Provincia Forlì Cesena: concorso per 35 assunzioni

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Emilia Romagna.

La Provincia di Forlì Cesena ha indetto un concorso finalizzato all’assunzione di 35 Istruttori Amministrativo Contabili – Cat. C, posizione economica C1.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al giorno 3 Ottobre 2019.

POSTI A CONCORSO

Le risorse saranno così suddivise:
– 3 posti a tempo pieno presso la Provincia di Forlì Cesena;
– 2 posti a tempo pieno presso il Comune di Forlimpopoli;
– 2 posti a tempo pieno presso il Comune di Mercato Saraceno;
– 4 posti a tempo pieno presso il Comune di Cesena;
– 1 posto a tempo pieno presso l’Unione dei Comuni Valle Savio;
– 19 posti a tempo pieno presso il Comune di Forlì;
– 1 posto a tempo pieno presso  il Comune di Bertinoro;
– 1 posto a tempo part time (24 ore settimanali) presso il Comune di Meldola;
– 1 posto a tempo pieno presso il Comune di Santa Sofia.

Si segnala che opera la riserva nei confronti dei volontari delle FF.AA.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso della Provincia di Forlì Cesena i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– avere un’età non inferiore agli anni 18 e non superiore al limite massimo previsto per il collocamento a riposo;
– idoneità fisica all’impiego e alle mansioni;
– per i candidati in condizione di disabilità ai sensi dell’art. 1 della Legge n. 68/99, l’Amministrazione che assume si riserva di sottoporre i candidati ad opportuna visita medica preventiva di idoneità per verificare che il possesso dell’handicap non sia di impedimento all’effettivo svolgimento delle mansioni;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
– godimento dei diritti civili e politici, anche negli Stati di appartenenza o provenienza, secondo le vigenti disposizioni di legge;
– essere iscritti nelle liste elettorali del Comune di residenza, secondo le vigenti disposizioni di legge;
– non aver riportato condanne penali detentive definitive per delitti non colposi, fatti salvi gli effetti della riabilitazione;
– non essere sottoposti a misure di prevenzione o di sicurezza;
– non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso Enti Locali;
– non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
– diploma di istruzione secondaria di secondo grado quinquennale (maturità);
– patente di guida di cat. “B” (o superiore) valida a tutti gli effetti.

SELEZIONE

Nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione al concorso sia superiore a 500 si procederà alla preselezione dei candidati.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di due prove d’esameuna scritta ed una orale – sui seguenti argomenti:
– diritto costituzionale e amministrativo;
– ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i.);
– ordinamento Contabile degli Enti Locali (D. Lgs. n. 118/2011 e s.m.i. );
– normativa in materia di procedimento amministrativo (L. 241/1990 e s.m.i.);
– documentazione amministrativa (D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i.);
– codice dell’amministrazione digitale (D.Lgs. n. 82/2005);
– diritto di accesso, obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni (D.Lgs. n. 33/2013 e s.m.i.);
– protezione dei dati personali (Regolamento UE 2016/679 del 27/4/2016);
– disciplina in materia di prevenzione della corruzione (L. 190/2012);
– disciplina in materia di pubblico impiego (D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.), contratto di lavoro del personale del comparto Regione – Autonomie Locali ora “Funzioni Locali” ed in particolare CCNL 21/5/2018, codice di comportamento (D.P.R. 62/2013), performance nelle pubbliche amministrazioni (D.Lgs. n. 150/2009 e s.m.i.);
– codice dei contratti pubblici (D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.);
– reati contro la Pubblica Amministrazione;
– responsabilità civile, penale, amministrativa, contabile e disciplinare del pubblico dipendente;
– conoscenza della lingua inglese;
– conoscenze informatiche e capacità di utilizzo delle applicazioni informatiche più diffuse (pacchetto Office, Internet, Posta elettronica).

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per 35 assunzioni dovranno essere presentate esclusivamente online tramite la seguente pagina entro le ore 15,00 del 3 Ottobre 2019.

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– scansione dell’intera domanda con firma autografa (in un unico file);
– scansione fronte e scansione retro di un documento di riconoscimento in corso di validità;
– scansione della ricevuta comprovante il versamento della tassa di concorso di € 7,00;
– curriculum vitae.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per 35 assunzioni della Provincia di Forlì Cesena sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 225 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.73 del 13-09-2019.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito della Provincia web.provincia.fc.it nella sezione ‘Concorsi’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments