Pfizer Italia: 250 assunzioni per produrre la pillola anti covid

pfizer, paxlovid, pillola anti covid
Riconoscimento editoriale: rarrarorro / Shutterstock.com

Pfizer effettuerà nuove assunzioni in Italia per produrre la pillola anti covid Paxlovid.

La nota azienda farmaceutica prevede di inserire 250 nuove risorse nello stabilimento produttivo di Ascoli Piceno, nelle Marche, per rinforzare l’organico da impiegare nella produzione del farmaco contro il coronavirus.

Ecco cosa sapere sui posti di lavoro Pfizer che verranno creati in Italia e come candidarsi.

PFIZER ITALIA ASSUNZIONI PER LA PRODUZIONE DEL PAXLOVID

Sono in programma, infatti, investimenti da 50 milioni di euro e 250 assunzioni per il sito produttivo Pfizer di Ascoli Piceno. Lo stabilimento marchigiano della nota casa farmaceutica, insieme agli impianti irlandesi di Ringaskiddy e Newbridge, e a quello tedesco di Friburgo, ospiterà la produzione su larga scala dell’attesa pillola contro il covid.

Si tratta del Paxlovid, antivirale composto da due compresse di nirmatrelvir e una compressa di ritonavir che, come spiega anche il Direttore Medico di Pfizer Italia, Valentina Marino, agisce inibendo la proteasi principale del virus SARS-CoV-2. Il farmaco è destinato a trattare l’infezione da covid in pazienti adulti, non bisognosi di ossigenoterapia, ma con aumentato rischio di evolvere verso i risvolti più gravi della malattia.

Nello stabilimento di Ascoli Piceno ci si occuperà, dunque, di produrre e assemblare i principi attivi e di confezionare le compresse da distribuire poi in tutta Europa. Secondo le previsioni, saranno 120 milioni le unità del trattamento distribuite entro la fine dell’anno. Per far fronte alla complessità della nuova produzione, l’impianto marchigiano dell’azienda ha già adeguato le linee di gestione e si prepara ad incrementare l’organico con nuovi dipendenti. I posti di lavoro Pfizer in arrivo in Italia porteranno a circa 1000 le risorse impiegate complessivamente presso il sito produttivo.

PROSPETTIVE ASSUNZIONALI

Non sono ancora note, nel dettaglio, quali figure professionali saranno interessate dalle prossime assunzioni Pfizer in Italia. Tuttavia, è possibile ritenere che la maggior parte degli inserimenti riguarderà personale da impiegare nella produzione e nel confezionamento delle pillole di Paxlovid. Con ogni probabilità gli inserimenti riguarderanno varie figure, dagli operai a profili con formazione in ambito farmaceutico. Non è da escludere che una parte delle posizioni da coprire potrà riguardare anche giovani e neolaureati alle prime esperienze.

AZIENDA

Pfizer Inc è una delle principali compagnie biofarmaceutiche al mondo. La società è specializzata in attività di ricerca, produzione e distribuzione di farmaci solidi orali, vaccini e liquidi iniettabili. Fondata a Brooklyn nel 1849, dai tedeschi Charles Pfizer e Charles Erhart, oggi ha sede centrale a New York. Attualmente, l’azienda gestisce più di 40 stabilimenti dislocati in tutto il mondo e distribuisce i farmaci che produce in oltre 125 Paesi. In Italia è presente dal 1955 e possiede impianti ad Ascoli Piceno e a Catania. Le sedi amministrative si trovano invece a Roma e Milano. Nel complesso, il personale Pfizer impiegato in Italia è costituito da oltre 2000 unità.

CANDIDATURE

Gli interessati alle prossime assunzioni Pfizer in Italia devono attendere l’apertura delle selezioni di personale per l’avvio della nuova produzione. Generalmente, l’azienda raccoglie le candidature mediante la sezione dedicata alle carriere (Lavora con noi) presente sul proprio sito web. Da qui è possibile conoscere le attuali posizioni aperte nel Gruppo e candidarsi a quelle di interesse, compilando l’apposito form online per l’inoltro del cv.

Vi segnaliamo, inoltre, che durante l’anno il Gruppo farmaceutico seleziona personale anche per altre opportunità di impiego sia in Italia, che nelle sedi estere. Per conoscere tutte le ricerche attive per lavorare in Pfizer, potete leggere questo approfondimento.

Se desiderate scoprire anche altre interessanti opportunità di impiego, potete visitare la nostra pagina dedicata alle aziende che assumono.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti