Prove d’esame concorsi scuola 2021: tutte le date per il concorso straordinario docenti

concorsi assunzioni

Sono uscite le nuove date delle prove d’esame per i concorsi scuola 2020-2021.

Si tratta, nello specifico, del calendario delle giornate in cui in cui si svolgeranno le prove scritte non espletate del concorso straordinario sospeso fino al 15 febbraio per effetto del DPCM del 16 gennaio. Gli esami, dunque, riprenderanno al termine della sospensione, mentre le prove scritte già espletate sono state corrette da remoto. 

Ecco il nuovo calendario delle prove con tutte le date per gli esami e le indicazioni operative del MIUR per lo svolgimento della prova scritta del concorso straordinario Docenti per la scuola secondaria.

CONCORSI SCUOLA DATE PROVE D’ESAME

Il MIUR ha pubblicato, infatti, sulla Gazzetta Ufficiale n.5 del 19-01-2021, il nuovo DIARIO (Pdf 53Kb) con le date relative alle prove d’esame concorsi scuola. In particolare, ha reso note le date in cui saranno espletati gli esami scritti non ancora sostenuti del c.d. concorsone, cioè il concorso straordinario Docenti finalizzato all’immissione in ruolo di 32.000 Insegnanti nella scuola secondaria di primo e secondo grado, su posto comune e di sostegno.

Le date delle prove scritte erano già state pubblicate nei mesi scorsi, tanto che una parte dei candidati ha già sostenuto la prima prova scritta. La procedura concorsuale è stata poi sospesa fino al 15 febbraio, per effetto delle disposizioni nazionali anti contagio da covid-19, dunque il MIUR ha dovuto procedere alla ricalendarizzazione degli esami per consentire anche agli altri concorrenti di sostenerla.

Dunque le prove d’esame si svolgeranno dal 15 al 19 febbraio, secondo il nuovo CALENDARIO PROVE (Pdf 450Kb) pubblicato sul portale web del Ministero dell’Istruzione. Il MIUR ha fornito le indicazioni per svolgere la prova scritta, relative al protocollo di sicurezza Covid-19 previsto per prevenire il rischio di contagio da Coronavirus.

IL CALENDARIO DELLE PROVE

Per il bando, che è scaduto il 10 agosto scorso, sono pervenute 64.563 domande. Le prove d’esame per il concorso straordinario per la secondaria di I e II grado sono distribuite in diverse date, in base alle classi di concorso, che riportiamo di seguito:

  • 15 febbraio – classi di concorso ADMM, AW55, B018, B019, AF56, A015, A018, B009;
  • 16 febbraio – classi di concorso AG56, A017, B004, B020, AC55, AE24, A011, A023, AA25, AC56, AK56, A047, AC25, AO55, B012, B014;
  • 18 febbraio – classi di concorso ADSS, AL56, A010, A013, AB56, AI56, AM56, B028;
  • 19 febbraio – classi di concorso AI24, A021, A032, A040, A020, A054, A062, B016, AJ56, A019, A051, BA02, AB55, AD56, A037, B023.

LE PROVE D’ESAME

La procedura concorsuale, lo ricordiamo, prevede una prova computer based, quindi da espletare con l’ausilio di strumenti informatici, della durata di 150 minuti, diversa per i posti comuni e per quelli di sostegno. Per tutti i dettagli relativi alle prove e per sapere cosa studiare per prepararsi potete visitare questa pagina.

L’elenco delle sedi d’esame, con l’esatta ubicazione e l’indicazione della destinazione dei candidati, sarà comunicato dagli Uffici Scolastici Regionali almeno 15 giorni prima della data di svolgimento della prova, attraverso i portali web degli USR.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA SCRITTA

Come si svolge la prova scritta? In base a quanto previsto dalla CIRCOLARE MIUR n. 30059 (Pdf 649Kb) del 1° ottobre 2020, le prove scritte per tutte le classi di concorso e tipologie di posti sono espletate in contemporanea su tutto il territorio nazionale, mediante procedure informatizzate. Pertanto nella stessa giornata e nella medesima aula possono svolgersi 2 differenti prove (per classi di concorso/tipo posto diversi) divise in due turni durante la giornata. Si tratta del turno mattutino, dalle 9:00 alle 11:30, e del turno pomeridiano, dalle 14:30 alle 17:00.


Le operazioni di riconoscimento dei candidati hanno inizio alle ore 08:00 per il turno mattutino e alle ore 13:30 per il turno pomeridiano. I candidati devono presentarsi muniti di un documento di riconoscimento valido, del codice fiscale e di copia della ricevuta del versamento dei diritti di segreteria per partecipare al concorso. Inoltre devono fornire l’autodichiarazione Covid-19, in ottemperanza a quanto previsto dal protocollo di sicurezza.

La prova computer based si svolge nelle seguenti modalità:

  1. i candidati accedono all’aula uno alla volta, effettuano il riconoscimento e firmano il registri;
  2. ciascun candidato sceglie un codice anonimo che gli viene assegnato e firma il proprio modulo anagrafico, che gli viene consegnato insieme ad una busta oscurata in cui conservarli;
  3. una volta che tutti i candidati sono seduti alle loro postazioni viene comunicata la parola chiave per sbloccare la prova, che dunque ha inizio;
  4. al termine dell’esame i candidati non abbandonano la propria postazione ma attendono lo sblocco da parte del referente d’aula;
  5. ciascun candidato inserisce nell’apposito form presentato dall’applicazione il codice anonimo e firma sul modulo cartaceo del codice anonimo la conferma di corretto inserimento;
  6. ciascun candidato inserisce i moduli anagrafico e relativo al codice anonimo all’interno della busta oscurata, consegnando quest’ultima alla commissione o al comitato di vigilanza.

Mettiamo a vostra disposizione la NOTA MIUR n. 31727 (Pdf 382Kb) del 14 ottobre 2020, relativa all’utilizzo di strumenti nelle prove concorsuali e nelle prove di Inglese.

PROTOCOLLO DI SICUREZZA

Con la NOTA n. 230 (Pdf 266Kb) del 11 febbraio 2021, il MIUR ha fornito le seguenti indicazioni per lo svolgimento delle prove:

  • i candidati che si spostano dalle c.d. zone rosse verso altra sede concorsuale o che svolgono la prova nelle stesse devono presentare, all’atto dell’ingresso nell’area concorsuale, un referto relativo ad un test antigenico rapido o molecolare, effettuato mediante tampone oro/rino-faringeo presso una struttura pubblica o privata accreditata/autorizzata in data non antecedente a 48 ore dalla data di svolgimento delle prove;
  • i candidati che non provengono da zone rosse devono presentarsi il giorno della prova muniti di autocertificazione sottoscritta, sotto la propria personale responsabilità, che attesti la non provenienza da c.d. zona rossa. Potete scaricare il modulo per l’autodichiarazione da questa pagina.  

Per il resto restano in vigore le indicazioni già fornite dal Ministero con la Circolare MIUR n. 30059. I candidati devono dotarsi di mascherina chirurgica e indossarla per tutto il tempo di permanenza all’interno dell’istituzione scolastica sede di concorso. Le mascherine vanno indossate sia durante il periodo di attesa per l’ingresso nella scuola che all’ingresso nell’aula sede di esame, sia durante lo svolgimento della prova che per uscire dalla struttura. Inoltre, ogni candidato ha l’obbligo di igienizzarsi le mani utilizzando il gel disinfettante contenuto nei dosatori all’ingresso e in più punti delle aree utilizzate all’interno dell’istituzione scolastica. 

Mettiamo a vostra disposizione anche l’AVVISO MIUR n.31771 (Pdf 400Kb) del 14 ottobre 2020, contenente precisazioni riguardanti il protocollo di sicurezza per lo svolgimento delle prove scritte.

ALTRE INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Nei prossimi mesi saranno espletati anche il concorso ordinario per infanzia e primaria e il concorso ordinario per la secondaria di I e II grado, per l’assunzione a tempo indeterminato di nuovi Insegnanti. Vi terremo aggiornati sulle prove d’esame per tutti i concorsi per Docenti finalizzati alla copertura di posti di lavoro nella scuola. Per restare informati visitate la nostra sezione dedicata alle novità sulle assunzioni nelle scuole e continuate a seguirci, iscrivendovi gratuitamente alla nostra newsletter.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments