PhD-ITalents: Bando per Dottori di ricerca, 730 posti di lavoro

PhD-ITalents

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Sono aperte le candidature per il bando PhD-ITalents per Dottori di ricerca.

La selezione è finalizzata alla copertura di ben 730 posti di lavoro presso le aziende che hanno aderito al progetto.

Le domande devono essere presentate entro il 6 maggio 2016.

PHD-ITALENTS BANDO 2016

PhD-ITalents è un progetto pilota triennale del MIUR, gestito dalla Fondazione CRUI, in partenariato con Confindustria, finalizzato a facilitare l’inserimento lavorativo di chi ha conseguito un dottorato di ricerca nelle imprese, per sviluppare progetti ad alto impatto innovativo, avvicinando il mondo accademico a quello lavorativo. L’iniziativa prevedeva due fasi, di cui la prima, già espletata, consisteva nell’individuazione, attraverso apposito avviso pubblico, di imprese interessate ad assumere personale giovane altamente qualificato.

Ora è partita la seconda fase del programma, per selezionare candidati interessati a lavorare nelle aziende ammesse al progetto, ed è stato pubblicato un bando per Dottori di ricerca, per i quali ci saranno possibilità di assunzioni a tempo determinato o a tempo indeterminato. I giovani interessati, infatti, possono candidarsi per le 730 opportunità di lavoro rese disponibili dalle imprese che partecipano all’iniziativa e pubblicate al termine della precedente procedura selettiva rivolta alle aziende. Le risorse selezionate saranno assunte mediante contratto cofinanziato, per massimo 3 anni, dal progetto PhD-ITalents.

COME FUNZIONA?

Ciascun Dottore di ricerca può presentare la propria candidatura per un massimo di 2 opportunità di impiego, fra quelle messe a disposizione nell’ambito del bando PhD-ITalents. Per ciascuna offerta di lavoro sarà quindi predisposto un elenco di candidati, tra i quali l’azienda di riferimento potrà individuare il profilo di interesse. Ai candidati sarà comunicato l’esito positivo o negativo dell’inserimento nell’elenco dei profili a disposizione dell’impresa, e quest’ultima comunicherà alla Fondazione CRUI il nominativo delle risorse che intende assumere, tra le quali saranno selezionati i contratti ammessi al cofinanziamento, che potranno quindi essere attivati.

CHI PUO’ PARTECIPARE?

Possono partecipare al bando PhD-ITalents i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– titolo di Dottore di ricerca;
– età inferiore ai 35 anni;
– se cittadino straniero, aver conseguito il titolo in Ateneo italiano (per i cittadini italiani è ammesso anche il conseguimento del titolo presso un Ateneo estero);
– non aver avuto contratti a tempo determinato o indeterminato presso l’azienda per la quale ci si candida e le imprese che hanno con la stessa legami giuridicamente rilevantiad esempio società appartenenti al medesimo gruppo o controllate), entro i termini temporali indicati nel bando;
– non essere soci dell’impresa per la quale ci si candida e di aziende aventi legami giuridicamente rilevanti con la stessa.

SETTORI DI RIFERIMENTO

Le opportunità di lavoro per Dottori di ricerca previste dal progetto riguardano le seguenti aree tematiche:
– Energia;
– Ageroalimentare;
– Patrimonio Culturale;
– Mobilità Sostenibile;
– Salute e Scienze della Vita;
– ICT.

COME PARTECIPARE

Per partecipare al bando PhD-ITalents, i Dottori di ricerca devono registrarsi gratuitamente alla piattaforma online dedicata all’iniziativa, candidarsi ad un massimo di due offerte di lavoro tra quelle pubblicate sulla stessa, entro le ore 12.00 del 6 maggio 2016. Per perfezionare la candidatura occorre caricare, durante la fase di presentazione online della stessa, l’apposito modulo di DOMANDA (Pdf 39Kb), corredata da fotocopia del documento di identità, secondo le modalità indicate nell’avviso di selezione.

I candidati non ammessi riceveranno formale comunicazione dell’esclusione tramite mail, all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di registrazione. Per ulteriori dettagli, mettiamo a vostra disposizione anche la GUIDA (Pdf 1,14Mb) per l’utilizzo del portale web.

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 304Kb) e gli ALLEGATI (Zip 1,07Mb) relativi al progetto PhD-ITalents, e a visitare questa pagina.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments