Provincia di Pisa: concorso per funzionari tecnici strutturisti

tecnici, istruttori, geometri, architetti

La Provincia di Pisa, in Toscana, ha indetto un concorso pubblico per funzionari Area Tecnica, con specializzazione Strutturista, presso il Settore Viabilità, Trasporti e Protezione Civile.

Infatti, la selezione prevede la copertura di due posti di lavoro a tempo indeterminato e pieno – categoria D1, e si rivolge a candidati laureati.

Per presentare la domanda di ammissione c’è tempo fino al 7 Aprile 2022. Vediamo il bando da scaricare e le informazioni utili per candidarsi alla procedura concorsuale.

REQUISITI

Per partecipare al concorso della Provincia di Pisa per funzionari tecnici strutturisti sono richiesti i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea oppure status o condizione previsti dall’art. 38, c.1 e c.3 bis del D. Lgs. 165/2001, modificato dall’art.7 d ella legge 06/08/2013 n. 97;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana per i cittadini non italiani;
  • età non inferiore ai 18 anni compiuti e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • godimento dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o provenienza;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • assenza di condanne penali e di procedimenti penali pendenti che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
  • assenza di procedimenti penali in corso e non aver subito condanne penali passate in giudicato;
  • non essere stati condannati, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I del Titolo II del Libro II del Codice Penale;
  • non aver subito licenziamento disciplinare o per giusta causa dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • assenza provvedimenti di destituzione o dispensa o decadenza dal pubblico impiego secondo quanto previsto dalla normativa vigente;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (solo per i candidati italiani di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);
  • non aver riportato sanzioni disciplinari superiori al rimprovero scritto nei due anni precedenti al concorso;
  • conoscenza delle apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Posta elettronica, software di disegno tecnico) nonché della lingua inglese;
  • pagamento della tassa di concorso di euro 10;
  • Diploma di Laurea (DL) vecchio ordinamento in Ingegneria o Laurea Specialistica o Triennale (D.M. 509/99) nelle classi di Ingegneria o Laurea Magistrale o Triennale (ex D.M. 270/04) nelle classi di Ingegneria;
  • abilitazione all’esercizio della professione.

Segnaliamo che sul concorso opera la riserva di un posto a favore dei volontari delle Forze Armate.

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di due prove d’esameuna scrittauna orale, vertenti sugli argomenti indicati nel bando che alleghiamo a fine articolo.

DOMANDA DI AMMISIONE

La domanda di partecipazione al concorso della Provincia di Pisa per ingegneri deve essere presentata entro il 7 Aprile 2022 esclusivamente online, collegandosi a questa pagina e registrandosi attraverso lo SPID.

Alla domanda è necessario allegare la seguente documentazione:

  • copia leggibile di documento di identità in corso di validità per coloro che inviano la domanda di partecipazione sottoscritta con firma autografa;
  • ricevuta del pagamento della tassa di concorso di euro 10,00;
  • curriculum formativo e professionale redatto in formato europeo in carta libera e debitamente firmato;
  • eventuali altri documenti che il candidato ritenga utile presentare.

BANDO

Gli interessati sono invitati a leggere con attenzione e a scaricare il BANDO (Pdf 141 Kb) pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 19 del giorno 08-03-2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Il calendario, le modalità di effettuazione e la sede della prova scritta saranno pubblicati sul sito della Provincia, nella sezione “Amministrazione trasparente > Bandi di concorso”, almeno 15 giorni prima della prova. Mentre il diario della prova d’esame orale sarà pubblicato sul medesimo sito almeno 20 giorni prima della data fissata per la prova.

L’elenco dei candidati ammessi con riserva e di quelli esclusi, gli esiti delle prove d’esame e dell’eventuale preselezione ed ogni altra comunicazione inerente la procedura concorsuale saranno resi pubblici esclusivamente mediante pubblicazione sul sito dell’Ente.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Scoprite anche gli altri concorsi per laureati attivi in Italia visitando la nostra pagina. Inoltre, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita per rimanere sempre aggiornati e al nostro canale Telegram per leggere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti