Premio Turismi Accessibili: concorso Comunicazione e Pubblicità

agenzia turistica

Sono aperte le iscrizioni al Premio Turismi Accessibili, un concorso rivolto a giornalisti, comunicatori e pubblicitari per

Lo scopo è dare risalto a servizi d’informazione e campagne di comunicazione che raccontino chi è riuscito a produrre sviluppo socio-economico assicurando l’accessibilità a tutti, anche persone con disabilità

Sarà possibile partecipare al contest fino al 5 Aprile 2017.

L’ENTE PROMOTORE

Diritti Diretti è una associazione onlus che progetta, insegna e comunica il turismo accessibile. L’associazione si dedica, infatti, a servizi e strutture per viaggi/soggiorni che possano permettere la fruizione di Cultura, Arte, Informazione, Comunicazione, Natura, Ambiente, Sport, Tempo Libero.

CONCORSO TURISMI ACCESSIBILI

Al via il concorso di comunicazione e pubblicità “Premio Turismi Accessibili – Giornalisti, Comunicatori e Pubblicitari superano le barriere”.

Il contest ha lo scopo di premiare articoli, servizi radio-televisivi, spot pubblicitari, video e campagne di comunicazione che raccontano chi è riuscito a produrre sviluppo socio-economico unendo i concetti di attrattività, innovazione, estetica e/o sostenibilità alla cultura dell’accessibilità. Si vuole far conoscere tutte quelle buone pratiche sull’accessibilità che, in Italia, permettono a ogni turista e cittadino di arrivare (sistema dei trasporti), dormire (alberghi, hotel), mangiare (ristoranti, pizzerie cc.) scoprire (beni culturali, tradizioni), divertirsi (attività sportive, ludico-ricreative ecc.), fare shopping e avere sostegno in caso di problemi di salute.

TEMA

Per turismo accessibile si intende la progettazione di mezzi di trasporto, strutture turistico-ricettive o luoghi d’interesse artistico, storico e culturale come luoghi sicuri, esteticamente gradevoli, confortevoli e qualitativamente migliori per tutti i loro potenziali utilizzatori, garantendo libero accesso alla comunicazione e all’informazione.

Obiettivo del premio è, infatti, quello di dare visibilità a tutte le buone pratiche che, operando direttamente o indirettamente nel settore del Turismo e della Cultura in Italia, abbiano reso la visita e la fruizione dei luoghi un evento piacevole per tutti.

E’ possibile partecipare al concorso turismi accessibili inviando articoli, servizi radio – tv, pubblicità, video e campagne di comunicazione che rispettano il tema dell’accessibilità per una delle seguenti categorie:

  • mezzi di trasporto (aerei, metro, treni, autobus ecc.);
  • strutture turistico-ricettive (alberghi, camping, B&B, ristoranti, bar, pub, discoteche ecc.);
  • luoghi d’interesse artistico, storico e culturale (chiese, musei, pinacoteche, parchi archeologici, parchi ambientali, esposizioni temporanee ecc.).

DESTINATARI

Il Premio Turismo Accessibile è rivolto a giornalisti, comunicatori e pubblicitari che hanno realizzato articoli, servizi radio-televisivi, spot pubblicitari, video e campagne di comunicazione sul tema dell’accessibilità.

Possono partecipare anche realtà pubbliche e private (strutture indipendenti, strutture ricettive aggregate, destinazioni turistiche) che hanno commissionato loro iniziative di informazione e comunicazione sull’accessibilità.

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione delle opere da parte del pubblico del web sul sito web Turismipertutti.it e da parte di esperti membri dell’onlus Diritti Diretti.

PREMI

Il Concorso Turismi Accessibile prevede i seguenti premi per i vincitori:
– premio del pubblico: € 1.000;
– premio degli esperti: una targa.

COME PARTECIPARE

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere inoltrata, entro il 5 Aprile 2017, esclusivamente attraverso l’apposito modulo online.

Ogni altro dettaglio è specificato nel bando.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso Premio Turismi Accessibili sono invitati a consultare il BANDO (Pdf 282 Kb) prima di inoltrare la propria candidatura.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments