Provincia di Rieti: concorso per Formatori

Corso Formazione Classe S

Nuova opportunità di lavoro a tempo indeterminato nel Lazio.

La Istituzione Formativa della Provincia di Rieti ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo parziale (21 ore settimanali) di due Formatori Coordinatori – V Livello CCNL Formazione Professionale.

Si determina una frazione di riserva di posto (30%) a favore dei volontari di ferma prevista e di ferma breve che verrà cumulata ad altre frazioni già verificatesi o che si dovessero verificare nei prossimi provvedimenti di assunzione.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al 5 Marzo 2018.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso della Provincia di Rieti i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni relative al posto da ricoprire;
– godimento dei diritti civili e politici o non essere incorsi in alcune delle cause che ne impediscano il possesso (non possono accedere agli impieghi coloro che siano esclusi dall’elettorato politico attivo);
– età non inferiore ai 18 anni e non superiore a quella prevista dalle vigenti norme per il collocamento a riposo;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo (per i concorrenti di sesso maschile nati prima del 1986);
– assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso, che impediscano ai sensi delle vigenti disposizioni in materia la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
– non essere stati dispensati dal servizio o licenziati. Non essere stati dispensati dal servizio o licenziati per non superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione da una Pubblica Amministrazione. Non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare o, previa valutazione, a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
– conoscenza di una lingua straniera scelta dal candidato tra inglese e francese;
– diploma di Laurea vecchio ordinamento o Laurea Magistrale o Laurea Specialìstica in Economia e Commercio o Scienze della Formazione;
– esperienza non inferiore a tre anni (36 mesi), anche non consecutivi, negli ultimi otto anni, in attività caratteristiche di Formazione Professionale e riconducibili alle mansioni tipiche del profilo professionale oggetto della presente procedura, da esplicitare nella dichiarazione sostitutiva da produrre in uno con la domanda. Ai fini del possesso del presente requisito saranno considerati validi contratti di lavoro subordinato (a tempo determinato o indeterminato) e/o contratti di lavoro atipici e/o contratti di consulenza presso Istituzioni Formative o Pubbliche Amministrazioni che siano verificabili da questa Istituzione sulla base di idonea documentazione dalla quale risulti data certa dell’inizio e della fine del rapporto, nonché l’oggetto del rapporto stesso.

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame – due scritte ed una orale – sui seguenti argomenti:
– ordinamento degli EE.LL. con particolare riferimento alle funzioni in materia di formazione professionale;
– contabilità pubblica e bilancio degli EE.LL.;
– disposizioni in materia di affidamento di incarichi e di obblighi in materia di pubblicità e trasparenza e normativa anticorruzione;
– disciplina relativa agli appalti pubblici e concessioni di lavori, servizi e forniture, lavori ed opere di cui al D.Lgs. 50/2016;
– funzioni in materia di istruzione e Formazione Professionale e modalità di assolvimento delle stesse;
– gestione complessiva delle progettualità formative a valere su risorse Comunitarie, Nazionali e Regionali;
– rendicontazione dei progetti e delle attività formative sulla base della vigente legislazione;
– disciplina del lavoro nei confronti della PA (diritti/obblighi);
– conoscenza del CCNL Formazione Professionale;
– utilizzo dei sistemi operativi informatici più diffusi;
– lingua straniera: inglese o francese secondo la scelta effettuata dal candidato nella domanda.

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per formatori, redatte secondo il seguente MODELLO (Pdf 321 Mb), dovranno pervenire all’Istituzione Formativa della Provincia di Rieti – Ufficio Protocollo – Via dell’Elettronica snc c/o Centro Servizi del Consorzio per lo Sviluppo Industriale – 02100 Rieti (RI), entro il 5 marzo 2018 secondo una delle seguenti modalità:
– consegna diretta presso la sede dell’Istituzione Formativa della Provincia di Rieti che osserva il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 12:00, martedì e giovedì dalle 15:30 alle 16:30;
– trasmissione mediante raccomandata con avviso di ricevimento;
– tramite via telematica all’indirizzo PEC [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– fotocopia non autenticata di un documento di identità personale in corso di validità;
– dichiarazione sostitutiva relativa ai requisiti generali e specifici di partecipazione, facente parte dell’allegato schema di domanda;
– dichiarazione sostitutiva o copie conformate all’originale relative ad eventuali titoli precedenza e/o preferenza.

Ogni altra informazione è presente nel bando pubblico che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per formatori della Provincia di Rieti sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 353 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.10 del 02-02-2018.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito dell’Istituzione Formativa di Rieti www.ifrieti.it nella sezione ‘News > Iniziative ed Eventi’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments