Presidenza Consiglio dei Ministri: 800 borse di studio per studenti

borse di studio, studiare

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha indetto due bandi per l’assegnazione di borse di studio destinate alle vittime del terrorismo, della criminalità organizzata, del dovere e ai loro superstiti.

Possono fare domanda studenti di università, AFAM, scuole di specializzazione e di scuole di ogni ordine o grado.

Per partecipare alla selezione c’è tempo fino al giorno 17 marzo 2022. Ecco i bandi e tutti i dettagli.

BORSE DI STUDIO PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha indetto 2 concorsi pubblici per titoli finalizzati ad assegnare borse di studio in favore di vittime, orfani e figli del terrorismo e della criminalità organizzata e delle vittime del dovere, nonché loro superstiti.

Possono accedere al beneficio, studenti iscritti all’università o a scuole di specializzazione e alla scuola primaria o secondaria. In totale, i 2 bandi rendono disponibili 800 borse di studio complessive relative all’anno accademico e scolastico 2020 / 2021. I contribuiti economici prevedono un valore di massimo pari a 2.100 euro e valore minimo di 305 euro.

DESTINATARI

Nel dettaglio, destinatari dei bandi per assegnare le borse di studio in favore delle vittime di terrorismo, criminalità organizzata, del dovere e superstiti, sono studenti rientranti nelle seguenti categorie:

  • studenti dei corsi di laurea, laurea specialistica/magistrale a ciclo unico e non, studenti dei corsi delle istituzioni per l’alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM) e delle scuole di specializzazione, con esclusione di quelle retribuite;
  • studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado e della scuola secondaria di secondo grado.

REQUISITI

Coloro che intendono concorrere per l’assegnazione delle borse di studio promosse dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri devono possedere i seguenti requisiti:

STUDENTI UNIVERSITARI

  • risultare iscritti all’anno accademico 2020 / 2021;
  • aver superato, nell’anno accademico 2020 / 2021, almeno 2 esami i cui crediti formativi complessivi non siano inferiori a 20, ovvero conseguire la laurea o il diploma accademico entro l’anno accademico successivo a quello dell’ultimo esame sostenuto;
  • non essere già in possesso di una laurea specialistica/magistrale o di un diploma accademico di secondo livello (fatta eccezione per gli iscritti a corsi per il prosieguo degli studi di livello superiore);
  • non aver compiuto 40 anni di età al momento di presentazione della domanda.

STUDENTI SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA

  • aver conseguito la promozione alla classe superiore, oppure l’ammissione alla prima classe della scuola secondaria di primo grado, oppure aver conseguito il diploma di scuola secondaria di primo grado o di secondo grado o titolo equiparato, nell’anno scolastico di riferimento;
  • non aver compiuto 40 anni di età al momento di presentazione della domanda.

Tutti i requisiti indicati, sia per gli studenti universitari, che per gli studenti della scuola primaria e secondaria, devono essere posseduti alla data di scadenza dei bandi.

ENTITÀ E VALORE DELLE BORSE DI STUDIO

Nel dettaglio, le borse di studio rese disponibili dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per le vittime di terrorismo, criminalità organizzata e del dovere e loro superstiti, prevedono i seguenti importi:

  • 150 borse di studio dall’importo di 2.100 euro riservate a studenti universitari e studenti AFAM;
  • 50 borse di studio dall’importo di 2.100 euro riservate a studenti iscritti alle scuole di specializzazione per cui non è prevista retribuzione;
  • 300 borse di studio dell’importo di 305 euro, destinate a studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado;
  • 300 borse di studio dell’importo di 615 euro, destinate agli studenti della scuola secondaria di secondo grado.

Si precisa che una percentuale è riservata agli studenti con disabilità.

SELEZIONE

Per la selezione degli idonei ad ottenere le borse di studio, verranno redatte 2 graduatorie, di cui una relativa agli studenti di università, AFAM e scuole di specializzazione e l’altra riservata agli studenti della scuola. I candidati saranno classificati nelle stesse tramite attribuzione di punteggi in ordine ai seguenti criteri:

  • gravità del danno (da 5 a 10 punti);
  • reddito (da 3 a 5 punti, in misura inversamente proporzionale all’ammontare dello stesso);
  • merito scolastico o universitario (da 1 a 3 punti);
  • età, in caso di parità risulterà vincitore lo studente di età inferiore.

DOMANDE DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione alla selezione per le borse di studio assegnate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri devono essere redatte in carta semplice, utilizzando i seguenti modelli di seguito allegati. Dovranno poi essere presentate in una delle seguenti modalità:

  • a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per il coordinamento amministrativo – Ufficio accettazione/Palazzo Chigi – Via dell’Impresa n. 89, 00186 Roma;
  • tramite PEC, all’indirizzo email pec istituzionale, indicata nei moduli di domanda. I candidati che non hanno un indirizzo di posta elettronica certificata possono ottenerlo in soli 30 minuti leggendo questo articolo;

La scadenza per inviare la domanda è fissata al giorno 17 marzo 2022.

BANDI

Tutti gli interessati alle borse di studio sono invitati a leggere con attenzione i bandi sotto allegati e pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 13 del 15-02-2022:

  • Borse di studio scuole primarie e secondarie: BANDO (Pdf 87 Kb) e DOMANDA (Pdf 2 Mb);
  • Borse di studio corsi di laurea, AFAM e scuole di specializzazione: BANDO (Pdf 89 Kb) e DOMANDA (Pdf 2 Mb).

ALTRE BORSE DI STUDIO E COME RESTARE AGGIORNATI

Per conoscere altre opportunità riservate a studenti e universitari, potete visitare la nostra sezione dedicata alle borse di studio attive. Inoltre, potete restare sempre aggiornati, iscrivendovi gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti