Provincia di Varese: concorsi per 21 istruttori, tempo indeterminato

concorso, lavoro, lavorare, ufficio, impiego

La Provincia di Varese, Lombardia, ha indetto 8 nuovi concorsi per istruttori, finalizzati alla copertura di 21 posti di lavoro, in diversi settori.

Le selezioni pubbliche, infatti, sono rivolte sia a diplomati che a laureati, e sono previste assunzioni a tempo indeterminato.

I termini per presentare le domande di ammissione scadono il 27 Settembre 2021. Ecco le informazioni utili per candidarsi e i bandi da scaricare.

CONCORSI ISTRUTTORI PROVINCIA DI VARESE, BANDI

La Provincia di Varese, dunque, ha avviato le selezioni pubbliche per l’assunzione a tempo indeterminato di varie figure professionali che saranno così suddivise:


n.1 ISTRUTTORE CONTABILE per l’Area Risorse a tempo pieno – Cat. C.

  • Titolo di studio: Diploma di Ragioniere, Perito commerciale, Perito commerciale e Programmatore, Perito aziendale corrispondente in lingue estere, Amministrazione Finanza e Marketing con articolazioni Servizi informativi aziendali o Relazioni internazionali per il marketing, rilasciato da Istituti riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico italiano o titoli equipollenti.

BANDO (Pdf 173 Kb) e DOMANDA (Doc 43 Kb).

Prevista la riserva a favore dei Volontari delle Forze Armate.


n.1 ISTRUTTORE DIRETTIVO AMBIENTALE per l’Area Tecnica a tempo pieno – Cat. D.

  • Titolo di studio: Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL) in: Ingegneria per l’Ambiente e il territorio; Ingegneria civile; Ingegneria Chimica; Scienze Ambientali; Scienze Naturali; Scienze Geologiche; Architettura oppure Laurea nuovo ordinamento in: 38/S Ingegneria per l’ambiente e il territorio; LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio; 28/S Ingegneria civile; LM-23 Ingegneria civile; LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi; LM-26 Ingegneria della sicurezza; 27/S Ingegneria chimica; LM-22 Ingegneria chimica; 82/S Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio; LM-75 Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio; 68/S Scienze della natura; LM-60 Scienze della natura; 86/S Scienze geologiche; 85/S Scienze geofisiche; LM-74 Scienze e tecnologie geologiche; LM-79 Scienze geofisiche; 54-S Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; LM-48 pianificazione territoriale urbanistica e ambientale oppure Laurea Triennale (DM 270/04 – DM 509/99) in una delle seguenti classi: L-7 Ingegneria civile e ambientale; 08 Ingegneria civile e ambientale; L-13 Scienze biologiche; 12 Scienze biologiche; L-17 Scienze dell’architettura; 04 Scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile; L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale; 07 Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale; L-23 scienze e tecniche dell’edilizia; L-27 Scienze e tecnologie chimiche; 21 Scienze e tecnologie chimiche; L- 34 Scienze geologiche; 16 Scienze della Terra.

BANDO (Pdf 177 Kb) e DOMANDA (Doc 43 Kb).


n.1 ISTRUTTORE DIRETTIVO PER LA COMUNICAZIONE per l’Area Presidenza, Segreteria e Direzione Generale a tempo parziale (18 ore settimanali) – Cat. D.

  • Titolo di studio: Diploma di laurea (vecchio ordinamento) in: Scienze della Comunicazione, Relazioni pubbliche oppure Diploma di laurea (DM 509/99) in: 14 Scienze della Comunicazione oppure Diploma di laurea triennale (DM 270/04) in: L-20 Scienze della Comunicazione oppure Diploma di laurea specialistica (DM 509/99) in: 13/S Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo, 59/S Pubblicità e comunicazione d’impresa, 67/S Scienze della comunicazione sociale ed istituzionale, 100/S Tecniche e metodi per la società dell’informazione, 101/S Teoria della comunicazione oppure Diploma di laurea magistrale (DM 270/04) in: LM-19 Informazione e sistemi editoriali, LM-59 Scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, LM-91 Tecniche e metodi per la società dell’informazione, LM-92 Teorie della comunicazione, LM-93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education.

BANDO (Pdf 176 Kb) e DOMANDA (Doc 44 Kb).


n.1 ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO per l’Area Tecnica a tempo pieno – Cat. D.

  • Titolo di studio: Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL) in Ingegneria civile, Ingegneria edile, Architettura oppure Laurea nuovo ordinamento in: 28/S Ingegneria civile, LM-23 Ingegneria civile, LM24 Ingegneria dei sistemi edilizi, LM-26 Ingegneria della sicurezza, 4/S Architettura e ingegneria edile, LM-4 Architettura e ingegneria edile architettura, 3/S Architettura del paesaggio, LM-3 Architettura del paesaggio oppure Laurea Triennale (DM 270/04 – DM 509/99) in una delle seguenti classi: L-7 Ingegneria civile e ambientale, 8 Ingegneria civile e ambientale, L-17 Scienze dell’architettura, 04 Scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile, L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale, 7 Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale, L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia.

BANDO (Pdf 176 Kb) e DOMANDA (Doc 43 Kb).

Prevista la riserva a favore dei Volontari delle Forze Armate.


n.6 ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI a tempo pieno – Cat. C.

  • Titolo di studio: Diploma di scuola secondaria di secondo grado (Maturità) rilasciato da Istituti riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico italiano.

BANDO (Pdf 177 Kb) e DOMANDA (Doc 44 Kb).

Maggiori informazioni sulle riserve e sulle sedi di assegnazione sono indicate nel bando.


n.5 ISTRUTTORI DIRETTIVI DI AMMINISTRAZIONE a tempo pieno – Cat. D.

  • Titolo di studio: Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL) in Giurisprudenza oppure Laurea nuovo ordinamento in: 22/S Giurisprudenza, 102/S Teoria e tecniche della normazione dell’informazione giuridica, LMG/01 Giurisprudenza, 31 Scienze giuridiche, 57/S Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali, 60/S Relazioni internazionali, LM-87 Servizio sociale e politiche sociali, LM-52 Relazioni internazionali, 70/S Scienze della politica, LM-62 Scienze della politica, 71/S Scienze delle pubbliche, amministrazioni, LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni, 88/S Scienze per la cooperazione allo sviluppo, LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo, 89/S Sociologia, 49/S Metodi per la ricerca empirica nelle scienze sociali LM-88 Sociologia e ricerca sociale, 99/S Studi europei, LM-90
    Studi europei oppure Laurea Triennale (DM 270/04 – DM 509/99) in una delle seguenti classi:
    L-14 Scienze dei servizi giuridici, 2 Scienze dei servizi giuridici, L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, 19 Scienze dell’amministrazione, L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali – 15 Scienze politiche e delle relazioni internazionali, L-40 Sociologia – 36 Scienze sociologiche.

BANDO (Pdf 177 Kb) e DOMANDA (Doc 43 Kb).

Maggiori informazioni sulle riserve e sulle sedi di assegnazione sono indicate nel bando.


n.2 ISTRUTTORI DIRETTIVI INFORMATICI – Cat. D.

  • Titolo di studio: Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL) in: Informatica, Ingegneria informatica oppure Laurea nuovo ordinamento in: 23/S informatica; 100/S Tecniche e metodi per la società dell’informazione; LM/18 Informatica; LM66 Sicurezza informatica; LM-91 Tecniche e metodi per la società dell’informazione; 35/S Ingegneria informatica; LM-32 Ingegneria informatica oppure Laurea Triennale (DM 270/04 – DM 509/99) in una delle seguenti classi: 26 Scienze e tecnologie informatiche; L-31 Scienze e tecnologie informatiche.

BANDO (Pdf 181 Kb) e DOMANDA (Doc 44 Kb).

Maggiori informazioni sulle riserve e sulle sedi di assegnazione sono indicate nel bando.


n.4 ISTRUTTORI TECNICI per l’Area Tecnica a tempo pieno – Cat. C.

  • Titolo di studio: Diploma di Liceo Tecnologico indirizzo “Costruzione, ambiente e territorio” oppure altri titoli assorbenti indicati nel bando.

BANDO (Pdf 179 Kb) e DOMANDA (Doc 43 Kb).


Maggiori dettagli sui posti riservati e sui requisiti specifici sono indicati nei singoli bandi sopra allegati e pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n.68 del 27-08-2021.

REQUISITI GENERICI

Oltre ai titoli di studio, i candidati ai concorsi della Provincia di Varese per istruttori dovranno possedere i requisiti generici sotto elencati:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nei bandi;
  • iscrizione nelle liste elettorali del Comune di residenza;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza provvedimenti di destituzione, licenziamento o dispensa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego nella Pubblica Amministrazione, né trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità;
  • assenza condanne penali, né avere procedimenti penali in corso che precludano la costituzione del rapporto di pubblico impiego;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • conoscenza della lingua straniera inglese per integrare la prova orale;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • i candidati di sesso maschile, nati entro il 31/12/1985, devono essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva;
  • età non inferiore agli anni 18 e non aver superato l’età prevista dalle vigenti disposizioni di
    legge per il conseguimento della pensione di vecchiaia;
  • aver preso visione integrale del bando di concorso a cui si è interessati e accettare senza riserva alcuna tutte le condizioni contenute nel bando stesso;
  • possesso e/o avere disponibilità della strumentazione prevista per la partecipazione al concorso digitale da remoto;
  • patente di guida cat. B in regolare corso di validità o conseguimento della stessa entro la
    data dell’eventuale assunzione;
  • possesso di un indirizzo di posta elettronica ordinaria (NON PEC) per il collegamento digitale
    alle prove.

SELEZIONE

L’Amministrazione si riserva di effettuare la preselezione in ragione delle domande pervenute.

I partecipanti ai concorsi per istruttori Provincia di Varese dovranno superare due prove d’esame, una scritta ed una orale.

Per conoscere nel dettaglio le materie d’esame per ogni posizione a concorso vi rimandiamo alla lettura dei testi integrali dei singoli bandi, sopra allegati.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Per partecipare ai concorsi per istruttori Provincia di Varese gli interessati dovranno inviare le domande, redatte secondo i modelli sopra allegati, alla Provincia di Varese – Piazza Libertà, 1 – 21100 – Varese (VA) entro il 27 Settembre 2021 tramite una delle seguenti modalità:

  • direttamente all’Ufficio Protocollo della Provincia esclusivamente nell’orario di apertura al
    pubblico (dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8,50 alle ore 12,30; Martedì e Giovedì anche dalle ore 15,00 alle 16,30);
  • a mezzo raccomandata con Avviso di Ricevimento;
  • mediante Posta Elettronica Certificata, unicamente per i candidati in possesso di PEC intestata al candidato, spedita al seguente indirizzo: [email protected]

Alle domande, inoltre, occorrerà allegare la seguente documentazione:

  • fotocopia (fronte e retro) di un documento di identità del candidato in corso di validità;
  • curriculum formativo-professionale (in formato europeo) datato e sottoscritto;
  • ricevuta di versamento dell’importo di € 10,00;
  • eventuale documentazione comprovante l’avvio dell’iter procedurale per la equivalenza del proprio titolo di studio estero;
  • informativa resa ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE n. 2016/679 datata e sottoscritta.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Tutte le successive comunicazioni in merito all’espletamento delle procedure concorsuali, ai diari delle prove d’esame e alle graduatorie finali saranno rese pubbliche sul sito internet della Provincia, sezione ‘Servizi e Risorse per il Cittadino > Concorsi’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per restare aggiornati su tutte le novità e leggere le notizie in anteprima, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram. Vi invitiamo, inoltre, a scoprire anche tutti gli altri concorsi pubblici attivi in Lombardia consultando la pagina dedicata.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments