Provincia Pescara: concorso per Ingegneri

ingegnere

Nuove assunzioni in Abruzzo.

La Provincia di Pescara ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo determinato (circa 36 mesi) e pieno di 2 ingegneri da impiegare nel ruolo professionale di Istruttore Direttivo Tecnico, in categoria D1.

Il bando di concorso scade in data 26 settembre 2017.

REQUISITI

Per l’accesso alle prove d’esame del concorso per ingegneri della Provincia di Pescara, i candidati devono dimostrare il possesso dei seguenti requisiti generici:
– cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’UE o di una delle categorie espresse sul bando;
– età non inferiore a 18 anni e non superiore al limite massimo previsto per il collocamento a riposo;
– non essere collocati in quiescenza;
– idoneità fisica alla mansione da svolgere;
– godimento dei diritti civili e politici;
– regolarità nei confronti degli obblighi militari;
– non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti presso una pubblica amministrazione;
– non aver riportato condanne penali.

Oltre all’abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere, ai candidati si richiede il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– diploma di laurea V.O. in Ingegneria Civile o Ingegneria Edile;
– laurea specialistica in Ingegneria Civile o Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale;
– laurea magistrale in Ingegneria Civile, Ingegneria dei sistemi edilizi, Ingegneria della sicurezza, Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale;
– classi delle lauree DM 509/99 in Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale o Ingegneria civile e ambientale;
– classi delle lauree DM 270/04 in Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale o Ingegneria civile e ambientale.

SELEZIONE

I candidati al concorso per ingegneri della Provincia di Pescara saranno esaminati sulla base dei titoli posseduti, ai quali sarà assegnato un punteggio.

I primi 10 concorrenti, utilmente collocati nella graduatoria, sosterranno un colloquio a contenuto tecnico-professionale, mirato all’accertamento delle conoscenze sulle materie elencate sul bando.

La prova orale appurerà, inoltre, la conoscenza della lingua straniera prescelta e la conoscenza delle applicazioni informatiche necessarie allo svolgimento della mansione.

DOMANDA

Per partecipare al concorso della Provincia di Pescara è necessario compilare l’apposito MODULO (PDF 303KB) di domanda e inviarlo, entro il 26 settembre 2017, secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a: Provincia di Pescara – Settore II Amministrativo Contabile – Piazza Italia n.30 – 65121 – Pescara;
– consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo della Provincia di Pescara;
– tramite una casella di posta elettronica certificata personale all’indirizzo PEC: [email protected]

Unitamente alla domanda di ammissione, i candidati dovranno allegare la seguente documentazione:
– fotocopia del documento di identità;
– copia della ricevuta di pagamento della tassa di concorso, pari a 10 euro, il cui pagamento dovrà essere effettuato secondo le modalità indicate sul bando;
– dichiarazione relativa ai titoli oggetto di valutazione;
– CV professionale in formato europeo.

Ogni altro dettaglio in merito alla compilazione e invio della domanda di ammissione al concorso pubblico è contenuto sul bando.

BANDO

I partecipanti al concorso per ingegneri della Provincia di Pescara sono invitati a leggere attentamente il relativo BANDO (PDF 844KB) di selezione, pubblicato sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.67 del 05-09-2017.

Tutte le successive comunicazioni in merito al diario della prova orale e della graduatoria finale saranno pubblicate sul sito internet della Provincia di Pescara www.provincia.pescara.it, nella sezione ‘Servizi Online / Concorsi’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments