non avere procedimenti pendenti per l’applicazione di una delle misure di prevenzione di cui al D.Lgs 159/2011 o di una delle cause ostative previste dall’art. 67 del D.Lgs. indicato;
– inesistenza di provvedimenti di licenziamento irrogati da Attiva S.p.A;
– non essere stati interdetti dai pubblici uffici, destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
– essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva per i soggetti tenuti all’assolvimento di tale obbligo;
– possedere l’idoneità psico – fisica specifica per le funzioni afferenti al profilo professionale ricercato, consistente nella mancanza di patologie che possano compromettere l’espletamento dei compiti e delle funzioni attinenti il posto messo a selezione;
– possesso del requisito di Scuola dell’obbligo;
patente di guida di Cat. B o superiore, in corso di validità;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo.

SELEZIONE

I concorrenti del bando di Pescara dovranno superare l’iter selettivo che prevede la valutazione dei titoli ed il superamento di due prove d’esame. Il primo test sarà una prova pratica che verificherà degli elementi che dimostrino l’attitudine del candidato a rivestire il tipo di figura professionale ricercata, nello specifico si accerterà la maturità professionale del candidato con riferimento alle attività che è chiamato a svolgere all’interno di Attiva S.p.A.

Successivamente si svolgerà la prova orale che verterà sull’approfondimento di argomenti legati all’attività pratica della figura professionale, tra cui:
– nozioni di base del D.Lgs 152/2006 e ss.mm.ii (Norme in materia ambientale);
– nozioni in materia di raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti;
– nozioni in materia di sicurezza sul lavoro;
– elementi del codice della strada;
– conoscenza della geografia e toponomastica della Città di Pescara.

DOMANDA

Gli interessati ad iscriversi al concorso di Pescara devono inoltrare entro il 26 Novembre 2015 la domanda esclusivamente tramite l’apposita procedura online disponibile sul sito internet di Attiva S.P.A.

Si ricorda ai candidati che per accedere alle selezioni è necessario versare la tassa di concorso pari a 12,60 Euro.

BANDO

Per maggiori dettagli sul concorso per 61 Operatori Ecologici vi consigliamo di leggere interamente il BANDO (Pdf 94 Kb) nella sua versione integrale.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments