Piacenza: concorso 9 Educatori, assunzioni tempo indeterminato

asilo nido

Il Comune di Piacenza ha aperto un bando per Educatori per la copertura di 9 posti di lavoro presso i nidi d’infanzia comunali da assumere a tempo indeterminato. Per partecipare al concorso c’è tempo fino al 2 Dicembre 2015.

CONCORSO EDUCATORI PIACENZA

E’ stato pubblicato, infatti, un bando del Comune di Piacenza finalizzato al reclutamento di 9 unità di personale da assumere, con contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno, nel profilo professionale di Educatore – categoria giuridica C, presso i nidi d’infanzia comunali.

Il concorso per Educatori prevede una riserva di posti, nel limite del 40% (4 posti), a favore di coloro che hanno maturato almeno tre anni di servizio a tempo determinato presso il Comune di Piacenza in qualità di Educatore asili nido, e le procedure concorsuali comprendono l’espletamento di una eventuale prova preselettiva, da determinare in base al numero delle istanze, di una prova scritta e di una prova orale.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per Educatori i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana oppure di uno dei Paesi membri dell’Unione Europea;
– età tra i 18 e i 40 anni;
– idoneità fisica;
– godimento dei diritti civili e politici;
– iscrizione nelle liste elettorali;
– posizione regolare rispetto agli obblighi di leva;
– assenza di condanne penali e procedimenti penali in corso che impediscano l’accesso al pubblico impiego;
– non essere stati destituiti, oppure dispensati o licenziati dall’impiego presso la Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o dichiarati decaduti da un impiego statale per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
– non essere stati licenziati dal Comune di Piacenza per mancato superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a concorso da meno di cinque anni e non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare.

I concorrenti dovranno aver conseguito almeno uno tra i seguenti titoli di studio:

diploma magistrale, di liceo socio-psico-pedagogico, di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio, di dirigente di comunità, di tecnico dei servizi sociali e assistente di comunità infantile, di operatore dei servizi sociali e assistente per l’infanzia e di liceo delle scienze umane;
–  laurea in pedagogia, scienze dell’educazione, scienze della formazione primaria, o diploma di laurea triennale di cui alla classe L19 del Decreto del Ministero dell’Università e della ricerca 26 luglio 2007 o di laurea magistrale previsto dal Decreto del Ministero dell’Università e della ricerca del 16 marzo 2007 in programmazione e gestione dei servizi educativi, scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua, scienze pedagogiche o teorie e metodologie dell’e-learning e della media education;
– titoli di studio equiparati ed equipollenti;

PROGRAMMA D’ESAME

Le procedure concorsuali prevedono due prove, una scritta ed una orale, che verteranno sui seguenti argomenti:
Normativa della Regione Emilia Romagna in materia di servizi educativi per la prima infanzia;
– La psicologia dell’età evolutiva da 0 a 3 anni: fasi di sviluppo affettivo-relazionale, cognitivo e psicomotorio in riferimento alle principali teorie;
– Disabilità e disagio: interventi educativi e servizi territoriali competenti;
– Progettazione educativa nei nidi d’infanzia e lavoro di gruppo;
– Organizzazione del contesto educativo; tempi, spazi, materiali;
– Ruolo e funzione dell’educatore in relazione al singolo bambino, al gruppo dei bambini ed alle famiglie;
– Ruolo e funzioni del Coordinamento Pedagogico nei servizi educativi per l’infanzia;
– La quotidianità al nido: ambientamento, momenti di cura e relazione con la famiglia;
– Valutazione della qualità nei servizi per la prima infanzia: criteri e metodologie di valutazione;
– Cenni sull’ordinamento degli EE.LL;
– Accertamento della conoscenza della lingua inglese e del linguaggio dei segni.

DOMANDA

Le domande di partecipazione, redatte in carta semplice l’apposito MODELLO (Pdf 191 Kb) e complete della documentazione richiesta dal bando, dovranno essere presentate, entro il 2 Dicembre 2015, in una delle seguenti modalità:
– consegnate direttamente presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Piacenza, sito in Viale Beverora n.57, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00, ed il lunedì e giovedì pomeriggio dalle 15.00 alle 17.30;
– spedite a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento al Comune di Piacenza – Direzione Operativa Risorse/Servizio Personale e Organizzazione – P.zza Cavalli, 2 – 29121 Piacenza;
– inviate tramite PEC all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata: [email protected]

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 264 Kb) relativo al concorso Comune di Piacenza per Educatori asili nido.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments