Provincia di Belluno: concorsi per 5 assunzioni

ufficio, lavoro

Nuove opportunità di lavoro in Veneto.

La Provincia di Belluno ha indetto nuovi concorsi per 5 assunzioni a tempo indeterminato di vari profili professionali.

Sarà possibile candidarsi ai concorsi fino al 24 febbraio 2020.

CONCORSI PROVINCIA BELLUNO

Sono indetti nuovi concorsi pubblici per l’assunzione di cinque risorse che andranno a ricoprire i seguenti profili professionali:
n. 4 posti di istruttore tecnico, categoria C, a tempo indeterminato, per i servizi tecnici dell’ente, così suddivisi: n. 3 posti a tempo pieno e n. 1 posto part-time ventiquattro ore settimanali. Si segnala che un posto è riservato prioritariamente ai volontari delle FF.AA.
n. 1 posto di istruttore amministrativo-contabile, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, per i servizi amministrativi dell’ente.

REQUISITI

Possono partecipare ai concorsi i candidati in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei paesi membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste nel bando;
– godimento dei diritti civili e politici anche nello stato di appartenenza o provenienza;
– adeguata conoscenza della lingua italiana (per i cittadini stranieri);
– essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985;
– assenza di procedimenti penali in corso e di condanne penali che impediscano l’instaurazione del rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione;
– non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
– non essere stati dichiarati destituiti, decaduti, dispensati, licenziati o destinatari di un provvedimento di recesso dall’impiego pubblico;
– idoneità alle mansioni della posizione di lavoro oggetto dei concorsi, fatto salvo quanto previsto dalla legge per la tutela dei portatori di handicap;
– conoscenza informatica di base (utilizzo personale computer e internet) e applicazioni per l’elaborazione di testi e fogli elettronici;
– conoscenza della lingua inglese.

E’ richiesto, inoltre, il possesso dei seguenti requisiti specifici in base al profilo per il quale si concorre:

ISTRUTTORE TECNICO
E’ richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
diploma di geometra, perito edile, perito o tecnico in costruzioni ambiente e territorio;
– o diploma di istruzione secondaria superiore accompagnato da uno dei seguenti titoli di studio superiori:
Diploma di laurea in una delle seguenti classi (ordinamento D.M.509/1999):
– 04 – Scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile;
– 07 – Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale;
– 08 – Ingegneria civile e ambientale;
Diploma di laurea in una delle seguenti classi (ordinamento D.M.270/2004):
– L-7 Ingegneria civile e ambientale;
– L-17 Scienze dell’architettura;
– L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale;
– L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia;
Diploma di laurea magistrale in una delle seguenti classi:
– LM-3 Architettura del paesaggio;
– LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura;
– LM-23 Ingegneria civile;
– LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi;
– LM-26 Ingegneria della sicurezza;
– LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio;
– LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale;
– o titolo equipollente (per i titoli di studio conseguiti all’estero);
– conoscenza informatica di base (utilizzo personale computer e internet) e di applicazioni per l’elaborazione di testi, fogli elettronici, basi dati e dati cartografici (software GIS);
– possesso della patente di cat. B.

ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE
– possesso di un diploma di scuola media superiore che consente l’accesso all’Università;
– o titolo equipollente (per i titoli di studio conseguiti all’estero);
– conoscenza informatica di base (utilizzo personale computer e internet) e applicazioni per l’elaborazione di testi e fogli elettronici.

SELEZIONE

In relazione al numero di domande pervenute a ciascun concorso, l’Amministrazione sottoporrà i candidati a una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno mediante il superamento di tre prove d’esame, due prove scritte una prova orale.


Per l’elenco completo delle materie e delle prove d’esame vi rimandiamo alla lettura dei singoli bandi, pubblicati per estratto sulla GU n.6 del 21-01-2020.

DOMANDE

Le domande di partecipazione ai concorsi indetti dalla Provincia di Belluno, redatte secondo il modello in allegato al relativo bando, dovranno essere presentate entro il 24 febbraio 2020 con una delle seguenti modalità:
– posta elettronica certificata: il candidato potrà inviare dalla propria casella pec a quella della Provincia: [email protected] la domanda firmata in formato PDF;
– consegna a mano presso l’ufficio protocollo dell’Amministrazione Provinciale di Belluno in Via S. Andrea n.5 a Belluno, negli orari di apertura al pubblico;
– raccomandata postale con ricevuta di ritorno all’indirizzo Provincia di Belluno – Servizio Risorse Umane Via S. Andrea n.5 – 32100 Belluno.

Alle domande sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– fotocopia di documento di identità valido;
– ricevuta comprovante il versamento della tassa per la partecipazione al concorso dell’importo di € 10,33;
– curriculum professionale aggiornato.

Ulteriori dettagli sulle modalità di presentazione delle domande di ammissione ai concorsi sono indicati nei rispettivi bandi che rendiamo disponibili di seguito.


BANDI

Tutti gli interessati ai concorsi per 5 assunzioni della Provincia di Belluno sono invitati a leggere con attenzione il bando relativo alla posizione d’interesse:
– istruttore tecnico: MODELLO (Pdf 216 KB); BANDO (Pdf 345 KB);
– istruttore amministrativo-contabile: MODELLO (Pdf 206 KB); BANDO (Pdf 344 KB).

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame o le graduatorie saranno rese note attraverso il sito della Provincia www.provincia.belluno.it nella sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso > Bandi per il reclutamento di personale’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *