Provincia di Bergamo: concorso per Laureati

concorso, lavoro, amministrazione, scrivere

Nuova opportunità nella pubblica amministrazione in Lombardia, con il concorso della Provincia di Bergamo rivolto a laureati.

La selezione è finalizzata alla copertura di posti nel ruolo di Specialisti Tecnici – Istruttori Direttivi di area tecnica, categoria D.

Le risorse saranno assunte con contratto a tempo indeterminato e pieno.

Per presentare la domanda c’è tempo fino al 18 Gennaio 2021. Ecco il bando e tutti i dettagli.

CONCORSO PER LAUREATI PROVINCIA DI BERGAMO

La provincia di Bergamo ha infatti indetto un concorso rivolto a laureati da assumere a  tempo indeterminato nel ruolo di Specialisti Tecnici – Istruttori Direttivi.

I posti a concorso sono quattro e sono cosi suddivisi:

  • n. 1 Specialista Tecnico presso la Provincia di Bergamo, da assegnare all’Unità Sviluppo
    Infrastrutturale Strategico della Viabilità;
  • n. 1 Specialista Tecnico presso la Provincia di Bergamo, da assegnare al Servizio Protezione Civile,
  • n. 1 Istruttore Direttivo Tecnico presso il Comune di Presezzo, da assegnare al Settore Gestione del Territorio e sue Risorse;
  • n. 1 Istruttore Direttivo Tecnico presso il Comune di Mapello, da assegnare all’Area 3 Tecnica.

Si rende noto che sul concorso opera la riserva di posto a favore dei volontari FF.AA.

REQUISITI

Per partecipare al concorso per Istruttori Direttivi laureati alla Provincia di Bergamo, è necessario essere in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza in uno dei Paesi membri dell’Unione Europea oppure appartenere ad una delle categorie previste dal bando;
  • età non inferiore ad anni 18;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione ad esito di procedimento disciplinare;
  • idoneità fisica all’impiego e alle mansioni connesse al posto;
  • possesso della patente di guida di categoria B;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • uso dell’informatica di base.

Ai candidati è inoltre richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea Magistrale (DM 270/2004) appartenente alle classi:
    – LM-4 Architettura e Ingegneria Edile-Architettura
    – LM-23 Ingegneria civile
    – LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi
    – LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio
    – LM-48 Pianificazione territoriale Urbanistica e ambientale (LM-31)
  • Laurea (DM 270/2004) nelle classi:
    – L-7 Ingegneria civile e ambientale
    – L-17 Scienze dell’architettura
    – L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale
    – L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia
    – L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali
    – L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura
    – L-34 Scienze geologiche
  • Laurea Specialistica o Diploma di Laurea del vecchio ordinamento equiparata alle lauree sopra elencate o titolo di studio equipollente.

SELEZIONE

Qualora il numero di domande pervenuto sia superiore a 100 l’Amministrazione predisporrà una prova preselettiva.


I candidati saranno sottoposti a tre prove d’esame: una prova scritta, una prova teorico-pratica ed una prova orale.

Maggiori informazioni sulle materie oggetto delle prove concorsuali sono riportate nel bando che rendiamo disponibile a fine articolo.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso della Provincia di Bergamo deve pervenire entro il 18 Gennaio 2021 registrandosi tramite SPID all’apposito procedura telematica, raggiungibile a questa pagina.

Alla domanda è necessario allegare la seguente documentazione:

  • documento di identità del candidato, in corso di validità;
  • documenti legali comprovanti eventuali titoli di precedenza o preferenza nella nomina in
    caso di parità di punteggio ottenuto;
  • eventuale certificazione rilasciata da una competente struttura sanitaria attestante la necessità di usufruire di tempi aggiuntivi nonché dei sussidi necessari:
  • permesso di soggiorno per i cittadini appartenenti agli stati membri dell’Unione Europea;
  • per i soli candidati che abbiano conseguito il titolo di studio all’estero, certificazione di equipollenza del titolo di studio redatta in lingua italiana e rilasciata dalla competente autorità;
  • ricevuta di versamento della tassa concorsuale di € 10,00.

BANDO

Gli interessati a partecipare al concorso della Provincia di Bergamo per laureati nel ruolo di Istruttori Direttivi possono scaricare il BANDO (Pdf 548 Kb) pubblicato per estratto sulla GU n. 98 del 18-12-2020.

Le successive comunicazioni saranno riportate sul sito della Provincia di Bergamo alla sezione ‘Ultime Notizie’.

Scoprite altri concorsi per laureati attivi visitando la nostra pagina ed iscrivetevi alla nostra newsletter per restare sempre aggiornati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments