Pistoia: posti di lavoro con nuovo Parco Naturalistico

lavoro, parco, montagna

In arrivo nuovi posti di lavoro a Pistoia nel settore del turismo di montagna

Una nuova area naturalistica destinata alle famiglie e ai bambini sarà realizzata nella splendida tenuta della Macchia Antonini. L’iniziativa avrà ripercussioni in termini di occupazione per gli abitanti del territorio e si prevedono, infatti, diverse assunzioni di personale.

Ecco cosa sapere sul parco naturalistico che sorgerà a Pistoia e sulle opportunità di lavoro che saranno create.

NUOVO PARCO NELLA NATURA DELL’APPENNINO PISTOIESE

Come riporta il quotidiano online Il Tirreno, l’idea di realizzare un nuovo parco nella Macchia Antonini, sita nel comune di San Marcello Piteglio, fa parte del progetto “Pistoia Bimbi”. Quest’ultimo sarà finanziato per un valore di 646mila Euro dal bando “[email protected]”, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. L’obiettivo è far diventare la Macchia Antonini, posta sull’Appennino pistoiese, un parco dedicato ai bambini e alle famiglie con apertura stagionale da aprile a settembre.

Cosa prevede il progetto “Pistoia Bimbi”? Il piano relativo alla creazione del parco naturalistico, presentato dai sindaci di Pistoia e di San Marcello Piteglio alla comunità locale, prevede una serie di interventi volti a recuperare la foresteria per aprire un centro direzionale e di documentazione storica. Il parco, inoltre, avrà al suo interno un punto di primo soccorso, un punto ristoro, una foresteria per gli escursionisti, un piccolo negozio di prodotti locali e un parcheggio di 350 posti auto. Infine, è prevista la creazione di numerosi percorsi didattici accompagnati da divertenti pannelli informativi per far divertire i bambini e avvicinarli al mondo della montagna.

I tempi di realizzazione del parco sono di circa due anni dall’arrivo del finanziamento che permetterà, una volta arrivato, di dare il via al progetto. 

OPPORTUNITÀ DI LAVORO STAGIONALE IN MONTAGNA

L’iniziativa di realizzare un nuovo parco naturale a Pistoia avrà conseguenze positive dal punto di vista dell’occupazione per gli abitanti del territorio.

Si conta, infatti, che saranno effettuate diverse assunzioni di personale nell’oasi naturalistica quando sarà pienamente operativa. Le opportunità di lavoro saranno di carattere stagionale, ossia saranno legate ai periodi di apertura del parco.

CANDIDATURE 

Al momento è presto per parlare di candidature. Gli interessati ai futuri posti di lavoro nel parco naturalistico di Pistoia dovranno attendere la realizzazione dell’oasi e l’avvio della campagna di selezione. Continuate a seguirci per restare aggiornati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments