Provincia Forlì Cesena: concorso per Assistenti Sociali

assistente sociale

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Emilia Romagna.

La Provincia di Forlì Cesena ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione di Assistenti Sociali – Cat. D, posizione economica D1.

Sarà possibile candidarsi al concorso fino al 6 Aprile 2017.

CONCORSO ASSISTENTI SOCIALI FORLI’ CESENA

E’ indetto un concorso pubblico dalla Provincia di Forlì Cesena per l’assunzione a tempo indeterminato di 4 assistenti sociali. I posti a disposizione sono i seguenti:

  • n. 1 posto a tempo pieno presso il Comune di Forlì;
  • n. 2 posti a tempo pieno presso l’ASP – Azienda Servizi alla Persona San Vincenzo De Paoli con sede a Santa Sofia;
  • n. 1 posto part-time di 18 ore settimanali presso il Comune di Predappio.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– essere cittadini italiani o di Stato membro dell’Unione Europea;
– età non inferiore agli anni 18;
– idoneità fisica all’impiego e alle mansioni;
– essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
– godimento dei diritti civili e politici, anche negli Stati di appartenenza o provenienza, secondo le vigenti disposizioni di legge;
– essere iscritti nelle liste elettorali del Comune di residenza, secondo le vigenti disposizioni di legge;
– non avere riportato condanne penali che impediscano ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni;
– non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

Inoltre, è necessario il possesso dei seguenti requisiti specifici:
– abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione all’Albo professionale degli assistenti sociali;
– possesso della patente di cat. B (o superiore) valida a tutti gli effetti;

E’ richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di Assistente Sociale (DPR n. 162/82);
  • diploma Universitario di Operatore della sicurezza e del controllo sociale (L. n. 341/90);
  • diploma Universitario in Servizio Sociale (L. n. 341/90);
  • diploma di Laurea in Servizio Sociale (ordinamento previgente al D.M. 509/99);
  • laurea classe L-39 Servizio Sociale (Decreto Interministeriale 09.07.2009 ex D.M.270/04);
  • laurea classe LM-87 Servizio sociale e politiche sociali (Decreto Interministeriale 09.07.2009 ex D.M.270/04);
  • laurea classe 06 Scienze del Servizio Sociale (Decreto Interministeriale 09.07.2009 ex D.M.509/99;
  • laurea classe 57/S Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (Decreto Interministeriale 09.07.2009 ex D.M.509/99).

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di tre prove d’esame, due prove scritte e una prova orale che verteranno sulle seguenti materie:
– legislazione nazionale e regionale (con riferimento alla Regione Emilia Romagna) sulle tematiche sociali e socio-sanitarie con particolare riferimento al sistema integrato di interventi e servizi sociali e socio sanitari in area minori, famiglia, disagio adulto, immigrati, disabili e anziani;
– metodologia del servizio sociale, con particolare riferimento a principi e metodologie di intervento nella gestione dei singoli casi, alla valutazione del bisogno, alla costruzione di progetti personalizzati di prevenzione, sostegno, accompagnamento e assistenza, anche attraverso il lavoro in equipe multiprofessionali, alla promozione del lavoro di rete e del welfare di comunità;
– conoscenze fondamentali nel campo della sociologia, psicologia, diritto ed economia;
– organizzazione e programmazione dei servizi sociali e socio-sanitari a livello territoriale, con analisi del contesto sociale e culturale di riferimento;
– elementi di legislazione in materia di immigrazione;
– elementi di legislazione in materia di diritto minorile;
– nozioni di diritto civile della persona e della famiglia;
– elementi sull’ordinamento degli Enti Locali;
– elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento al diritto di accesso e alla tutela della Privacy;
– diritti e doveri dei pubblici dipendenti – Reati contro la Pubblica Amministrazione (delitti dei pubblici ufficiali contro la Pubblica Amministrazione; delitti dei privati contro la Pubblica Amministrazione).

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso, redatta secondo il seguente MODELLO (Pdf 107 Kb), dovrà essere inoltrata alla Provincia di Forlì-Cesena – P.zza Morgagni, 9 – 47121 – Forlì, entro le ore 24:00 del 6 Aprile 2017, secondo una delle seguenti modalità:
– consegnata direttamente all’Ufficio Associato Assunzioni e Trattamento Giuridico della Provincia di Forlì-Cesena dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00; il martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 16.30;
– a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento;
– via mail da casella personale di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: [email protected]

Alla domanda di partecipazione dovrà essere obbligatoriamente allegata la ricevuta comprovante l’avvenuto versamento della tassa di partecipazione di € 7,00 e la copia di un documento d’identità.

Ogni altro dettaglio è specificato nel bando di selezione.

BANDO

Gli interessati a partecipare al concorso per assistenti sociali della provincia di Forlì-Cesena sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 208 Kb), pubblicato per estratto sulla GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.23 del 24-3-2017.

Ogni successiva comunicazione sui diari delle prove e sulle graduatorie sarà pubblicata sul sito web del Comune www.servizi-uffici.provincia.fc.it nella sezione ‘Concorsi Selezioni e Avvisi di Mobilità’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments